1 7 luglio 2017 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for luglio 7th, 2017

7
Lug

Sei un RSPP e anche addetto al primo soccorso? Se ricopri più ruoli sincerati di aver ricevuto la giusta formazione

Sei un RSPP e anche addetto al primo soccorso? Se ricopri più ruoli sincerati di aver ricevuto la giusta formazione. Chiama MODI! Analizzeremo gratuitamente tutta la documentazione relativa alla formazione fatta e ti sapremo suggerire il percorso più adeguato alle tue esigenze per mantenere le qualifiche già in tuo possesso o acquisirne di nuovo. Soluzioni formative anche online!
Corsi per la formazione e l'aggiornamento di  ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO – Informazioni e domande frequenti. Ogni azienda deve obbligatoriamente avere in organico addetti al Primo Soccorso. Una, o più, persone adeguatamente formate. il datore di lavoro può svolgere direttamente i compiti di primo soccorso e di antincendio anche nelle aziende con più di cinque lavoratori. La modifica è stata introdotta dal Decreto del Fare nel 2015. Comunque il datore di lavoro può svolgere direttamente i compiti di primo soccorso, antincendio e RSPP solo nei seguenti casi:
1. Aziende artigiane e industriali fino a 30 lavoratori 2. Aziende agricole e zootecniche fino a 30 lavoratori 3. Aziende della pesca fino a 20 lavoratori 4. Altre aziende fino a 200 lavoratori
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
7
Lug

Poli per l’infanzia, al via le procedure per il concorso d’idee

07/07/2017 – Presto partirà la procedura per individuare le aree in cui saranno costruiti i nuovi poli per l’infanzia per bimbi da 0 a 6 anni attraverso un investimento Inail da 150 milioni di euro nel triennio 2018/2020.     La prossima Conferenza Unificata, infatti, si esprimerà sullo schema di decreto che suddivide le risorse Inail, previste del Dlgs 65/2017 attuativo della Buona Scuola, tra le Regioni e definisce i criteri per l’assegnazione delle aree in cui saranno costruiti i nuovi asili innovativi.   Poli per l'infanzia: la ripartizione regionale delle risorse Lo schema di decreto suddivide i 150 milioni di euro tra 19 Regioni (tutte tranne il Trentino Alto-Adige) in base ai dati rilevati dall’Anagrafe sull’Edilizia scolastica.   Le Regioni a cui sono state assegnate maggiori risorse sono: la Lombardia (circa 24 milioni di euro), la Campania e il Lazio (entrambe con circa 14 milioni..
Continua a leggere su Edilportale.com

7
Lug

Permesso di costruire, dal 20 ottobre il modello unico

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23107/07/2017 – Prosegue il lavoro del Governo verso la semplificazione dei moduli unificati e standardizzati per comunicazioni e istanze nei settori dell'edilizia e delle attività commerciali e assimilate. Con l’accordo di oggi, la Conferenza Unificata ha, infatti, approvato il nuovo modello unificato relativo al Permesso di costruire. Scarica il modulo per il Permesso di costruire Modulo per il permesso di costruire: i tempi dell’adeguamento L’aggiornamento del modulo standardizzato non è sostanziale ma ha permesso di allineare il modello alle novità introdotte al Dlgs 126/2016 e Dlgs 222/2016. Le Regioni avranno tempo fino al 30 settembre 2017 per adeguare il modulo alle specifiche normative regionali. Le amministrazioni comunali, alle quali sono rivolte domande, segnalazioni e comunicazioni, hanno l’obbligo di pubblicare sul loro sito istituzionale entro e non oltre il 20 ottobre.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Lug

