Articoli messi a disposizione da Modi S.r.l. - MOG 231 | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231
28
Lug

L’importanza dei Sistemi di Gestione Ambientale ISO 14001 è sempre più diffusa


La certificazione ambientale è uno strumento volontario di autocontrollo e di responsabilità adottabile da organizzazioni che intendano perseguire un miglioramento continuo delle proprie performance ambientali.

Le Aziende che avviano il processo di certificazione realizzando un Sistema di Gestione Ambientale (SGA) da far poi certificare a norma UNI EN ISO 14001, si impegnano a osservare le disposizioni in materia di tutela ambientale ma anche di migliorare le proprie prestazioni e la trasparenza verso l'esterno, aumentando l'efficienza interna. Negli ultimi anni si è registrato un numero crescente di aziende interessate alla ISO 14001.

La norma ISO 14001, giunta alla sua seconda edizione del 2015, si ispira esplicitamente al modello PDCA (Plan-Do-Check-Act), detto anche Ciclo di Deming dal nome del suo ideatore William Edwards Deming. Una estesa linea guida è contenuta nella ISO 14004, che riporta i principi, sistemi e tecniche di supporto per i SGA.

Una più sintetica "guida all'uso" è contenuta nella stessa ISO 14001:2015. La nuova revisione della norma (14001:2015 "Environmental management systems"), che ISO (International Organization for Standardization) ha pubblicato il 15 settembre 2015".

Non  sono solo da aziende private ma anche gli Enti locali che adottano un SGA più corretto e trasparente delle risorse naturali e ambientali presenti nel territorio

Per consulenze MODI SRL si rende disponibile nel Veneto e nel Nord Est.

Per  iscrizioni ai corsi o partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 e visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it


28
Lug

Appalti, sotto il milione ok al massimo ribasso con procedura negoziata

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23128/07/2017 - I lavori di importo inferiore a un milione di euro possono essere affidati col criterio del massimo ribasso anche se si utilizza la procedura negoziata invece di quella ordinaria. Lo ha chiarito l’Autorità nazionale Anticorruzione per evitare il blocco dei piccoli lavori innescato dai dubbi sul Correttivo al Codice Appalti. Massimo ribasso, i dubbi delle Stazioni Appaltanti Il Codice Appalti rinnovato con il Correttivo approvato nel 2017 ha elevato da un milione a 2 milioni di euro la soglia al di sotto della quale le Stazioni Appaltanti possono affidare i lavori col criterio del massimo ribasso. L’innalzamento della soglia deve rispettare due condizioni: che l’affidamento avvenga con procedure ordinarie e che a base di gara sia posto il progetto esecutivo. Il Codice Appalti del 2016 consentiva il massimo ribasso fino a 1 milione di euro senza porre ulteriori condizioni, quindi le Stazioni.. Continua a leggere su Edilportale.com
28
Lug

Edilizia scolastica, presentato il Fondo da 74 milioni di euro

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23128/07/2017 - Un fondo immobiliare territoriale, da circa 74 milioni di euro, per la riqualificazione o costruzione di nuovi edifici scolastici. È stato presentato nei giorni scorsi il progetto “Fondo immobiliare per l’edilizia scolastica e il territorio”, promosso da Anci, Agenzia del Demanio, Miur e Invimit. Fondo immobiliare per l’edilizia scolastica, il progetto pilota Nella fase iniziale il progetto coinvolgerà sei Comuni: Castel San Pietro Terme (Bo), Osimo (An), Isola Di Capo Rizzuto (Kr), Robbiate (Lc), Grumolo delle Abbadesse (Vi), e Monte Prandone (Ap). Una volta a regime dovrebbe però diventare un modello di rigenerazione urbana applicabile a tutti i Comuni. L’operazione si concretizzerà attraverso il sistema integrato di fondi immobiliari gestito da Invimit (società al 100% del Mef e capitalizzata interamente da Inail) e beneficerà dei contributi.. Continua a leggere su Edilportale.com
27
Lug

