1 2018 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for 2018

14
Dic

FONDIMPRESA? MODI organizza corsi sulla “comunicazione efficace e la leadership”.

 
MODI organizza corsi sulla "comunicazione efficace e la leadership". La comunicazione è uno strumento importante e fondamentale soprattutto nell’ambito della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, infatti la figura del formatore e la comunicazione stessa hanno un ruolo fondamentale per far ricevere e attuare concetti e disposizioni. Saper gestire il modo in cui “comunichiamo” risulta fondamentale per trasmettere con successo le informazioni che vogliamo condividere. Attraverso una comunicazione basata su specifiche tecniche e strumenti, possiamo ricavare un’informazione capace di soddisfare la necessità di relazionarsi con gli altri.
La comunicazione è fondamentale in qualsiasi ambito aziendale e in particolare in riferimento alle tematiche di tutela della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro dato che, contribuisce in maniera determinante al processo di attuazione delle misure atte a garantire il miglioramento continuo dei livelli di salute e sicurezza.
Tutti coloro che sono impegnati nelle attività di informazione, formazione e addestramento devono essere consapevoli dell'importanza del proprio ruolo, capaci di utilizzare strumenti appropriati e di applicare le tecniche necessarie affinché il processo comunicativo sia efficiente ed efficace.
Il formatore deve prendere in considerazione il contesto ambientale e dare giusta considerazione ai singoli individui, avere un’ottima capacità di ascolto e di dialogo e saper conquistare la fiducia dell’uditorio mantenendo elevati i livelli di interesse. Risulta importante, quindi, avere cura degli elementi contestuali e comunicare con i lavoratori in modo bilaterale, mirato e con meccanismi di condivisione.
La Società di Consulenza e Formazione MODI S.r.l. di Mestre e Spinea Venezia organizza corsi in aula, in azienda del Cliente e on line in materia di Salute e Sicurezza nei Luoghi di lavoro e sulla "comunicazione efficace".
Tra le proposti formative anche corsi sull'uso di “attrezzature di lavoro” come gru, carrelli elevatori, scavatori, piattaforme di lavoro mobili elevabili ecc.
MODI segue la Clientela interessata all’ottenimento dei contributi per la formazione. Realizza i progetti formativi finanziati in linea con le priorità tematiche di Fondimpresa, come quelle riguardanti la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro o gli adempimenti privacy secondo il nuovo Regolamento Europeo 2016/679. Aiutiamo le aziende ad individuare le migliori opportunità sulla base delle esigenze, sfruttando al meglio le risorse economiche disponibili e gestendo la pratica dalla fase di richiesta fino alla rendicontazione e all’ottenimento dell’importo finanziato.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
14
Dic

FONDIMPRESA? MODI organizza corsi sulla “comunicazione efficace e la leadership”.

 
MODI organizza corsi sulla "comunicazione efficace e la leadership". La comunicazione è uno strumento importante e fondamentale soprattutto nell’ambito della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, infatti la figura del formatore e la comunicazione stessa hanno un ruolo fondamentale per far ricevere e attuare concetti e disposizioni. Saper gestire il modo in cui “comunichiamo” risulta fondamentale per trasmettere con successo le informazioni che vogliamo condividere. Attraverso una comunicazione basata su specifiche tecniche e strumenti, possiamo ricavare un’informazione capace di soddisfare la necessità di relazionarsi con gli altri.
La comunicazione è fondamentale in qualsiasi ambito aziendale e in particolare in riferimento alle tematiche di tutela della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro dato che, contribuisce in maniera determinante al processo di attuazione delle misure atte a garantire il miglioramento continuo dei livelli di salute e sicurezza.
Tutti coloro che sono impegnati nelle attività di informazione, formazione e addestramento devono essere consapevoli dell'importanza del proprio ruolo, capaci di utilizzare strumenti appropriati e di applicare le tecniche necessarie affinché il processo comunicativo sia efficiente ed efficace.
Il formatore deve prendere in considerazione il contesto ambientale e dare giusta considerazione ai singoli individui, avere un’ottima capacità di ascolto e di dialogo e saper conquistare la fiducia dell’uditorio mantenendo elevati i livelli di interesse. Risulta importante, quindi, avere cura degli elementi contestuali e comunicare con i lavoratori in modo bilaterale, mirato e con meccanismi di condivisione.
La Società di Consulenza e Formazione MODI S.r.l. di Mestre e Spinea Venezia organizza corsi in aula, in azienda del Cliente e on line in materia di Salute e Sicurezza nei Luoghi di lavoro e sulla "comunicazione efficace".
Tra le proposti formative anche corsi sull'uso di “attrezzature di lavoro” come gru, carrelli elevatori, scavatori, piattaforme di lavoro mobili elevabili ecc.
MODI segue la Clientela interessata all’ottenimento dei contributi per la formazione. Realizza i progetti formativi finanziati in linea con le priorità tematiche di Fondimpresa, come quelle riguardanti la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro o gli adempimenti privacy secondo il nuovo Regolamento Europeo 2016/679. Aiutiamo le aziende ad individuare le migliori opportunità sulla base delle esigenze, sfruttando al meglio le risorse economiche disponibili e gestendo la pratica dalla fase di richiesta fino alla rendicontazione e all’ottenimento dell’importo finanziato.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
14
Dic

