1 9 maggio 2018 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for maggio 9th, 2018

9
Mag

Da quando è obbligatoria la valutazione dell’esposizione ai campi elettromagnetici?

Da quando è obbligatoria la valutazione dell’esposizione ai campi elettromagnetici? La valutazione dell’esposizione ai campi elettromagnetici, limitatamente alle disposizioni generali, è obbligatoria dal 15 maggio 2008, la data di entrata in vigore del Testo Unico della Sicurezza. Le disposizioni e il rispetto dei valori limite e di azione previsti dal Capo IV del Titolo VIII del D.Lgs. 81/2008 entreranno in vigore a partire dal 1° luglio 2016. La Società di Consulenza e formazione MODI SRL di Mestre, Marghera, Spinea, Venezia mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
9
Mag

Il 21, 28 e 31 maggio 2018 organizzato da MODI a Mestre corso per addetti al primo soccorso in aziende di gruppo A e B/C.

Il 21, 28 e 31 maggio 2018 è stato organizzato a Mestre dalla Società di Consulenza e formazione MODI SRL, un  corso per addetti al primo soccorso in aziende di gruppo A e uno per quelli appartenenti alle aziende classificata  B/C.
Il corso è rivolto agli incariti che devono fare una formazione e quindi devono seguire un corso di "formazione per addetti al primo soccorso delle aziende del gruppo A, B e C".
E' prevista una scontistica per chi si iscrive sotto data e per chi fa partecipare più persone. Richiedete un preventivo personalizzato al numero verde 800300333 gratis anche da mobile o un sopralluogo gratis per verificare quanto la Vostra Azienda è in linea con gli adempimenti di Legge.
Per visionare il programma dei corsi o le schede di partecipazione cliccare qui. 
Per prendere leggere le recensioni dei Clienti e allievi dei corsi cliccare il DICONO DI NOI.
 
Per consulenza, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it
 
9
Mag

In programma il 26 giugno 2018 corso formazione lavoratori modulo e specifico basso dalle 09.00 alle 18.00 con colazione di lavoro inclusa a soli € 160

Devi far partecipare a un corso di formazione un nuovo lavoratore?
La tua azienda è a rischio specifico basso? L'edizione del mese di giugno 2018 inizia il giorno 26 e la sede del corso è a Mestre in Via Volturno 4/e. L'aula si raggiunge agevolmente in auto e con i mezzi pubblici. Siamo a 100 metri dalla fermata del tram/bus.
Il corso per  neo assunti della durata di 8 ore per le Aziende a rischio basso prevede la frequenza al mattino anche del modulo generale
Il costo del  modulo generale e del rischio specifico basso che comprende 2 coffee break e la colazione di lavoro viene propostao a  € 160,00 + IVA.
Per visionare i commenti di chi ha già partecipato vedi qui.
Per consulenze in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, sistemi di gestione ISO 45001, ISO 9001, ISO 37001, ISO 39001, ISO 14001 e Modelli 231 chiamare il numero verde 800300333.
Per partecipare a un corso, a un seminario chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.  
9
Mag

Ripensare lo spazio pubblico è la sfida per la sostenibilità sociale

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 09/05/2018 - “Ci tenevo a essere presente anche quest’anno all’appuntamento con Edilportale Tour”. Sono state queste le parole dell’assessore all’Urbanistica e Infrastrutture del Comune di Roma, Luca Montuori, che hanno aperto la tredicesima tappa svoltasi ieri all’Acquario Romano di Roma. Illustrando alcuni cambiamenti apportati nella Capitale, l’Assessore ha evidenziato quanto proprio il cambiamento, in un’ottica di migliorare la vita dei cittadini, sia necessario e fondamentale. In questa strada l’integrazione tra pubblico e privato è indispensabile. Bisognerebbe riportare l’architettura al centro delle amministrazioni perché un “brutto edificio offende tutti. Sta su strada ed è visibile a tutti”. Bisogna fare in modo che lo spazio pubblico ritorni a essere centrale. Su questo punto si è soffermato Francesco Isidori, Founding Director di Studio Labics: “uno.. Continua a leggere su Edilportale.com
9
Mag

