1 11 ottobre 2017 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for ottobre 11th, 2017

11
Ott

Vi sono corso di alta formazione per tecnici, ingegneri, architetti che scolgono il ruolo di RSPP/ASPP e coordinatori della sicurezza?

I corsi di aggiornamento e formazione che propone MODI SRL sono attivi 365 giorni all'anno e 24 ore su 24. 
Collegandosi a CORSI ON LINE Italia il portale della formazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro attivi 7 giorni su 7 è possibile accedere alla piattaforma multimediale facile, interattiva e ricca di contenuti in linea con gli aggiornamenti normativi.
L'offerta formativa è rivolta a tutti i lavoratori, datori di lavoro, preposti, dirigenti. Vi sono corso di alta formazione per tecnici, ingegneri, architetti che scolgono il ruolo di RSPP/ASPP e coordinatori della sicurezza.
L'offerta formativa che proponiamo online con piattaforma multimediale attiva 365 giorni all'anno 24 ore su 24 è rivolta a tutti i lavoratori, datori di lavoro, preposti, dirigenti.
Vi sono corsi specifici anche per tecnici, ingegneri, architetti che svolgono il ruolo di RSPP/ASPP e/o coordinatori della sicurezza.
I corsi a distanza sono comodi, economici e proposti a condizioni economiche vantaggiose e in offerta. Sopratutto i corsi di MODI SRL sono raccomandati dagli stessi allievi. Per raccogliere elementi utili per fare una valutazione sui nostri corsi prendete visione dei commenti lasciati dai discenti nella pagina "dicono di noi" dei nostri siti web.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
11
Ott

Vi sono corso di alta formazione per tecnici, ingegneri, architetti che scolgono il ruolo di RSPP/ASPP e coordinatori della sicurezza?

I corsi di aggiornamento e formazione che propone MODI SRL sono attivi 365 giorni all'anno e 24 ore su 24. 
Collegandosi a CORSI ON LINE Italia il portale della formazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro attivi 7 giorni su 7 è possibile accedere alla piattaforma multimediale facile, interattiva e ricca di contenuti in linea con gli aggiornamenti normativi.
L'offerta formativa è rivolta a tutti i lavoratori, datori di lavoro, preposti, dirigenti. Vi sono corso di alta formazione per tecnici, ingegneri, architetti che scolgono il ruolo di RSPP/ASPP e coordinatori della sicurezza.
L'offerta formativa che proponiamo online con piattaforma multimediale attiva 365 giorni all'anno 24 ore su 24 è rivolta a tutti i lavoratori, datori di lavoro, preposti, dirigenti.
Vi sono corsi specifici anche per tecnici, ingegneri, architetti che svolgono il ruolo di RSPP/ASPP e/o coordinatori della sicurezza.
I corsi a distanza sono comodi, economici e proposti a condizioni economiche vantaggiose e in offerta. Sopratutto i corsi di MODI SRL sono raccomandati dagli stessi allievi. Per raccogliere elementi utili per fare una valutazione sui nostri corsi prendete visione dei commenti lasciati dai discenti nella pagina "dicono di noi" dei nostri siti web.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
11
Ott

Tariffe professionali, CNI: ‘la UE ribadisce che sono legittime’

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23111/10/2017 – La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha ribadito la legittimità delle tariffe professionali fissate per legge, ritenendole compatibili con le regole europee sulla libera concorrenza. Esordisce così il Consiglio nazionale degli Ingegneri (CNI), che con la circolare 128/2017 ha commentato la sentenza sulle cause C-532/15 e C-538/15. I giudici europei si sono espressi su una normativa spagnola, ma secondo il CNI i princìpi alla base della sentenza hanno una portata generale e possono essere applicati a tutte le professioni Corte di Giustizia UE: ‘legittime le tariffe fissate per legge’ A finire sotto accusa, dopo due controversie sul pagamento delle parcelle, è stato un regio decreto spagnolo del 2003 che fissa i compensi dei procuratori legali. Procuratore e cliente possono negoziare la retribuzione, ma rispetto ai limiti previsti dalla legge, hanno solo un margine di manovra del 12% al rialzo.. Continua a leggere su Edilportale.com
11
Ott