Efficientamento condomìni, Legambiente: ‘riqualificarne 30mila all’anno’

14/12/2018 – In Italia la maggioranza degli edifici è stata costruita prima dell’entrata in vigore della normativa in materia di efficienza energetica; solo il 6% è in classe energetica A (la migliore) mentre il 39% è in classe G (la peggiore). Per migliorare la situazione sarebbe necessario riqualificare almeno 30 mila edifici all’anno. Questi alcuni dati emersi dal monitoraggio di Legambiente in Civico 5.0, la campagna nazionale di studio e informazione dell’associazione ambientalista che ha monitorato 22 condomini in 12 regioni e coinvolto 36 famiglie. Condomini ‘colabrodo’: il monitoraggio di Legambiente Dal monitoraggio di Civico 5.0 è emerso che il patrimonio edilizio esistente è costituito soprattutto da 'case colabrodo' (disperdono energia termica d’inverno e si surriscaldano d’estate), energivore, poco green e costruite nel dopoguerra con materiali e tecniche.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
14
Dic

Foro Italico, il CONI (con gli Architetti) promuove un concorso per riqualificarlo

14/12/2018 – In arrivo un concorso internazionale per riqualificare il Parco del Foro Italico, il più importante parco tematico sportivo italiano. Il concorso è promosso dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (CNAPPC) e dall’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia (OAR) che lo scorso 12 dicembre hanno firmato un protocollo d’intesa. Riqualificazione Foro Italico: il concorso internazionale Il concorso sarà a due gradi, cioè ci sarà prima un concorso d’idee e successivamente si passerà al secondo grado, avente ad oggetto l’acquisizione del progetto di fattibilità, che si svolgerà tra i soggetti individuati attraverso la valutazione di proposte di idee presentate nel primo grado. Al vincitore del concorso, una volta reperite le risorse.. Continua a leggere su Edilportale.com  

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231

14
Dic

Opere fluviali, possono progettarle solo gli ingegneri?

14/12/2018 – Gli architetti non possono progettare opere idrauliche, a meno che non si tratti di opere di arredo e conservazione. Con la sentenza 6593/2018, il Consiglio di Stato ha spiegato che individuare in anticipo e con precisione la tipologia degli interventi è fondamentale per il corretto svolgimento delle gare di progettazione. Opere idrauliche: ingegneri o architetti? Il caso Nel caso esaminato, un Comune aveva bandito una gara per l’esecuzione di opere di sistemazione idraulica forestale, messa in sicurezza e tutela delle risorse naturali qualificate come opere fluviali, di difesa, di sistemazione idraulica e di bonifica, rientranti nella categoria OG 8”. Il progetto esecutivo faceva riferimento a “lavori previsti per la regimazione idraulica” e il bando, tra gli elementi da valutare prevedeva il “valore tecnico delle proposte migliorative proposte” tra cui figuravano le “misure integrative e/o migliorative.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
14
Dic

Termovalvole e pannelli solari sono agevolabili al 50% o al 65%?

