1 11 maggio 2018 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for maggio 11th, 2018

11
Mag

Un’introduzione al GDPR? Conosci il Nuovo Regolamento Europeo 679/2016?

Un’introduzione al GDPR? Conosci il Nuovo Regolamento Europeo 679/2016?
Entro il 24 maggio 2018, tutte le aziende di Europa dovranno adeguarsi al nuovo REGOLAMENTO EUROPEO PRIVACY UE 2016/679.
Viene richiesto a tutti anche di cooperare con l’autorità di controllo notificando qualsiasi violazione dei dati personali alla stessa e al diretto interessato.
La Società di Consulenza e formazione MODI SRL a primavera del 2017 a iniziato ad accompagnare i Clienti storici nella transizione legata all' adozione del regolamento europeo, applicando una metodologia che permette di comprimere i tempi e i costi della consulenza senza impatti negativi sulle risorse operative interne all'azienda.
La nostra azienda si occupa di consulenza di organizzazione aziendale dal 1998 e gestisce tutte le attività necessarie a un'impresa per adeguarsi alla normativa vigente privacy,adottare un sistema di gestione qualità, ambiente, Sicurezza e di modelli di organizzazione e gestione 231.
Contattando la nostra segreteria organizzativa al numero verde 800300333 è possibile richiedere un appuntamento per un preventivo di consulenza personalizzato.
https://consulenzaprivacyregolamentoue679.it/ è un sito internet dedicato al tema della PRIVACY by MODI SRL.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
11
Mag

La casa come ‘macchina per abitare’: la creatività non servirà più?

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 11/05/2018 - “Il futuro è l’Industria 4.0, con l’uso di sistemi che coniughino costo e sicurezza”. Con queste parole di Andrea Falsirollo, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Verona si è aperta ieri la quattordicesima tappa di Edilportale Tour 2018 tenutasi presso la Sala Formazione Associazione M15, sede dell’Ordine degli Architetti di Verona. Riflettendo sul ruolo dei professionisti italiani, tra i più preparati al mondo, Luca Scappini, Consigliere del CNI, ha parlato di formazione ponendo l’interrogativo: “Siamo qui per accaparrarci crediti formativi professionali o per accrescere il nostro percorso curricolare?”. La scommessa è proprio quella di creare, nel mondo ordinistico, dei percorsi formativi che siano strumento di crescita e rispondano anche alle esigenze del libero mercato. Probabilmente seguendo questa strada, il futuro vedrà sempre meno CFP e più.. Continua a leggere su Edilportale.com
11
Mag

Edilizia libera e pergotende: neanche il Glossario è in grado di dare certezza

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 11/05/2018 – L’installazione di una pergotenda rientra sempre nelle opere di edilizia libera per cui non è richiesta alcuna autorizzazione? Non si può dire con certezza ma bisogna valutare il caso specifico. A dirlo Consiglio di Stato che, nonostante l'entrata in vigore del Glossario Unico delle opere di edilizia libera, ammette l’esistenza di situazioni non chiare neanche alla luce dell’ultima semplificazione normativa. Pergotenda o tettoia: il caso I proprietari di un appartamento a Roma avevano realizzato una “copertura con tenda in tessuto sorretta da una struttura principale e secondaria di legno installata sulla terrazza” (cioè una pergotenda) senza permesso. Il Comune aveva assimilato la copertura a tenda ad una tettoia e, in mancanza del permesso di costruire, aveva ingiunto ai proprietari la demolizione. Il Consiglio di Stato ha avallato il ricorso dei proprietari e annullato l’ordine.. Continua a leggere su Edilportale.com
11
Mag