‘Ingenio al Femminile’, focus sul binomio donna-ingegnere

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23111/10/2017 - A che punto è la leadership al femminile nel nostro Paese? Oggi come ieri restano molte le difficoltà che le donne incontrano nel raggiungimento di ruoli di potere. In Italia permangono le problematiche legate ai pregiudizi culturali e alle inferiori opportunità di crescita professionale: nelle classifiche stilate per studiare l’imprenditorialità femminile continuiamo a stazionare nella parte bassa. Tra gli ostacoli principali che impediscono alle donne di avviare una propria attività di business si annoverano di solito la mancanza di fondi e capitale di rischio, la scarsa efficienza delle istituzioni e la ristrettezza normativa, la mancanza di fiducia nelle proprie capacità imprenditoriali, la paura del fallimento e la mancanza di istruzione o formazione. È da queste condizioni di base che partiranno le riflessioni della quarta edizione di “Ingenio al Femminile”, l’iniziativa ideata.. Continua a leggere su Edilportale.com
11
Ott

Borghi italiani, da Airbnb, Anci e Mibact un piano per valorizzarli

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23111/10/2017 – Airbnb lancia un piano nazionale per contribuire alla valorizzazione dei borghi italiani attraverso la collaborazione tra architetti, artisti, istituzioni e comunità locale. Si tratta del progetto ‘Italian Villages’, presentato lo scorso 9 ottobre da Airbnb e patrocinato dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (Anci) con la collaborazione del Ministero dei Beni Culturali (Mibact), che prevede la valorizzazione di oltre 40 borghi, diffusi in tutto il Paese, attraverso un ventaglio di progetti diversi. Valorizzazione borghi italiani e ‘home sharing’ Nell’anno che il Mibact dedica alla promozione dei borghi, il piano di Airbnb ha l’obiettivo di far conoscere i piccoli centri dell’Italia rurale ai viaggiatori di tutto il mondo, valorizzando paesaggi, beni artistici, tradizioni e saperi delle piccole comunità. Il progetto parte dalla convinzione dei fondatori.. Continua a leggere su Edilportale.com
11
Ott

Zone Franche Urbane, agevolazioni estese a tutti i professionisti

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23111/10/2017 – Le agevolazioni previste per le imprese delle Zone Franche Urbane delle regioni obiettivo convergenza (Campania, Calabria, Sicilia e Puglia più la Provincia di Carbonia Iglesias) sono state estese ai professionisti. Lo prevede il DM 5 giugno 2017, pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Il decreto modifica il DM 10 aprile 2013, che regola le modalità di accesso alle agevolazioni. Con la circolare 32024/2013 il Ministero dello Sviluppo Economico aveva spiegato che nelle facilitazioni rientravano anche i professionisti, a condizione che esercitassero la propria attività in forma di impresa, presumibilmente operando in una STP. Il decreto del 2017 chiude il cerchio includendo tutti i professionisti. Le agevolazioni nelle ZFU Le micro e piccole imprese e i professionisti che svolgono la propria attività all’interno delle Zone Franche Urbane possono usufruire delle seguenti agevolazioni: esenzione dalle imposte sui.. Continua a leggere su Edilportale.com
11
Ott

Ristrutturazioni, quando occorre inviare la comunicazione all’Asl?

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23111/10/2017 - Per beneficiare della detrazione delle spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio (articolo 16-bis, Tuir), l’invio (con raccomandata a/r o altre modalità stabilite dalla Regione) della comunicazione all’Azienda sanitaria locale territorialmente competente non è sempre necessario. Lo chiarisce Fisco Oggi, la rivista telematica dell’Agenzia delle Entrate, rispondendo al quesito di un contribuente che chiedeva in quali casi è necessario inviare la comunicazione all’Asl, per beneficiare della detrazione Irpef per le ristrutturazioni. La comunicazione (notifica preliminare all’Asl e alla direzione provinciale del Lavoro territorialmente competenti) - aggiunge l’Agenzia - deve essere effettuata solo nei casi in cui la normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro espressamente lo prevede. Tale obbligo sussiste, in particolare, nel caso di: - cantieri.. Continua a leggere su Edilportale.com