Sardegna, 44 milioni di euro per edifici pubblici intelligenti e reti smart

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 07/07/2017 - È on line sul sito ufficiale della Regione Sardegna il bando da 44 milioni di euro per interventi di efficientamento energetico negli edifici pubblici e per la realizzazione di micro reti rivolto alle strutture pubbliche nel territorio regionale. Il bando, che si inserisce nella programmazione unitaria, è il risultato del lavoro congiunto degli assessorati dei Lavori Pubblici e dell’Industria, che si muovono in sinergia verso un comune obiettivo: dotare l’Isola di edifici intelligenti che consumano meno energia, la producono, usano solo quella necessaria e trasferiscono quella in eccesso ad altre strutture, in un processo virtuoso che si traduce in economia, tutela ambientale e miglioramento della qualità della vita per tutti i sardi. L’entità del contributo per ciascun beneficiario sarà pari al 100% del costo totale ammissibile a finanziamento. Le domande possono essere presentate fino al 3 novembre 2017. Possono.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Lug

Siti minerari dismessi, alla Camera una proposta di legge per valorizzarli

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23107/07/2017 - Tutelare e valorizzare i siti minerari dismessi e il loro patrimonio storico, archeologico, paesaggistico e ambientale. È l’obiettivo di una proposta di legge presentata in conferenza stampa alla Camera dalla deputata del Pd, Maria Iacono. “L’idea - ha spiegato Iacono - è quella di valorizzare quei siti dismessi che sono un patrimonio del nostro Paese. Sono tantissimi, alcuni stanno funzionando bene altri hanno bisogno di una cornice normativa che possa finalmente dare il via ad un recupero serio su tutto il territorio nazionale. Stiamo lavorando su questo testo da tempo con Ispra e la Rete Nazionale dei Siti Minerari che si è costituita all’Expo a Milano. Siamo partiti da lì, costituendo questa rete ed oggi questo testo raccoglie tutto quello che viene dal territorio”. “L’obiettivo della rete nazionale dei siti minerari - ha aggiunto Agata Patanè, coordinatrice.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Lug

Gare progettazione, CNI: ‘giugno positivo, ma professionisti ai margini’

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23107/07/2017 – Mese di giugno positivo per le gare di progettazione, ma poco spazio per i liberi professionisti in un mercato dominato dalle società di ingegneria. Sono le conclusioni tratte dalle rilevazioni del Centro Studi del Consiglio nazionale degli Ingegneri (CNI). Il centro Studi del CNI ha preso in considerazione le gare di sola progettazione, senza contestuale esecuzione dei lavori. Servizi di ingegneria e architettura, dati positivi In totale sono state bandite gare senza esecuzione per un totale di 22,6 milioni di euro, il 12,2% in più rispetto al mese di giugno del 2016. “Ancora un mese positivo rispetto all’anno scorso – si legge nella nota del Centro Studi CNI - segno di una progressiva e per ora costante crescita che porta l’importo cumulato di questo primo semestre a raggiungere i 185 milioni di euro, più del doppio di quanto rilevato nei primi sei mesi del 2016”. Il mese di giugno, spiega.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Lug

Ricostruzione Centro Italia, nuovo elenco speciale e contratti-tipo per gli incarichi

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23107/07/2017 – Elenco speciale per i professionisti che hanno ottenuto incarichi per la ricostruzione in Centro Italia e contratto-tipo per regolare i rapporti tra committente e tecnico. Sono gli obiettivi del protocollo di intesa siglato dal Comitato unitario delle professioni (Cup) e il Commissario straordinario per la ricostruzione, Vasco Errani. Nuovo elenco speciale, incarichi e compensi dei professionisti Sarà istituito l’elenco speciale di tutti i professionisti abilitati che abbiano ricevuto l’incarico da soggetti privati a svolgere i lavori di ricostruzione o riparazione e ripristino degli immobili danneggiati dal sisma. Questa lista sarà gestita dal Commissario straordinario, che individuerà i criteri generali e i requisiti minimi per l’iscrizione e disciplinerà il contributo pubblico ed aggiuntivo per la ricostruzione “al fine di evitare la concentrazione di incarichi professionali ed assicurare massima.. Continua a leggere su Edilportale.com