Il BIM nel processo di innovazione delle costruzioni italiane

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 11/05/2018 - Manca davvero poco al 2019, anno in cui scatterà l’obbligo per le stazioni appaltanti di introdurre metodi e strumenti elettronici di modellazione per l'edilizia e le infrastrutture per i lavori di importo superiore a 100 milioni di euro. Obbligo che verrà progressivamente esteso agli appalti di importo inferiore, fino a introdurlo in tutto il sistema dei lavori pubblici nel 2025. Le imprese, gli studi di progettazione e tutti i soggetti che ruotano intorno al comparto italiano delle costruzioni sono pronti ad affrontare questa nuova sfida tecnologica? Per ciò che riguarda il mercato privato, l’adozione del BIM trova maggiore applicazione da parte degli studi di ingegneria e di architettura che operano a livello internazionale, così come una spinta importante la stanno dando i fondi di investimento, i brand della moda e le aziende multinazionali che esigono qualità e controllo dei costi. Per quanto riguarda i bandi.. Continua a leggere su Edilportale.com
11
Mag

Sardegna, il Governo impugna la legge sugli appalti

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 11/05/2018 - Alcune norme della legge della Regione Sardegna in materia di contratti pubblici “eccedono dalle competenze attribuite alla Regione dallo Statuto speciale di autonomia e invadono la competenza riservata allo Stato, in materia di tutela della concorrenza e di ordinamento civile, dall’art. 117, secondo comma, lettere e) ed l), della Costituzione”. Per questo motivo il Consiglio dei Ministri, nella seduta dell’8 maggio scorso, ha deliberato di impugnare la legge regionale sarda 8 del 13 marzo 2018, recante “Nuove norme in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture”. Ma secondo la Regione non c’è niente da temere e non ci saranno difficoltà a dimostrare la legittimità dei contenuti. Appalti, impugnata la legge della Sardegna Il Governo ha osservato che, in base all’articolo 2, comma 3 del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016) “le Regioni a statuto speciale e le province.. Continua a leggere su Edilportale.com
11
Mag

Ristrutturare casa, il futuro acquirente ha diritto alla detrazione fiscale

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 11/05/2018 – La detrazione fiscale per gli interventi di ristrutturazione spetta anche al futuro acquirente. Lo ha ribadito l’Agenzia delle Entrate con la circolare 7/E/2018, contenente la guida alla dichiarazione dei redditi. Ristrutturazione, detrazione anche al futuro acquirente Il Fisco ha spiegato che il futuro acquirente ha diritto alla detrazione fiscale sugli interventi di ristrutturazione se è stato stipulato un contratto preliminare di vendita dell’immobile regolarmente registrato. Il promissario acquirente di immobile facente parte di un edificio interamente ristrutturato o di un immobile sul quale intende effettuare i lavori di recupero del patrimonio edilizio o di un box pertinenziale può beneficiare della detrazione per gli importi versati in acconto sull’acquisto dell’immobile o versati per i lavori di ristrutturazione a condizione che alla data di presentazione della dichiarazione dei redditi nella quale.. Continua a leggere su Edilportale.com
11
Mag

ComDominium, online il terzo episodio: ‘Spazi Mentali’ di Knauf

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 11/05/2018 - All’interno del nostro condominio, dietro ogni porta ci aspetta una nuova storia. Stavolta entriamo nell’appartamento di una mamma e casalinga di vecchio stampo (Anna Meacci). Per permettere al figlio (Paolo Cioni), laureato in psicologia, di accogliere i primi clienti e di cominciare finalmente a guadagnare qualcosa, la donna trasforma il suo salotto in uno studio. I clienti non mancano, ciascuno con i propri problemi, sogni e incubi ricorrenti. Ma solo una parete sottile divide lo studio del figlio dalla cucina dove la macchinetta del caffé è sempre sui fornelli e la mamma sempre in ascolto. Tutti i metodi psicanalitici dell’ultimo secolo rischiano di essere surclassati dalla concorrenza più temibile: i “buoni, vecchi consigli della mamma”. I dialoghi brillanti, le situazioni divertenti e i colpi di scena che caratterizzano l’episodio, diventano ancora una volta il linguaggio più semplice e.. Continua a leggere su Edilportale.com