14/12/2018 – L’installazione di pannelli solari e di sistemi di contabilizzazione del calore è agevolata dai bonus fiscali per la casa. Quando è possibile detrarli al 65% con l’ecobonus e in quali casi si deve sfruttare il bonus 50% per le ristrutturazioni? Ecco una panoramica sulle detrazioni previste per questi lavori. Pannelli solari: le detrazioni previste In caso di installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, istituti scolastici e università, spetta l’ecobonus al 65%, con un limite della detrazione pari a 60mila euro. SCARICA LA GUIDA DI EDILPORTALE ALL’ECOBONUS L’intervento rientra anche tra i lavori sugli impianti tecnologici (insieme all’installazione di impianti fotovoltaici) agevolati dal bonus 50% per le ristrutturazioni... Continua a leggere su Edilportale.com

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231

13
Dic

Cerchi delle FAQ -Frequently Asked Questions sul Regolamento UE 2016/679 PRIVACY, Modelli Organizzativi 231, nome ISO? Vedi i siti di MODI SRL

 
Le FAQ - Frequently Asked Questions, sempre più frequentemente rappresentano uno strumento valido che permette di approfondire a chi le consulta le conoscenza su degli argomenti specifici. Le FAQ utilizzate nei nostri siti web hanno lo scopo di rispondere alle domande che si suppone un visitatore si ponga visitando il sito, sia per fornire uno strumento che fornisce al visitatore una conoscenza di determinate informazioni. Nei nostri sei siti internet che affrontano tematiche diverse, sono state rese disponibili le FAQ per ogni specifico argomento. Sono tutte diverse tra loro e rappresentano una raccolta delle domande più comuni su uno specifico argomento e le relative risposte. Qui di seguito l'elenco dei nostri sei siti internet: Nel sito: www.corsionlineitalia.it ci sono le risposte alle domande sulla validità della formazione a distanza per i corsi sicurezza nei luoghi di lavoro; All'indirizzo: www.mog231.it si risponde ai quesiti sui modelli organizzativi D.lgs. 231/01, sugli ODV ecc. Nel dominio: www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it si trovano informazione sul nuovo Regolamento Europeo Privacy 679; Nel portale: www.consulenzasicurezzaveneto.it sono a disposizione chiarimenti sugli obblighi e le scadenze inerenti la materia salute e sicurezza nei luoghi di lavoro; Nel sito di punta: www.modiq.it sono caricate le faq sullo stress lavoro correlato, rischio rumore, vibrazioni, fondimpresa ecc; Nel sito www.consulenzacertificazioneiso37001.it sono scaricabii le faq riguardanti la norma ISO 37001 “Anti-bribery management systems” che si identifica uno standard di gestione con il proposito di aiutare le organizzazioni nella lotta contro la corruzione, istituendo una cultura di integrità, trasparenza e conformità. La MODI S.r.l. con sede nelle città di Mestre e Spinea Venezia, lavora a stretto contatto con gli imprenditori delle PMI del Veneto e del Nord Est da più di 20 anni. La nostra Organizzazione è cresciuta perchè ha a cuore la soddisfazione della propria clientela. Le recensioni positive sul nostro lavoro espresse dai Clienti stessi sono il nostro miglior biglietto da visita. Chi segue MODI SRL sui SOCIAL, resta informato sulle nuove Leggi che entrano in vigore e che di riflesso portano degli obblighi a carico del titolare di un'Organizzazione.
Tramite i nostri articoli e post si viene informati sui finanziamenti pubblici o privati che, con i vari bandi, vengono messi a disposizione per le Piccole Medie Imprese del Veneto.
Questi finanziamenti sono molto utili per chi intende investire e migliorare in termini di Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro, Modelli Organizzativi D.lgs. 231/01, formazione del personale e adempimenti privacy secondo il Regolamento UE 2016/679, ma molto spesso le Aziende non lo sanno. A disposizione lo "SPORTELLO INFORMATIVO" per i Datori di Lavoro alle prese con gli obblighi normativi e con la formazione obbligatoria del personale attivo al numero verde 800300333, la chat fruibile dal sito www.modiq.it o il contatto e-mail: modi@modiq.it.
Per richiedere un incontro di presentazione dei nostri servizi o un sopralluogo gratuito o un preventivo di Consulenza chiamateci! Per raccogliere informazioni sul nostro operato a disposizione online le referenze scritte dai Clienti www.modiq.it. Per le recensioni, opinioni espresse dai nostri Clienti e Allievi cliccare qui
13
Dic

A gennaio 2019 avvio corso di formazione e aggiornamento Lavoratori Sicurezza – modalità aula e online con tutor in linea

