1 settembre 2017 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for settembre, 2017

29
Set

Formazione in materia di sicurezza? La cultura delle prevenzione inizia da qui!

La Formazione in materia di sicurezza inizia dalla cultura delle prevenzione. I 60 giorni indicati nell’Accordo non costituiscono un periodo entro il quale il datore di lavoro ha l’obbligo di avviare la formazione di un dipendente nuovo assunto ma il periodo entro il quale lo stesso deve comunque completarla.
Tra i le perplessità più frequenti in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, vi è soprattutto quella legata all'incertezza circa la propria formazione come datore di lavoro e su quella da far fare ai lavoratori.
In particolare il Datore di Lavoro non ha chiaro su come deve comportarsi e quali sono gli obblighi per la propria ditta. L’obbligo della formazione dei lavoratori da parte del datore di lavoro è contenuto nel comma 1 dell’art. 37 del D. Lgs. 9/4/2008 n. 81, contenente il Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Nel comma 4 dello stesso articolo si precisa il "quando" la suddetta formazione deve essere impartita ai lavoratori: “art 4. La formazione e, ove previsto, l'addestramento specifico devono avvenire in occasione: a) della costituzione del rapporto di lavoro o dell'inizio dell'utilizzazione qualora si tratti di somministrazione di lavoro; b) del trasferimento o cambiamento di mansioni; c) della introduzione di nuove attrezzature di lavoro o di nuove tecnologie, di nuove sostanze e preparati pericolosi”. La formazione dei lavoratori neoassunti così come quella dei nuovi  dirigenti e preposti deve avvenire anteriormente all'avvio dell'attività lavorative.
MODI SRL ricorda che per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
29
Set

dddd

Per MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
29
Set

hhhhh

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
29
Set

Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016? Il sistema di riconoscimento dei crediti formativi va a complicare la gestione delle scadenze dei corsi

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
Il sistema di riconoscimento dei crediti formativi va a complicare la gestione delle scadenze dei corsi perché ci possono essere molte situazioni di esonero.
Se abbiamo “interpreparato” correttamente l’Accordo ci sono alcuni casi importanti di esonero:
- Il corso RLS 32 ore esonera dalla frequentazione del modulo generale del corso lavoratori e dal corso preposti; - L’aggiornamento RLS annuale 4/8 ore esonera dalla frequentazione dai corsi di aggiornamento per lavoratori, dirigenti e preposti; - I corsi base e di aggiornamento per RSPP lavoratore, ASPP, RSPP Datore lavoro e coordinatore sicurezza esonerano dalla frequentazione dai corsi base e di aggiornamento per lavoratori, dirigenti e preposti; - Il corso base e di aggiornamento per dirigenti vale anche come formazione base e di aggiornamento del corso lavoratori (gen. + spec.) e preposti; - L’aggiornamento del corso lavoratori 6 ore vale anche come aggiornamento preposti (questo è importante); - L’aggiornamento preposti 6 ore vale anche come aggiornamento lavoratori e dirigenti. Nelle tabelle dell'Accordo c'è scritto che non è previsto l'aggiornamento antincendio, è chiaramente un errore, e anche grave.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
29
Set

Adeguamento alle edizioni 2015 delle norme UNI EN ISO 9001 e ISO 14001

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
IAF (International Accreditation Forum) e ISO hanno recentemente pubblicato un documento in cui ricordano alle aziende certificate  con la versione delle norme ISO 9001:2008  e ISO 14001:2008, che Ia scadenza per il rinnovo alle nuove versioni è fissata al 14 settembre 2018.
 
Modi Srl di Mestre e Spinea Venezia ha già accompagnato decine di aziende Clienti interessate a questo rinnovo collaborando con diversi Organismi di Certificazione.
Per un preventivo personalizzato e per un incontro conoscitivo contattare lo staff tecnico al numero verde 800300333. Per referenze visitare la pagina clienti del sito  www.modiq.it
29
Set

Ecobonus, sismabonus e bonus ristrutturazioni, Delrio annuncia proroghe e novità

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23129/09/2017 – Il Governo punta a stimolare maggiormente l’utilizzo di Ecobonus, Sismabonus e detrazioni per gli interventi di ristrutturazione. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, in audizione in Commissione Ambiente alla Camera, ha affermato che è necessario "mantenere un quadro certo di riferimento, migliorandolo ma non stravolgendolo ogni anno, poichè queste misure scontano un avvio lento e devono superare diverse diffidenze". “Il grosso degli investimenti – ha affermato Delrio commentando i dati del Cresme - è fatto con la manutenzione straordinaria, quindi è importante non complicare lo strumento, ma confermare le misure e renderle più stabili”. La prossima legge di Bilancio punterà inoltre, ha annunciato Delrio, sulla conoscenza del Sismabonus. Lo strumento, introdotto con la scorsa legge di Bilancio, non ha ancora ingranato. Delrio ha.. Continua a leggere su Edilportale.com
29
Set

