1 7 maggio 2018 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for maggio 7th, 2018

7
Mag

Quando è entrata in vigore la nuova direttiva sui campi elettromagnetici?

Quando è entrata in vigore la nuova direttiva sui campi elettromagnetici? Il 29 giugno 2013 è entrata in vigore la nuova direttiva sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici - campi elettromagnetici (direttiva 2013/35/UE). La Società di Consulenza e formazione MODI SRL di Mestre, Marghera, Spinea, Venezia mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
7
Mag

Webinar Il BIM in pratica: l’iniziativa di ASSOBIM

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 Assobim, associazione nata con lo scopo di promuovere il processo di digitalizzazione del settore dell’edilizia e supportare l’approccio OPEN BIM in Italia, lancia il progetto di formazione on line “IL BIM IN PRATICA” dedicato a tutti gli operatori della filiera delle costruzioni, sia pubblici che privati. Il percorso formativo, in partenza l’8 maggio 2018, si articolerà in sette appuntamenti e verrà erogato in modalità di webinar, così da permettere a tutti gli interessati di seguire i seminari da remoto. Il progetto, che vede coinvolti gli associati di Assobim, risponde perfettamente alla mission dell’associazione di farsi parte attiva per divulgare e promuovere la conoscenza del BIM. Esso, infatti, nasce con l’obiettivo di consentire a professionisti, imprese, pubbliche amministrazioni e produttori di materiali di avvicinarsi tramite esempi e proposte concrete alla tematica che sta cambiando per sempre il modo.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Mag

Condominio, come calcolare i limiti di spesa per sismabonus ed ecobonus

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 07/05/2018 – I tetti di spesa per gli interventi di messa in sicurezza antisismica ed efficientamento energetico, effettuati in condominio, si calcolano in base al numero delle unità immobiliari e delle pertinenze. La spiegazione è contenuta nella circolare 7/E/2018 con cui l’Agenzia delle Entrate ha fornito una guida alla dichiarazione dei redditi. Sismabonus e Ecobonus, i tetti di spesa in condominio La detrazione fiscale per gli interventi di adeguamento o miglioramento antisismico in condominio si calcola su un ammontare delle spese non superiore a 96mila euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari. Per l’Ecobonus, il tetto di spesa su cui calcolare la detrazione è di 40mila euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari. In entrambi i casi bisogna tenere conto anche delle eventuali pertinenze alle unità immobiliari. Pertanto, ad esempio, nel caso in cui l’edificio.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Mag

NTC 2018 vs NTC 2008, gli Ingegneri le confrontano

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 07/05/2018 – Confrontare le nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC 2018) con le vecchie NTC 2008 in merito agli aspetti geotecnici. E’ quanto ha fatto l'Ordine degli Ingegneri di Ancona in uno studio condotto dal Prof. Ing. Giuseppe Scarpelli, docente di Geotecnica presso l'Università Politecnica delle Marche. NTC 2018 vs NTC 2008 in ambito geotecnico Lo studio mette in evidenza le novità introdotte nella progettazione geotecnica delle opere di ingegneria. In particolare mette in evidenza il superamento dell'ambiguità nei confronti del dimensionamento strutturale e delle verifiche geotecniche. Ad esempio, nelle NTC 2008, le verifiche geotecniche potevano essere condotte con diverse combinazioni di coefficienti, che potevano portare a dimensionamenti anche molto diversi fra loro mentre nelle NTC 2018, per ciascuna tipologia di opera, è previsto un solo approccio progettuale. Inoltre, lo studio.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Mag

Manutenzione ordinaria, ecco il decreto sui livelli di progettazione

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 07/05/2018 - Passi avanti per la definizione dei livelli di progettazione. Dopo un’attesa di più di un anno, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha messo a punto una bozza di decreto per la progettazione semplificata degli interventi di manutenzione ordinaria fino a 2,5 milioni di euro. La progettazione degli interventi di manutenzione era nella bozza di gennaio 2017 del decreto sui livelli di progettazione, ma nel corso della discussione è stata stralciata perchè il nuovo Codice Appalti (Dlgs 50/2016) ha previsto l’obbligo di mandare in gara il progetto esecutivo: una richiesta che molti enti locali hanno considerato troppo onerosa per le manutenzioni. Il Decreto Correttivo del Codice ha quindi previsto di bandire le gare per l’affidamento di interventi di manutenzione sulla base di un progetto semplificato. Manutenzione ordinaria, come progettarla La bozza di decreto definisce tipologie di interventi:.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Mag

Poste, maison di moda e musei, la nuova vita degli edifici razionalisti romani

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 07/05/2018 – Sono i protagonisti del piano urbanistico che ha ridisegnato Roma durante il Fascismo. Non solo esempi di architettura razionalista, ma edifici dal design ancora attuale, realizzati nel periodo tra le due guerre mondiali, appartenenti al patrimonio culturale della capitale e in molti casi ancora utilizzati a fini istituzionali o nella vita quotidiana. In questa breve carrellata proponiamo dieci edifici che saranno visitabili sabato 12 e domenica 13 maggio per la Open House Roma 2018, l’evento annuale che in un weekend celebra il design e l’architettura. Palazzo della Civiltà italiana - Sede Fendi Realizzato in vista dell'Esposizione Universale di Roma del 1942 su progetto di Giovanni Guerrini, Ernesto La Padula e Mario Romano è uno dei simboli del quartiere Eur e viene anche chiamato “Colosseo quadrato”. Dal 2015 la maison Fendi ha stabilito qui il suo quartier generale. Foto: Open House Roma - FENDI Palazzo.. Continua a leggere su Edilportale.com