1 7 novembre 2017 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for novembre 7th, 2017

7
Nov

Lavoro agile

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231

INAIL Circolare n. 48 del 2 novembre 2017

Lavoro agile

Circolare n. 48 del 2 novembre 2017Lavoro agile: obbligo e tutela assicurativa, retribuzione imponibile e classificazione tariffaria, tutela della salute e sicurezza dei lavoratori. Il lavoro agile è una modalità flessibile di lavoro subordinato rispetto all’orario e al luogo della prestazione lavorativa che, per la parte resa fuori dei locali aziendali, è eseguita senza una postazione fissa, ma che comunque comporta l’estensione dell’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali (legge 22 maggio 2017, n. 81). Con la circolare n. 48 del 2 novembre 2017 si forniscono le prime indicazioni circa l’obbligo assicurativo e la classificazione tariffaria, la retribuzione imponibile, la tutela assicurativa, la garanzia della salute e sicurezza del lavoratore che svolge la prestazione e le istruzioni operative per la denuncia assicurativa. Le nuove norme promuovono il lavoro agile come modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato, stabilita mediante accordo tra le parti, allo scopo di incrementare la competitività e agevolare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. In particolare, l’articolo 18, comma 1, della legge 22 maggio 2017, n. 81 definisce il lavoro agile quale modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato stabilita mediante accordo tra le parti, anche con forme di organizzazione per fasi, cicli e obiettivi e senza precisi vincoli di orario o di luogo di lavoro, con il possibile utilizzo di strumenti tecnologici per lo svolgimento dell'attività lavorativa. La prestazione lavorativa viene eseguita, in parte all'interno di locali aziendali e in parte all'esterno senza una postazione fissa, entro i soli limiti di durata massima dell'orario di lavoro giornaliero e settimanale, derivanti dalla legge e dalla contrattazione collettiva. Secondo l’articolo 18, comma 3, della succitata legge, le disposizioni in tema di lavoro agile si applicano, in quanto compatibili, anche nei rapporti di lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165, e successive modificazioni, secondo le direttive emanate anche ai sensi dell'articolo 14 della legge 7 agosto 2015, n. 124, e fatta salva l'applicazione delle diverse disposizioni specificamente adottate per tali rapporti. Agli adempimenti in materia di lavoro agile, secondo la previsione dell’articolo 18, comma 5, della legge 22 maggio 2017, n. 81, si provvede senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, con le risorse umane, finanziarie e strumentali disponibili a legislazione vigente.

Circolare n. 48 del 2 novembre 2017Circolare n. 48 del 2 novembre 2017

 
7
Nov

Realizzazione di un Sistema di Gestione Qualità a norma UNI EN ISO 9001:2015 e transizione di uno già certificato con la normativa precedente

MODI SRL operativa dal 1998 in Veneto e nel Nord Est, si  propone alle aziende interessate alla realizzazione di un Sistema di Gestione Qualità a norma UNI EN ISO 9001:2015 o alla transizione di quello già certificato con la normativa precedente ISO 9001:2008. I Sistemi di Gestione per la Sicurezza nei luoghi di Lavoro OHSAS 18001 e UNI INAIL possono facilmente integrarsi con i Sistemi di Gestione Ambientale ISO 14001 e per la Qualità ISO 9001; inoltre si integrano anche con i Modelli Organizzativi 231/01. I Sistemi di Gestione, come la UNI EN ISO 9001:2015, diventano un concreto strumento di tutela del Datore di Lavoro e dell'Azienda dal rischio di commissione di reati anche di natura colposa in materia di salute e sicurezza, così come previsti dal D. Lgs. 81/2008 e dal D. Lgs. 231/2001.
Assumiamo incarico in ODV e come RSPP. Seguiamo le aziende Clienti a 360 gradi! Chiedici al numero verde 800300333 un check-up iniziale gratuito. In sede di incontro verranno rilevate e valutate le caratteristiche relative all’organizzazione e raccolti elementi utili per una proposta di consulenza. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it 
 
7
Nov

Il Regolamento UE 2016/679 introduce la possibilità di richiedere il risarcimento del danno materiale e immateriale da parte dell’interessato.