Per chi cerca dei corsi di formazione per la Sicurezza sul Lavoro da MODI SRL trova una vasta offerta formativa su misura per la tua azienda.
I Corsi di formazione  sono erogati da  personale specializzato con capacità ed esperienza.
Il nostro catalogo corsi comprende sia la formazione di base per tutte le figure della sicurezza, che quella avanzata come ad esempio l'utilizzo di attrezzature da lavoro "Patentini", lavori in quota e lavori in presenza di rischio elettrico, ambienti confinati, uso DPI di terza categoria ecc.
L'elenco dei corsi rivolto ai lavoratori di nuova nomina di tutte le aziende a rischio basso, medio e alto si riferiscono a quelli organizzati presso l'aula corsi di Mestre situata in Via Volturno 4/ telefono 041616289. Altre date e altre città sono disponibili.
FORMAZIONE LAVORATORI GENERALE durata 4 ore –  € 80,00 + IVA
10 gennaio 2019 orario 14.00/18.00
FORMAZIONE LAVORATORI BASSO durata 4 ore –  € 160,00 + IVA
15 gennaio 2019 orario 14.00/18.00
FORMAZIONE LAVORATORI MEDIO durata 8 ore –  €150,00 + IVA
15 e 18 gennaio 2019 orario 14.00/18.00
FORMAZIONE LAVORATORI ALTO durata 12 ore – € 220,00 + IVA
15, 18 e 22 gennaio 2019 orario 14.00/18.00
AGGIORNAMENTO LAVORATORI durata 6 ore –  €109,90 + IVA
10 gennaio 2019 orario 14.00/18.00 e 15 gennaio 2019 orario 14.00/16.00.
MODI affianca i Clienti interessati all’ottenimento dei contributi per la formazione. Realizza i progetti formativi finanziati in linea con le priorità tematiche di Fondimpresa, come quelle riguardanti la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro o gli adempimenti privacy secondo il nuovo Regolamento Europeo 2016/679.
Aiuta le aziende ad individuare le migliori opportunità sulla base delle esigenze, sfruttando al meglio le risorse economiche disponibili e gestendo la pratica dalla fase di richiesta fino alla rendicontazione e all’ottenimento dell’importo finanziato.  
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.ite www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
 
13
Dic

Quanti estintori servono? Come si calcola il numero degli estintori? Consulenza Sicurezza Veneto by MODI risponde a queste domande al numero verde 800300333

Il numero e il posizionamento degli estintori, nelle attività non soggette al Controllo dei VV.F., è stabilito dal Decreto Ministeriale 10 marzo 1998 (criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro).
Il numero di estintori va calcolato sulla base del livello di rischio incendio e della superficie dei locali.
Il numero e la capacità estinguente degli estintori portatili devono rispondere ai valori indicati nella Tabella 1 del Decreto, per quanto attiene gli incendi di classe A e B ed ai criteri di seguito indicati:
  • il numero dei piani (non meno di un estintore a piano);
  • la superficie in pianta;
  • o specifico pericolo di incendio (classe di incendio);
  • la distanza che una persona deve percorrere per utilizzare un estintore (non superiore a 30 m).
La Tabella 1 D.M. 10 marzo 1998 va letta nel seguente modo: se l’ambiente di lavoro è a rischio BASSO, è necessario un estintore classe 34A (che equivale ad un estintore da 6 Kg polvere) ogni 200 mq.
La distanza tra gruppi di estintori non deve essere superiore a 30 m. Naturalmente in attività con la presenza di numerosi ostacoli, la distanza di 30 metri non è sicuramente sufficiente per un rapido e immediato utilizzo. Pertanto la distanza tra gli estintori d’incendio deve essere determinata con la posizione del personale che si presuma possa utilizzare gli estintori d’incendio.
Inoltre, è necessario tener presente che ogni ditta dovrà avere una propria dotazione di mezzi di estinzione degli incendi.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
13
Dic

Edilizia scolastica, come riqualificare gli edifici con soluzioni sostenibili

13/12/2018 –  Da tempo gli edifici scolastici sono oggetto di una speciale attenzione; in particolare la riqualificazione energetica degli edifici scolastici porta ad un risparmio sulle spese energetiche e assicura un maggior comfort all’interno delle strutture dove ogni giorno si riuniscono migliaia di bambini e ragazzi. Sono, infatti, 7,9 milioni gli scolari che frequentano gli oltre 48mila edifici scolastici pubblici e che si aspettano di studiare in condizioni di sicurezza e comfort maggiore che a casa. Per contribuire alla sensibilizzazione e diffusione di una coscienza pubblica forte su queste tematiche, Cortexa ha commissionato all’Istituto di ricerca CRESME una serie di ricerche, di cui la prima è dedicata all’edilizia scolastica. Edilizia scolastica: la situazione italiana L’analisi ha permesso di mappare sia a livello quantitativo che qualitativo il patrimonio scolastico edificato sul territorio nazionale,.. Continua a leggere su Edilportale.com  

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231