Bonus ristrutturazione, ok agli interventi di risparmio energetico senza opere edilizie

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 09/05/2018 – L’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia possono accedere al bonus ristrutturazioni anche in assenza di opere edilizie purché si acquisisca idonea documentazione attestante il conseguimento di risparmi energetici. A spiegarlo l’Agenzia delle Entrate nella circolare 7/E/2018 con cui ha fornito una guida alla dichiarazione dei redditi. Bonus ristrutturazioni e impianto fotovoltaico La circolare spiega che tra gli interventi per il conseguimento del risparmio energetico rientra l’installazione di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, in quanto basato sull’impiego della fonte solare e, quindi, sull’impiego di fonti rinnovabili di energia. L’agevolazione spetta anche se non si sono realizzati lavori edili; in questo caso è necessario che si acquisisca la scheda tecnica del produttore che attestanti il conseguimento.. Continua a leggere su Edilportale.com
9
Mag

Conto termico, nessun incentivo agli impianti forniti gratuitamente

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 08/05/2018 – Il Conto Termico non ammette incentivi qualora un impianto sia stato fornito gratuitamente. Lo specifica il GSE nelle nuove FAQ relative al Conto Termico. Conto termico: no ad incentivi per impianti ceduti gratuitamente In particolare il GSE ha chiarito che in nessun caso, grazie ai benefici del Conto Termico, può essere fornito un impianto gratuitamente. A tal proposito il GSE scrive: “il Conto Termico restituisce, al più, il 65% delle spese sostenute. Pertanto, non saranno ammessi agli incentivi gli impianti forniti gratuitamente. Qualsiasi operazione che comporti la fornitura gratuita d’impianti grazie al beneficio del conto termico si deve presumere sottenda indicazioni ingannevoli. Si invita chiunque venisse a conoscenza di azioni di questo tipo a segnalarle prontamente al GSE.” Incentivi conto termico: come effettuare i pagamenti Inoltre, il GSE ribadisce che non sono in alcun modo incentivabili.. Continua a leggere su Edilportale.com
9
Mag

Sicurezza edifici e territorio, in arrivo 55 milioni di euro

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 09/05/2018 - In arrivo 55 milioni di euro per la progettazione degli interventi di messa in sicurezza antisismica e idrogeologica nel 2018 e nel 2019. È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 27 aprile 2018 contenente il bando rivolto ai Comuni situati in zona a rischio sismico 1 e 2. Sicurezza, 55 milioni per la progettazione Le risorse stanziate (25 milioni di euro per il 2018 e 30 milioni di euro per il 2019) coprono le spese di progettazione definitiva ed esecutiva relativa agli interventi di miglioramento o adeguamento antisismico di immobili pubblici e la messa in sicurezza del territorio dal rischio idrogeologico, da realizzare nel 2018 e nel 2019. Possono presentare domanda i Comuni in zona a rischio sismico 1 e 2 (ex OPCM 3519/2006). Le richieste devono contenere le informazioni necessarie per permettere il monitoraggio complessivo degli interventi di miglioramento e adeguamento antisismico degli immobili pubblici e di messa in sicurezza.. Continua a leggere su Edilportale.com
9
Mag

Agenzia delle Entrate, nuovi indici di affidabilità fiscale per i professionisti

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 09/05/2018 – Cresce il numero delle attività interessate dai nuovi indici sintetici di affidabilità fiscale (Isa), lo strumento di controllo che dalla prossima dichiarazione dei redditi sostituirà gli studi di settore. Con il provvedimento 7 maggio 2018 del direttore dell’Agenzia delle Entrate sono state individuate le attività economiche per le quali, dopo il via libera del Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef) saranno elaborati gli indici. Il meccanismo per l’elaborazione degli Isa prevede infatti che la proposta dell’Agenzia delle Entrate sia confermata successivamente con un decreto del Mef. I nuovi Indici sintetici di affidabilità fiscale Sono 105 le attività, proposte dall’Agenzia delle Entrate, per le quali potrebbero essere elaborati gli indici sintetici di affidabilità fiscale. Sul totale, 2 riguardano il settore dell’agricoltura, 22 le manifatture, 44 i servizi,.. Continua a leggere su Edilportale.com