Il Regolamento UE 2016/679 introduce la possibilità di richiedere il risarcimento del danno materiale e immateriale da parte dell’interessato. Le novità introdotte con il Regolamento Privacy UE 2016/679 riguardano, dal punto di vista delle aziende (i c.d. "titolari" del trattamento dei dati personali) tutte quelle che, salvo qualche eccezione per le aziende medio e piccole, avendo uno stabilimento all'interno dell'UE, trattano dati personali, indipendentemente dal fatto che il trattamento sia effettuato nell'UE stessa. Il Regolamento Privacy UE 2016/679 si applica quando le attività principali del titolare del trattamento (o del responsabile del trattamento) consistono in trattamenti che, per loro natura, ambito di applicazione e/o finalità, richiedono il monitoraggio regolare e sistematico degli interessati su larga scala.
Alcuni esempi a titolo non esaustivo di aziende potenzialmente interessate:
  • Società che elaborano dati (es. software house, ecc.)
  • Call center (vendita telefonica, interviste telefoniche, assistenza clienti ecc.)
  • Istituti di vigilanza;
  • Sindacati;
  • Aziende manifatturiere che gestiscono, oltre ai dati dei clienti per finalità di marketing, anche i dati delle telecamere di videosorveglianza;
  • Aziende sanitarie e in generale tutte quelle che gestiscono dati personali sensibili.
Ogni azienda che voglia iniziare o completare il percorso di adeguamento verso la conformità alla normativa Privacy, dovrà farsi fare da un esperto MODI SRL una valutazione della conformità del sistema di gestione attuale al Nuovo Regolamento EU in materia di Data Protection al fine di determinare e pianificare le azioni da mettere in atto per raggiungere la conformità.
MODI Srl effettuerà una valutazione Privacy svolgendo un’analisi approfondita e fornirà un supporto nell’implementazione del Piano di adeguamento e la formazione al personale coinvolto. www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it
 
 
7
Nov

Bentley Systems e Topcon per Constructioneering Academy

07/11/2017 - Topcon Positioning Systems, leader mondiale nel settore degli strumenti di posizionamento per la topografia e le costruzioni, e Bentley Systems, fornitore globale leader nelle soluzioni software complete per il progresso nelle infrastrutture, hanno annunciato oggi l’unione delle loro forze finalizzata ad offrire ai professionisti del settore delle costruzioni, la possibilità di imparare le best practice del settore progettuale-costruttivo, una procedura atta a gestire e integrare i dati di rilievo, progettuali e di costruzione, razionalizzando i flussi di lavoro nelle costruzioni e migliorando i risultati della progettazione.   “Il futuro dell’automazione nelle costruzioni continua oggi ad avanzare, con iniziative quali il constructioneering, parola inglese che integra i concetti di costruzione e progettazione. Insieme a Bentley, stiamo contribuendo a rimodellare il flusso di lavoro tradizionale del rilevamento topografico, della progettazione..
Continua a leggere su Edilportale.com

7
Nov

Un nuovo look per il sito Geberit

07/11/2017 - Importante rinnovamento per Geberit.it: il sito istituzionale del Gruppo svizzero leader nell’impiantistica sanitaria e - con l'acquisizione dello storico marchio Pozzi-Ginori -  ormai sinonimo di soluzioni avanzate per l'ambiente bagno. Questo del sito Geberit.it non è solo un restyling grafico  – con un design responsive che rende la visualizzazione particolarmente chiara anche su smartphone e tablet – ma accompagna una nuova architettura delle pagine. Un upgrade che semplifica la presentazione dei contenuti, velocizza la navigazione e risponde alle esigenze dei diversi pubblici dell’azienda. Installatori, progettisti e clienti finali trovano su Geberit.it schede tecniche e soluzioni per l’organizzazione di spazi pubblici e privati ma anche informazioni su tendenze, eventi e un motore di ricerca per rintracciare punti vendita e showroom. Un modo per proseguire virtualmente il dialogo con installatori, progettisti..
Continua a leggere su Edilportale.com

7
Nov

Archiproducts Design Awards 2017: i vincitori

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23107/11/2017 - Sono 90 i vincitori degli Archiproducts Design Awards 2017, e siamo felici oggi di svelarne i nomi! Giunto alla seconda edizione,il premio che celebra le eccellenze del design internazionale conferma il grandissimo consenso raccolto al suo debutto, con una partecipazione che quest’anno si rivela ancora più ampia: oltre 600 prodotti in gara, candidati da 300 brand provenienti da oltre 15 paesi in tutto il mondo. Tutti di elevata qualità. La giuria – composta da 40 studi internazionali di architettura, fotografi di architettura tra i più affermati nel mondo e dal team di Archiproducts – ha svolto un attento lavoro di analisi, approfondimento e valutazione qualitativa per ogni prodotto candidato. Ciascun giurato ha lavorato in maniera indipendente, su una piattaforma condivisa di voto, con la sua personale visione del Design e dell’Architettura, premiando la ricerca di soluzioni innovative, formali.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Nov

