1 8 agosto 2017 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for agosto 8th, 2017

8
Ago

“Tutor” a disposizione per i corsisti dei corsi che prevedono la frequenza “online” in materia di Salute e Sicurezza nei Luoghi di lavoro


Stai pensando di frequentare un corso per lavoratori, datori di lavoro, preposti, dirigenti online?

Raggiungibili da tutti Italia e dai telefoni cellulari al numero verde 800300333 i "Tutor" messi a disposizione per i corsisti dei corsi che prevedono la frequenza "online" in materia di Salute e Sicurezza nei Luoghi di lavoro. 

La segreteria organizzativa è operativa dal lunedì al venerdi dalle 08.30 alle 18.30 e il sabato mattina dalle 08.30 alle 12.30

Il nostro staff di consulenti della salute e sicurezza, grazie al lavoro di squadra e alle competenze multidisciplinari propone consulenze personalizzate.

Il Consulente MODI lavorerà facendo particolare attenzione alle altre norme sui Sistemi di Gestione già applicati dall'Organizzazione Cliente come per esempio il Sistema di Qualità, ambiente, sicurezza, Risk Management, Sicurezza dei dati informatici, ecc).

La Clientela di MODI S.r.l. può contare anche su un puntuale aggiornamento del BLOG, dei profili social TWITTER, FACEBOOK, LINKEDIN, GOOGLE+, sull’invio di comunicazioni di aggiornamento sugli adempimenti di legge e sulle opportunità di finanziamenti pubblici, oltre all’organizzazione di seminari gratuiti in materia di SSLL, Sistemi di Gestione, adempimenti privacy ecc.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it



8
Ago

Progettazione antisismica, pronti i 40 milioni di euro

08/08/2017 - I Comuni che si trovano in zona sismica 1 hanno tempo fino al 15 settembre 2017 per richiedere in via telematica i finanziamenti per la progettazione definitiva ed esecutiva di nuove opere e di interventi di miglioramento e adeguamento antisismico degli edifici pubblici.   Lo prevede il decreto 21 luglio 2017 del Ministero dell’Interno pubblicato in Gazzetta Ufficiale.   Le risorse provengono dal ‘Fondo per l’accelerazione delle attività di ricostruzione’ istituito dalla Manovrina 2017 per incentivare nuove costruzioni e il miglioramento antisismico degli edifici pubblici nei Comuni a rischio sismico 1 (ex OPCM 3519/2006).   Le risorse ammontano complessivamente a 40 milioni di euro ma saranno erogate in tranche crescenti: 5 milioni nel 2017, 15 milioni nel 2018 e 20 milioni nel 2019. La scadenza del 15 settembre è relativa ai 5 milioni di euro dell’annualità 2017; le scadenze successive sono: il..
Continua a leggere su Edilportale.com