Offriamo a condizioni vantaggiose e con la massima serietà la nostra esperienza per il mantenimento dei Sistemi di Gestione

Offriamo a condizioni vantaggiose e con la massima serietà la nostra esperienza per il mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità, Ambiente e Sicurezza. Attivi dal 1998 MODI SRL ha portato alla certificazione moltissime aziende del Veneto e del Nord Est. Le nostre consulenze sono raccomandate dagli stessi Clienti. Nella pagina CLIENTI e DICONO DI NOI le recensioni. Offriamo un ottimo rapporto qualità/prezzo. La "soddisfazione" del Cliente è una priorità per MODI SRL. Con il "passaparola" cresce il numero degli iscritti ai nostri corsi in materia di Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro. La brand reputation o reputazione della marca, identifica la web reputation riferita al nome di un prodotto, di un'azienda o di un marchio, ovvero quanto e come il nome di un prodotto o di un marchio è conosciuto e apprezzato sul web.
Grazie alle recensioni dei nostri allievi, Clienti e partner in rete vi sono commenti che riempiono di orgoglio la nostra squadra di lavoro. E' possibile consultare i commenti nella home dei nostri siti alla pagina "dicono di noi".
Per partecipare a un corso per lavoratori, primo soccorso, antincendio, dirigenti, preposto ecc. chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
27
Lug

Via libera del Senato al decreto ‘Mezzogiorno’

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23127/07/2017 – Via libera del Senato con 154 voti favorevoli e 117 contrari al maxiemendamento sostitutivo del disegno di legge per la conversione del DL ‘Mezzogiorno’. Il cuore del provvedimento sono le agevolazioni per i progetti imprenditoriali, tra cui la valorizzazione degli immobili abbandonati, presentati da giovani residenti al Sud o che intendono trasferirsi nelle Regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia), e l’introduzione di Zone economiche speciali (ZES) con una fiscalità agevolata. Tra le ultime novità, approvate dal Senato, compaiono anche risorse per l’edilizia giudiziaria e misure per il completamento delle infrastrutture. Vengono inoltre ammessi i progetti che implicano consumo di suolo non edificato. Edilizia giudiziaria, in arrivo 330 milioni di euro Il Senato ha approvato uno stanziamento di 20 milioni per il 2017, 30 milioni per il 2018.. Continua a leggere su Edilportale.com
27
Lug

Manutenzione delle strade, 170 milioni di euro alle province

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23127/07/2017 – Le province potranno presto effettuare interventi di manutenzione straordinaria sulla rete viaria nazionale. È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 14 luglio 2017 che suddivide i 170 milioni di euro per il 2017 che il Governo ha stanziato per la manutenzione delle strade nelle Regioni a statuto ordinario. Le risorse, previste dalla Manovrina (DL 50/2017 convertito nella Legge 96/2017) sono state attribuite ad ogni ente in modo proporzionale ai chilometri lineari di strade gestite, alla popolazione residente e alla quota di chilometri lineari in superficie montana. Le province con lo stanziamento maggiore sono: Cuneo con circa 6 milioni di euro, Cosenza con quasi 6 milioni di euro, Salerno con quasi 5 milioni e Foggia con più di 4 milioni di euro. Continua a leggere su Edilportale.com
27
Lug

Attrezzature per lo sport e le attività outdoor, guida alla scelta

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23127/07/2017 – L'attività sportiva è considerata spesso come un valido strumento per rimuovere gli squilibri economico sociali e incrementare la sicurezza urbana nell’ambito della rigenerazione delle aree svantaggiate e delle zone periferiche urbane. D’altra parte, già nel Decreto 1444/1968 il verde pubblico (comprensivo anche di verde sportivo, aree attrezzate per lo sport, parchi e giardini) viene considerato come standard urbanistico minimo di cui tener conto nella redazione di un Piano regolatore. Nella pianificazione urbanista, quindi, si deve dedicare ampio spazio alle attrezzature per il verde e per lo sport, soprattutto nelle periferie. Attrezzature sportive: le azioni per promuoverle Il Governo, infatti, ha incentivato tali interventi attraverso bandi specifici e leggi. Ad esempio con la Legge 9/2016 (conversione del decreto Expo-Giubileo) è stato istituito il Fondo ‘Sport e Periferie’.. Continua a leggere su Edilportale.com
27
Lug