Indici di affidabilità fiscale, ecco le prime bozze per il 2017

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23107/11/2017 – Stanno per diventare operativi gli indici di affidabilità fiscale. L’Agenzia delle Entrate sta pubblicando i modelli per la dichiarazione delle informazioni fiscali e contabili utili all’elaborazione degli indici 2017. Gli indici di affidabilità fiscale sostituiranno gli studi di settore, come previsto dalla manovrina 2017 (DL 50/2017 convertito nella Legge 96/2017). Indici di affidabilità fiscale, i modelli pubblicati I dati dichiarati dai contribuenti attraverso i modelli in fase di pubblicazione saranno utilizzati dall’Agenzia per progettare, realizzare, costruire e applicare gli indici di affidabilità fiscale. Per quanto riguarda i professionisti, al momento c’è più della metà dei modelli per le dichiarazioni. Sono disponibili ad esempio quelli per periti industriali, grafici ed informatici. Gli altri modelli saranno approvati con provvedimento del.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Nov

Scuole, da ENEA un’App che misura vulnerabilità sismica e consumi energetici

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 07/11/2017 – Presto sarà possibile misurare i consumi energetici e la vulnerabilità sismica degli edifici scolastici con smartphone e tablet grazie all’App Safe School 4.0 realizzata dai ricercatori ENEA per la Campagna nazionale sull’efficienza energetica Italia in Classe A. L’App sarà presentata ufficialmente mercoledì 8 novembre presso l’Hub ENEA alla fiera internazionale Key Energy/Ecomondo a Rimini dal 7 al 10 novembre. Sicurezza ed efficienza scuole: come funziona l’App L’app Safe School 4.0 è concepita per supportare i tecnici e i responsabili delle diagnosi energetiche nei rilievi energetici e strutturali delle scuole. L’applicazione, infatti, fornisce una prima valutazione degli interventi per il miglioramento della funzionalità, gestione e prestazioni sia dal punto di vista dell’efficientamento energetico che da quello strutturale. Inoltre, mette.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Nov

Concorso 10 Periferie 2017, svelati i vincitori

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23107/11/2017 - Sono stati svelati i progetti vincitori della seconda edizione del Concorso di idee 10 Periferie 2017  bandito dalla Direzione Generale Arte, Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del MiBACT e dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori. Sulla piattaforma dedicata sono stati pubblicati i progetti per la riqualificazione delle dieci aree urbane oggetto della competizione: Quartiere di via del Mare a Barcellona Pozzo di Gotto (ME); Percorso delle antiche mura del Carmine a Barletta; Ex Mattatoio di Bisceglie (BT); Complesso cantina sociale di Sambiase a Lamezia Terme (CZ); Ex scalo merci ferroviario a Lucca; Centro di aggregazione giovanile in località Piano Largo a Mangone (CS); Linea di costa del quartiere San Giovanni a Teduccio a Napoli; Parco connettivo nella periferia nord-ovest di San Mauro Torinese (TO); Periferia 167 nel Comune di Taurianova (RC); Orti saraceni nel Comune di Tricarico (MT). Il.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Nov

Ecobonus e sismabonus, due guide per cittadini e addetti ai lavori

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23107/11/2017 – “Tra una casa costruita bene e una costruita male passa una bolletta energetica di 1.500-2.000 euro l’anno più della vecchia”. Parola di Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente della Camera e presidente onorario di Legambiente, durante la presentazione dell’accordo siglato tra Legambiente e Fassa Bortolo per stimolare maggiormente la riqualificazione energetica dei condomìni. Per raggiungere l’obiettivo, Legambiente e Fassa Bortolo hanno presentato due guide, una per gli utenti generici e una per gli addetti ai lavori, che spiegano termini e modalità per accedere all’Ecobonus, ma anche al Sismabonus sugli interventi di messa in sicurezza antisismica. Lo stato degli edifici in Italia Dall’incontro è emerso che sono oltre venti milioni gli italiani che vivono in edifici condominiali che per mancanza di manutenzione o per scarsa qualità nella progettazione, si.. Continua a leggere su Edilportale.com