Ecobonus, sismabonus, bonus ristrutturazioni, Delrio annuncia una proroga di cinque anni per i condomìni

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23129/09/2017 – Ecobonus, Sismabonus e detrazioni per gli interventi di ristrutturazioni potrebbero essere prorogati per cinque anni nei condomìni, mentre si pensa anche alla proroga del Bonus Mobili. Lo ha annunciato il Ministro delle infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, in audizione in Commissione Ambiente alla Camera. “Il grosso degli investimenti – ha affermato Delrio commentando i dati del Cresme - è fatto con la manutenzione straordinaria, quindi è importante non complicare lo strumento, ma confermare le misure e renderle più stabili”. La prossima legge di Bilancio punterà inoltre, ha annunciato Delrio, sulla conoscenza del Sismabonus. Lo strumento, introdotto con la scorsa legge di Bilancio, non ha ancora ingranato. Ecobonus: addio 65%, incentivi graduati sui risultati Oltre alla stabilità, secondo Delrio è importante “qualificare i risultati, graduare gli incentivi.. Continua a leggere su Edilportale.com
29
Set

Ecobonus, sismabonus, bonus ristrutturazioni, Delrio annuncia una proroga di cinque anni

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23129/09/2017 – Ecobonus, Sismabonus e detrazioni per gli interventi di ristrutturazioni potrebbero essere prorogati per cinque anni, mentre si pensa anche alla proroga del Bonus Mobili. Lo ha annunciato il Ministro delle infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, in audizione in Commissione Ambiente alla Camera. “Il grosso degli investimenti – ha affermato Delrio commentando i dati del Cresme - è fatto con la manutenzione straordinaria, quindi è importante non complicare lo strumento, ma confermare le misure e renderle più stabili”. La prossima legge di Bilancio punterà inoltre, ha annunciato Delrio, sulla conoscenza del Sismabonus. Lo strumento, introdotto con la scorsa legge di Bilancio, non ha ancora ingranato. Ecobonus: addio 65%, incentivi graduati sui risultati Oltre alla stabilità, secondo Delrio è importante “qualificare i risultati, graduare gli incentivi e premiare chi fa.. Continua a leggere su Edilportale.com
29
Set

Coordinatore della sicurezza per la progettazione, dal CNI un vademecum

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23129/09/2017 – Fornire ai professionisti della sicurezza che si occupano della gestione dei cantieri un supporto per l'esercizio della propria funzione, nel rispetto degli obblighi previsti dal Dlgs 81/2008. Questo l’obiettivo delle ‘Linee Guida per il Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione’ realizzate dal Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI) rielaborando il lavoro delle Federazioni Regionali Ordini degli Ingegneri della regione Emilia Romagna e Toscana. Coordinatore della sicurezza: il ruolo e i compiti Nelle Linee Guida il CNI ha evidenziato come nell’affrontare il ruolo del coordinatore per la progettazione (CSP) si sia spesso “sottovalutato il fondamentale momento del progettare la sicurezza, e dell’importanza che questo riveste nel raggiungimento dell’obiettivo di garantire la salute e sicurezza dei lavoratori nei cantieri temporanei o mobili”. Per il CNI l’affidamento dell’incarico,.. Continua a leggere su Edilportale.com
29
Set

Il futuro dell’interior design è in Realtà Aumentata

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23128/09/2017 - Per scegliere l’arredamento bastano uno smartphone e un’App gratuita. Così Archiproducts e Sayduck rivoluzionano il modo di arredare e presentano in anteprima mondiale l’App di Augmented Reality basata sulla nuova tecnologia ARKit di Apple, che permette di comporre un vero progetto di interior design in pochi secondi e di verificare in tempo reale il risultato finale delle scelte d’arredo. Con il vantaggio di poter scegliere tra oltre 5.000 prodotti presenti sul mercato e acquistabili online: oggetti iconici, firmati dai migliori designers, riconosciuti e apprezzati a livello globale. L’unica app al mondo che raccoglie il meglio dell’interior design, con le proposte di brand internazionali come Flos, Vitra, Artek, Carl Hansen, Cassina, Minotti, Molteni, Flexform, Poltrona Frau, Artemide, B&B Italia, Zanotta, Walter Knoll, Fontana Arte, Foscarini, Louis Poulsen, Magis, Arper, Bang Olufsen,.. Continua a leggere su Edilportale.com