1 3 agosto 2017 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for agosto 3rd, 2017

3
Ago

Annualmente con il “Modello OT24” si richiede all’INAIL la riduzione del tasso di tariffa

 
Chi adotta un Sistema di Gestione della Sicurezza sul Lavoro (OHSAS 18001 e Linee guida UNI INAIL) riduce i costi della non sicurezza perché riduce la probabilità di accadimento degli infortuni e i costi che ne conseguono.
Annualmente con il "Modello OT24"  si richiede all'INAIL la riduzione del tasso di tariffa, ai sensi dell'art. 24 delle modalità di applicazione delle Tariffe. Questa e riduzione  con il meccanismo bonus malus, può determinare uno sconto complessivo del 35%-40% dei premi assicurativi INAIL, in funzione di diversi parametri.
Per maggiori informazioni su MODI S.r.l. si può contare anche su un puntuale aggiornamento del BLOG, dei profili social TWITTER, FACEBOOK, LINKEDIN, GOOGLE+, sull’invio di comunicazioni di aggiornamento sugli adempimenti di legge e sulle opportunità di finanziamenti pubblici, oltre all’organizzazione di seminari gratuiti in materia di SSLL, Sistemi di Gestione, adempimenti privacy ecc.
Il Consulente MODI lavorerà facendo particolare attenzione alle altre norme sui Sistemi di Gestione già applicati dall'Organizzazione Cliente come per esempio il Sistema di Qualità, ambiente, sicurezza, Risk Management, Sicurezza dei dati informatici, ecc).
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
3
Ago

checklist formazione, privacy, datore di lavoro

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
Qualità, Ambiente Sicurezza
News sicurezza ambiente qualità E-learning HSE, checklist formazione, privacy, datore di lavoro, Banca dati Newsletter 36 del 3 Agosto 2017
In caso di difficoltà nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it o 347 71.74.164. Ricordiamo che l'accesso al Portale è Gratuito per l'utilizzo dell'intera Banca Dati.

Clicca qui per recupero facile delle credenziali

linkedin

Rischio chimico acconciatura Gruppo linkedin del Portale Consulenti Siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti
Riduzione tasso INAIL 2017 – OT24 checklist formazione lavoratori Elenco delle voci corrispondenti ai controlli da eseguire nelle varie fasi della formazione
Riduzione tasso INAIL 2017 – OT24 E-state in privacy Informazioni utili su selfie e foto, protezione di smartphone e tablet, acquisti on line, uso di app
Riduzione tasso INAIL 2017 – OT24 Individuazione del datore di lavoro del Comando carabinieri per la tutela della salute DECRETO 30 maggio 2017 MINISTERO DELLA SALUTE GU Serie Generale n.167 del 19-07-2017
Riduzione tasso INAIL 2017 – OT24 Sicurezza nelle cave di marmo Campagna di comunicazione per la sicurezza sul lavoro nelle cave di marmo
Temperature elevate cantieri check list cantieri, edilizia, Banca dati sicurezza ambiente qualità E-learning HSE
Riduzione tasso INAIL 2017 – OT24 Audit check list cantieri Silvio Coxe ha curato la realizzazione una check list dedicata alla sicurezza dei cantieri
Riduzione tasso INAIL 2017 – OT24 Disposizioni urgenti in materia urbanistica ed edilizia Il Consiglio regionale della Sardegna Legge Regionale 11 del 03/07/2017
Riduzione tasso INAIL 2017 – OT24 Pericolo, Rischio, Asseverazione, Clima News sicurezza ambiente qualità E-learning HSE
Riduzione tasso INAIL 2017 – OT24 L'asseverazione di conformità dei rapporti di lavoro certificare la regolarità delle imprese relativamente al rispetto della normativa di legge in materia
Riduzione tasso INAIL 2017 – OT24 Botulismo e sicurezza alimentare Indirizzi operativi A cura di Ministero della salute
 
