1 12 marzo 2018 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for marzo 12th, 2018

12
Mar

La sorveglianza sanitaria consiste nell’effettuazione di visite mediche (art. 41, comma 2 D.Lgs. 81/2008):

Cos’è la sorveglianza sanitaria e cosa comprende?
La sorveglianza sanitaria consiste nell’effettuazione di visite mediche (art. 41, comma 2 D.Lgs. 81/2008):
• Preventive all’inizio di una attività lavorativa, che esponga ad un rischio per il quale è prevista la sorveglianza sanitaria;
• Preventive in fase preassuntiva per volontà del datore di lavoro;
• Prima della ripresa dal lavoro, dopo un’assenza per motivi di salute superiore ai 60 giorni continuativi;
• Periodiche con la cadenza definita dalla normativa o stabilita a discrezione tecnico-professionale del medico competente;
• Alla cessazione del rapporto di lavoro, per i casi stabiliti dalla normativa.
Lo Staff di Consulenza Sicurezza Veneto by MODI S.r.l., (composto da ingegneri, giuristi d’impresa, consulenti di Organizzazione aziendale, docenti e tecnici della prevenzione) mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari organizzati a Mestre. Marghera, Spinea, Venezia chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.consulenzasicurezzaveneto.it,; www.mog231.it; www.modiq.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
12
Mar

Il 26, 28 e 30 marzo 2018 organizzato a Mestre corsi di Formazione per addetti al primo soccorso in aziende di gruppo A e B/C.

Nel Centro di Formazione MODI SRL di Mestre, il  26, 28 e 30 marzo 2018 partono i corsi rivolti allaa foramzione dei lavoratori incaricati dal Datore di Lavoro come "addetti al primo soccorso in aziende di gruppo A e B/C".
Il corso è rivolto ai nuovi incariti che devono seguire un corso di "formazione per addetti al primo soccorso delle aziende del gruppo A di 16 ore e classificate B/C" di 12 ore. La legge prevede che il Datore di Lavoro si occupi della gestione delle emergenze in via preventiva, cioè contestualmente al momento nel quale progetta di impiegare lavoratori nella sua attività, designando obbligatoriamente tra i propri lavoratori quelli incaricati alla gestione delle emergenze (art. 18 comma 1 lett. b D.Lgs. 81/08 e s.m.i). I lavoratori incaricati dell'attività di primo soccorso e salvataggio devono ricevere un'adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico (art. 37 comma 9 D.Lgs. 81).
Le lezioni di questi corsi si compongono di una parte teorica e di una pratica con test di verifica apprendimento.
Mancano pochissimi giorni, gli ultimi posti sono ribassati. Gli sconti vanno fino al 50% sull'importo indicato nel modulo di registrazione!.
Per scaricare il programma dei corsi o le schede di partecipazione cliccare qui. 
Per prendere visione delle recensioni dei Clienti e allievi corsi visionare pagina DICONO DI NOI.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it
12
Mar

Fondo progettazione, 90 milioni di euro per gli edifici pubblici

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 12/03/2018 – Gli Enti Locali potranno contare su 90 milioni di euro nel triennio 2018-2020 per affidare la progettazione per la messa in sicurezza di edifici e strutture pubbliche. La Conferenza Stato-Città, lo scorso 8 marzo, ha dato il via libera allo schema di decreto che indica le modalità di accesso alle risorse che andranno a Comuni, Città metropolitane e Province. Vedi la ripartizione nel dettaglio Fondo progettazione per la sicurezza degli enti locali Il Fondo per la progettazione, istituito dalla Legge di Bilancio 2018, ha una dotazione di 30 milioni all’anno dal 2018 al 2030 per il cofinanziamento della redazione dei progetti di fattibilità tecnica ed economica e dei progetti definitivi degli enti locali di opere destinate in via prioritaria alla messa in sicurezza di edifici pubblici e strutture scolastiche. Sono ammessi anche progetti di demolizione e ricostruzione, pur mantenendo la stessa destinazione.. Continua a leggere su Edilportale.com
12
Mar

Ricostruzione: 1 miliardo per ospedali, scuole e edifici pubblici

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 12/03/2018 - Un miliardo di euro destinato alla ricostruzione di ospedali, scuole ed edifici pubblici nelle zone del Centro Italia colpite dal terremoto. Lo prevede il contratto quadro di finanziamento sottoscritto dal direttore generale del Dipartimento Tesoro del Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef), Vincenzo La Via, e dal vicepresidente della Bei, Dario Scannapieco. Gli interventi di ricostruzione finanziati Le risorse per la ricostruzione saranno destinate a progetti di ristrutturazione, costruzione o trasferimento di ospedali, centri sanitari, scuole, poli universitari, alloggi per studenti, servizi sociali, edifici della pubblica amministrazione, riqualificazione di edifici vincolati e opere infrastrutturali quali approvvigionamento idrico, raccolta rifiuti e strade. Ricostruzione, un miliardo dalla Bei Le risorse rese disponibili con l’accordo per la ricostruzione degli edifici pubblici si aggiungono a un primo stanziamento di pari importo.. Continua a leggere su Edilportale.com
12
Mar

Fondo progettazione, 110 milioni di euro per mobilità sostenibile e porti

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 12/03/2018 - Uno stanziamento triennale di 110 milioni di euro per la progettazione di interventi prioritari, dai Piani urbani della mobilità sostenibile alle opere nei porti. È quanto prevede il decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, che assegna per il triennio 2018-2020 le risorse a Città metropolitane, Comuni e Autorità portuali. Il ‘Fondo per la progettazione di fattibilità delle infrastrutture e degli insediamenti prioritari per lo sviluppo del Paese, nonché per la project review delle infrastrutture già finanziate’ è stato istituito dal nuovo Codice dei Contratti e finanziato dal Fondo Investimenti 2016 con 500 milioni di euro. Il decreto del Ministro Delrio, firmato venerdì, assegna 110 milioni di euro per il triennio 2018-2020, ripartiti in 25 milioni per il 2018; 35 milioni  per il 2019 e 50 milioni per il 2020. Fondo.. Continua a leggere su Edilportale.com
12
Mar

Terrazzamenti, ingegneria e architettura in agricoltura

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 12/03/2018 – Da secoli consentono la coltivazione nelle aree montuose e collinari creando artificialmente delle zone piane. Sono i terrazzamenti, spesso delimitati da muri di pietra costruiti a secco. La pratica dei terrazzamenti è diffusa in tutto il mondo. Risponde ad esigenze di ordine pratico e crea scenari mozzafiato. Vediamo qualche esempio. Triora, Liguria I terrazzamenti, coltivati a ulivi, circondano il borgo medievale di Triora, considerata la Salem italiana per l’alto numero di streghe che l’hanno popolata. Qui nel medioevo l’Inquisizione ha condotto una campagna crudele contro un gran numero di donne considerate colpevoli di una carestia. Foto: Flickr - Giuseppe Gherlone Val Camonica, Lombardia Sono presenti nella zona compresa tra i Comuni di Piancogno e Darfo Boario Terme. Qui i primi terrazzamenti sono stati realizzati nel Seicento per poi essere riqualificati e valorizzati. Sono da sempre destinati alla.. Continua a leggere su Edilportale.com