1 luglio 2015 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for luglio, 2015

31
Lug

Annuario dei dati ambientali 2014-2015

annuarioL’edizione proposta quest’anno dell’Annuario dei dati ambientali - raccolta dei dati ufficiali relativi all’ambiente e riconosciuta in tal senso come riferimento per il nostro Paese - è comprensiva delle edizioni 2014 e 2015, rendendo in tal modo più tempestiva e aggiornata all’attualità l’informazione ambientale complessivamente offerta. ISPRA consegue così uno dei principali obiettivi della sua missione: il coordinamento della raccolta e la diffusione delle informazioni ambientali, anche attraverso il consolidato rapporto e concorso delle Agenzie per la protezione dell’ambiente delle Regioni e delle Province autonome. La tavola rotonda prevista durante il Convegno è finalizzata ad approfondire insieme agli invitati il significato istituzionale del Reporting ambientale e del contributo a tal fine dei soggetti della ricerca pubblica del Paese, in particolare degli Enti Pubblici di Ricerca.
Programma Comunicato stampa Annuario dei Dati Ambientali - Edizione 2014-2015 Tematiche in Primo Piano Annuario in cifre Ricapitolando l'ambiente Banca dati indicatori Annuario Video degli interventi Galleria fotografica   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231
31
Lug

E’ possibile inviare messaggio da Google Now a Whatsapp

WhatsappGoogle Now, l’assistente personale di Google, aggiunge infatti la compatibilità a Whatsapp, Viber, WeChat, Line e Telegram. E’ una bella notizia perché il nuovo servizio consentirà di inviare messaggi di testo su una serie di servizi differenti (non nativi) utilizzando esclusivamente la voce.
Su Android è già possibile da tempo pronunciare frasi come “Ok Google, invia un messaggio a Mario: sarò in città per il weekend, ci vediamo?” per mandare un sms, in modo del tutto simile a come si interroga l’assistente Google Now per trovare contenuti online. La novità quindi riguarda i client di messaggistica. L’annuncio della novità è arrivato dal team di Mountain View con un post sul blog dell’azienda, dove viene specificato che la funzione sarà inizialmente disponibile solo in inglese (“Send a Whatsapp message to Marco”), ma non per questo unicamente negli Stati Uniti. Un aggiornamento benvenuto dagli utenti Android, anche perché gli sms sono stati in larga misura sostituiti dall’instant messaging (più rapido ed economico, soprattutto in mercati in via di sviluppo), che fa da preludio alla novità di “Now on Tap” prevista per il prossimo Android M, che sarà in grado di offrire informazioni contestualizzate non solo in Rete, ma anche all’interno delle app stesse. La procedura è semplicissima: basta pronunciare “Ok Google, invia un messaggio Whatsapp a Mario”, dopodiché viene mostrata una schermata che chiede di iniziare la dettatura. In alternativa, c’è la modalità unico passaggio, con il comando “Ok Google, invia un messaggio Viber a Mario: vediamoci domani sera per cena”. Sia Messenger di Facebook che Hangout della stessa Google non risultano compatibili. MOG231 Modello Organizzazione e Gestione 231  
31
Lug

Circolare n.22 del 29 luglio 2015 l’idoneità dei verificatori

L’idoneità dei verificatori

Chiarimenti concernenti il D.I. 11 aprile 2011 La Direzione Generale tulela delle condizioni di lavoro e delle relazioni industriali ha reso disponibile la Circolare n.22 del 22 luglio 2015 relativa alla disciplina della modalità di effettuazione delle verifiche periodiche di cui all'allegato VII  del D.lgs  9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i., nonchè i criteri per l'abilitazione dei soggetti di cui all'art.71, comma 13, del medesimo decreto legislativo

Circolare n.22 del 29 luglio 2015

circolare manutenzioneLa Circolare n. 22 del 29 luglio 2015 approfondisce la titolarità dei titoli di studio e le esperienze professionali che deve possedere il personale incaricato di eseguire l'attività tecnica di verifica. Tale personale, “secondo quanto previsto al punto 1, lettera d), dell'Allegato I del D.I. 11 aprile 2011, deve dimostrare di avere esperienza temporale acquisita nelle attività tecnico-professionali per eseguire le verifiche dell'Allegato VII del D.Lgs. n. 81/2008 ed essere in possesso dei relativi titoli di studio”.

L'esperienza temporale “può essere acquisita per ogni specifico gruppo di attrezzature (SP, SC e GVR), seguendo un’attività di addestramento come verificatore - adeguatamente riportata nel proprio curriculum – che si articola nel modo seguente: a) affiancamento con verificatori abilitati all'effettuazione delle verifiche periodiche di un ‘soggetto abilitato’, che assumono la funzione di tutor, nel rapporto massimo di 1 a 2. Ai fini dell'evidenza di tale affiancamento, alla firma del ‘Verificatore’ sul verbale di verifica di cui all'Allegato IV del D.I. 11 aprile 2011, deve essere apposta la seguente dicitura: ‘Alla verifica ha assistito in affiancamento esclusivamente alfine didattico il sig. (indicare il titolo professionale posseduto)...’; b) effettuazione di attività di verifica di almeno due attrezzature al mese, di diversa tipologia, nell'ambito dello stesso gruppo che può svolgersi anche in un solo accesso presso il luogo in cui esse sono presenti; c) copia dei verbali di verifica deve essere consegnata al tecnico in affiancamento.