3
Ago

BIM, in arrivo il decreto per la digitalizzazione degli appalti

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23103/08/2017 - La commissione istituita dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per disciplinare l’introduzione del BIM negli appalti pubblici ha concluso i suoi lavori. Dopo numerose riunioni e audizioni, e tenendo conto dei commenti alla bozza di decreto ricevuti nel corso della consultazione pubblica, gli esperti hanno messo a punto testo finale del decreto che disciplina l’obbligo di utilizzare il Building Information Modeling nella progettazione delle opere pubbliche. Il Ministero non ha ancora reso noto il testo del decreto ma il primo bando di gara che richiede la progettazione in BIM è già operativo. Si tratta del Bando per la realizzazione del nuovo Ponte Ciclopedonale della Navetta nel Comune di Parma, emanato dal Provveditorato interregionale alle opere pubbliche di Lombardia ed Emilia Romagna, guidato da Pietro Baratono, che ha presieduto la commissione ministeriale per la digitalizzazione degli appalti. Continua a leggere su Edilportale.com
3
Ago

Dal Miur 20 milioni di euro per 8 scuole innovative

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23103/08/2017 – Un passo in più verso le otto scuole innovative annunciate dal Ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur). La Ministra, Valeria Fedeli, ha firmato il decreto che consentirà la loro realizzazione con uno stanziamento di 20 milioni di euro, “anche attraverso il fondo immobiliare”. I prototipi di Renzo Piano e Mario Cucinella Due delle otto scuole sono state progettate a titolo gratuito da due archistar. Un edificio del primo ciclo è stato ideato da Renzo Piano. Ricordiamo che nel 2015 Renzo Piano ha pensato un civic center, sostenibile dal punto di vista energetico e dei materiali utilizzati, articolato in tre livelli: un piano terra con un giardino e la funzione di connessione con la città, un primo piano con le aule e un tetto con laboratori e attività in cui il bambino possa coltivare l’immaginario personale. Mario Cucinella ha messo.. Continua a leggere su Edilportale.com
3
Ago

Poli per l’infanzia, firmato il decreto da 150 milioni di euro

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23103/08/2017 – Via libera alla realizzazione dei Poli per l’infanzia. La Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, ha firmato il decreto che ripartisce tra le Regioni i 150 milioni di euro di fondi Inail previsti dal D.lgs 65/2017 attuativo della Buona Scuola. Le risorse saranno utilizzate per il triennio 2018-2020 per il potenziamento del sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita fino ai sei anni. Poli per l’infanzia, 24 milioni alla Lombardia Ad accaparrarsi il maggior numero di risorse (24 milioni di euro) è stata la Lombardia, seguita da Campania e Lazio (14,5 milioni), veneto (13 milioni) e Sicilia (12 milioni). Scarica la Tabella con la ripartizione dei 150 milioni di euro La distribuzione delle risorse tra le Regioni è stata effettuata sulla base della popolazione scolastica 0-6, secondo dati Istat, e sul numero di edifici.. Continua a leggere su Edilportale.com
3
Ago

Arte negli edifici pubblici, approvate le nuove linee guida

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23103/08/2017 – E’ stato pubblicato il Decreto 15 maggio 2017 che aggiorna le Linee guida per l’arte negli edifici pubblici, previste dalla Legge 717/1949. La norma, rivolta a tutte le Amministrazioni dello Stato, fornisce una puntuale interpretazione della legge, adattandone le prescrizioni alle attuali esigenze tecniche e progettuali delle opere pubbliche. Le linee guida specificano le modalità con cui applicare la Legge che obbliga lo Stato, le regioni, le province, i comuni e tutti gli altri enti pubblici che provvedano all'esecuzione di “nuove costruzioni di edifici pubblici” e alla “ricostruzione di edifici pubblici, distrutti per cause di guerra” a destinare una quota variabile tra il 2% e lo 0,5% della spesa totale prevista nel progetto per la realizzazione di opere d'arte da inserire nell'ambito dell'edificio. Sono esclusi i progetti di importo inferiore a un milione di euro, a prescindere.. Continua a leggere su Edilportale.com