SOA, nuova consultazione per il decreto dell’Anac

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23127/07/2017 - Resterà aperta fino al 3 agosto la nuova consultazione sulla proposta di decreto relativo alle Società Organismi di Attestazione (SOA), di cui all’art. 83, comma 2, del Codice Appalti, che l’Autorità Nazionale Anticorruzione (Anac) trasmetterà al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Perché una nuova consultazione? Nell’ambito della procedura di infrazione 2013/4212 - spiega l’Anac - la Commissione europea (con un parere motivato emesso il 15 giugno 2017) ha affermato che la norma italiana che impone alle SOA di avere una sede in Italia comporta una restrizione alla libera circolazione dei servizi che non è giustificata da motivi di ordine pubblico. Sul punto, l’Autorità ritiene che l’attività di attestazione, essendo connotata da elementi di discrezionalità e dalla sussistenza di poteri di decisione, di coercizione e di sanzione, debba essere qualificata.. Continua a leggere su Edilportale.com
27
Lug

Sardegna, in arrivo 130 milioni di euro per le imprese

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23127/07/2017 - Centotrenta milioni di euro per incentivi alle imprese, soprattutto turistiche, sostegno alla reindustrializzazione delle aree industriali, riqualificazione urbana ed efficientamento energetico. Lo ha deciso la Giunta regionale nella seduta di martedì scorso. “Una risposta importante, 130 milioni totalmente nuovi che vengono messi a disposizione delle imprese che sono la spina dorsale dell’economia regionale” ha detto l’assessore della Programmazione e del Bilancio, Raffaele Paci. “Siamo sempre più convinti che la ripresa, lo sviluppo, l’occupazione, la possibilità di uscire definitivamente da questa terribile crisi che per anni ha paralizzato la Sardegna passi proprio dalle imprese. E noi, come Giunta, stiamo facendo il possibile per sostenere il mondo delle imprese con tutti gli strumenti a nostra disposizione”. Fondi per reindustrializzazione, efficientamento energetico, riqualificazione urbana Dei.. Continua a leggere su Edilportale.com
26
Lug

Servizio di consulenza per le “verifiche periodiche di apparecchi di sollevamento e attrezzature in pressione sui luoghi di lavoro”

MODI SRL con i propri partner qualifica eroga il servizio di consulenza per le verifiche periodiche di apparecchi di sollevamento e attrezzature in pressione sui luoghi di lavoro.
MODI S.r.l., con sedi in Mestre e Spinea Venezia si avvale di professionisti esperti in varie discipline tecniche che erogano servizi di consulenza integrata nell’ambito di sicurezza e tutela della salute nei luoghi di lavoro fornendo ai propri Clienti Veneti e del Nord Est assistenza completa ed adeguata a tutte le loro esigenze ai sensi del Testo Unico 81. Effettueremo un sopralluogo nella tua azienda per indicarti la strategia da adottare per rispettare le normative.
La brand reputation o reputazione della marca, identifica la web reputation riferita al nome di un prodotto, di un'azienda o di un marchio, ovvero quanto e come il nome di un prodotto o di un marchio è conosciuto e apprezzato sul web.
Grazie alle recensioni dei nostri allievi, Clienti e partner in rete vi sono commenti che riempiono di orgoglio la nostra squadra di lavoro. E' possibile consultare i commenti nella home dei nostri siti alla pagina "dicono di noi".
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it