sicurezza_lavoroCircolare n.22 del 29 luglio 2015

MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231

31
Lug

Scuole innovative, in arrivo il maxi-concorso di progettazione

31/07/2015 – È iniziato il confronto tra Governo e Regioni per la realizzazione di nuove scuole altamente innovative. In ballo ci sono i 300 milioni di euro stanziati con la Riforma della scuola (Legge 107/2015).   Concorso di progettazione per le Scuole innovative Gli edifici  dovranno essere efficienti dal punto di vista energetico, rispondere a precisi criteri di sicurezza strutturale e antisismica e prevedere ambienti di apprendimento che favoriscano una nuova didattica e l’apertura al territorio.   La costruzione dei nuovi edifici scolastici seguirà la via del concorso di progettazione. Il Ministero dell’Istruzione (Miur), entro il 16 agosto 2015, cioè entro 30 giorni dall’entrata in vigore della Riforma della scuola, d’intesa con la Struttura di missione per l’edilizia scolastica ItaliaSicura, ripartirà le risorse tra le Regioni e individuerà i criteri per l’acquisizione delle manifestazioni..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Lug

Riqualificazione degli alberghi, intesa tra Confindustria e Assistal

31/07/2015 - Favorire gli interventi di riqualificazione delle strutture alberghiere per migliorare l’offerta ricettiva e rendere sempre più competitive le destinazioni turistiche del Bel Paese.   L’esigenza di incrementare la prestazione energetica delle strutture alberghiere, attraverso strumenti innovativi in grado di ridurre i costi di gestione, ha portato lo scorso 23 luglio alla sigla dell’accordo tra Associazione Italiana Confindustria Alberghi e ASSISTAL, l’Associazione Nazionale Costruttori di Impianti e dei Servizi di Efficienza Energetica - ESCo e Facility Management.   L’accordo, che arricchisce il panorama degli strumenti posti a disposizione  delle aziende dell’hotellerie, si andrà ad aggiungere alle opportunità già previste dalle recenti agevolazioni fiscali derivanti dai Tax Credit.   Le associazioni porranno a fattor comune esperienze e mezzi con l’intento di accelerare quel..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Lug

Marche, arriva il regolamento del verde urbano e del paesaggio rurale

31/07/2015 - Il verde pubblico come elemento di urbanizzazione essenziale e non residuale degli interventi edilizi e infrastrutturali. Un patrimonio urbano da salvaguardare per tutelare la salute e il benessere dei cittadini. Dopo 10 anni di attesa, scanditi da incontri e approfondimenti tecnici, le Marche hanno un regolamento che uniforma, su tutto il territorio regionale, le disposizioni in materia di verde urbano.   La Giunta regionale ha adottato lo schema di Regolamento del verde urbano e rurale, previsto dalla legge forestale regionale (la 6/2005) che i Comuni dovranno recepire entro un anno dalla pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione Marche. Le norme disciplinano la tutela, la progettazione, la realizzazione e la gestione del verde urbano e delle formazioni vegetali del paesaggio rurale.   “La novità sostanziale - sottolinea la vicepresidente e assessore all’Agricoltura, Anna Casini - riguarda l’uniformità legislativa..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Lug

Strutture temporanee all’aperto, quando serve il permesso di costruire?

31/07/2015 – Manufatti leggeri, camper e roulotte usati come abitazioni non avranno bisogno del permesso di costruire. La Corte Costituzionale con la sentenza 189/2015 ha dichiarato illegittimo l’articolo 41, comma 4, del decreto del Fare (DL 69/2013).   Il Decretro del Fare, impugnato dalla Regione Veneto, considerava come interventi di nuova costruzione l’installazione di manufatti leggeri, anche prefabbricati, e di strutture di qualsiasi genere, quali roulottes, campers, case mobili, imbarcazioni, utilizzati come abitazioni, ambienti di lavoro, oppure come depositi, magazzini e simili, non diretti a soddisfare esigenze meramente temporanee, anche se installati, con temporaneo ancoraggio al suolo, all’interno di strutture ricettive all’aperto. Da questa classificazione derivava l'obbligo di richiedere il permesso di costruire per la loro realizzazione. Dopo l'impugnativa, la Corte Costituzionale ha stabilito che la disposizione contenuta..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Lug

Varianti e frazionamento delle gare, tutte le criticità degli appalti

31/07/2015 – Varianti, frazionamento degli appalti e qualificazione delle imprese. Sono alcune delle criticità rilevate dall’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC) nella relazione annuale sui contratti pubblici.   Varianti Le varianti apportate in fase esecutiva sono spesso causa di aumenti considerevoli dei costi e di allungamento nei tempi di realizzazione delle opere. Nel 2014 l’ANAC ha pubblicato vari comunicati al fine di fornire indicazioni a riguardo.   Nonostante ciò, spesso sono state riscontrate delle criticità, come il frequente difetto di coerenza delle motivazioni addotte dal RUP, la ricorrenza di varianti approvate dopo l’esecuzione dei relativi lavori, al fine di regolarizzare le opere eseguite in sede di chiusura della relativa contabilità, la presenza di varianti qualificate come migliorative per le quali non vi è stato, in realtà, un sufficiente riscontro in ordine alle effettive..
Continua a leggere su Edilportale.com

30
Lug

Ad Expo un convegno sulla Pet Therapy

Comunicato del 30/07/2015 n°147 MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231
30
Lug

Inail in prima linea sul fronte della sicurezza informatica

Dal Rapporto Clusit 2015 emergono dati importanti in materia di cybersecurity (sicurezza informatica) in Italia e nel mondo. Ma come è possibile proteggersi, in particolare per un grande ente pubblico impegnato in un significativo processo di digitalizzazione dei servizi? L’analisi del direttore centrale DcOd dell’Istituto, Stefano Tomasini Corsi Online Italia