1 8 giugno 2018 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for giugno 8th, 2018

8
Giu

Chi è tenuto a nominare il Datore di Lavoro?

Chi è tenuto a nominare il Datore di Lavoro? Il datore di lavoro è tenuto a nominare un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) ed eventuali addetti, il Medico Competente, ove previsto dalla normativa, e un adeguato numero di addetti al Primo soccorso e all’Antincendio, in base al rischio e alle dimensioni aziendali. I lavoratori hanno il diritto di eleggere un Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS): qualora quest’ultimo non venga eletto, viene designato automaticamente un rappresentante per la sicurezza territoriale. Lo Staff di Consulenza Sicurezza Veneto by MODI S.r.l., (composto da ingegneri, giuristi d’impresa, consulenti di Organizzazione aziendale, docenti e tecnici della prevenzione) mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari organizzati a Mestre. Marghera, Spinea, Venezia chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.consulenzasicurezzaveneto.it,; www.mog231.it; www.modiq.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
8
Giu

BIM ed equo compenso, nuove linee guida Anac

08/06/2018 - L’Anac ha messo in consultazione le Linee Guida relative all’uso di metodi e strumenti elettronici specifici quali quelli di modellazione per l’edilizia e le infrastrutture (BIM) e all’equo compenso. Il documento non è una nuova Linea Guida ma integra le linee guida n.1 sui servizi di ingegneria e architettura, in vigore dal 7 aprile scorso. BIM, le Linee Guida Anac Fornisce indicazioni sull’uso dei metodi e strumenti elettronici specifici quali quelli di modellazione per l’edilizia e le infrastrutture. A seguito della pubblicazione da parte del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del Decreto BIM (DM 560/2017), l’Anac ha ritenuto opportuno fornire indicazioni preventive agli operatori del mercato in relazione alla predisposizione delle gare per l’affidamento di servizi attinenti l’ingegneria e l’architettura per le quali si farà ricorso ai metodi e strumenti elettronici. L’esigenza.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
8
Giu

Sicurezza sul lavoro, ecco come valutare i rischi negli uffici

08/06/2018 – Per la valutazione dei rischi delle attività svolte negli uffici e la pianificazioni delle misure di prevenzione e protezione, le imprese italiane possono disporre di un nuovo strumento tecnologicamente all’avanguardia. E’ stato, infatti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 61/2018 che ha reso operativo in Italia l’applicativo OiRA (Online Interactive Risk Assessment), un software di valutazione interattiva dei rischi realizzato dall’Agenzia europea per la salute e la sicurezza sul lavoro (Eu-Osha) nel 2010, secondo quanto prescrivono le direttive comunitarie in materia, e integrato con le disposizioni del Testo Unico sulla sicurezza (Dlgs 81/2008) grazie al contributo di Inail, Focal Point Italia Eu-Osha. Sicurezza sul lavoro: il software per gli uffici Come funziona concretamente OiRA? L’applicativo, il cui accesso è completamente gratuito, è stato strutturato in diversi moduli, in cui sono affrontati.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
8
Giu

Sicurezza sul lavoro, ecco come valutare i rischi negli uffici

08/06/2018 – Per la valutazione dei rischi delle attività svolte negli uffici e la pianificazioni delle misure di prevenzione e protezione, le imprese italiane possono disporre di un nuovo strumento tecnologicamente all’avanguardia. E’ stato, infatti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 61/2018 che ha reso operativo in Italia l’applicativo OiRA (Online Interactive Risk Assessment), un software di valutazione interattiva dei rischi realizzato dall’Agenzia europea per la salute e la sicurezza sul lavoro (Eu-Osha) nel 2010, secondo quanto prescrivono le direttive comunitarie in materia, e integrato con le disposizioni del Testo Unico sulla sicurezza (Dlgs 81/2008) grazie al contributo di Inail, Focal Point Italia Eu-Osha. Sicurezza sul lavoro: il software per gli uffici Come funziona concretamente OiRA? L’applicativo, il cui accesso è completamente gratuito, è stato strutturato in diversi moduli, in cui sono affrontati.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
8
Giu

Perchè è importante la casa per gli italiani?

08/06/2018 - Sembra una banalità, ma per il 94% degli italiani la casa è importante. Per 4 italiani su 10 la propria abitazione rappresenta un rifugio dal mondo esterno. A dichiararlo sono i dati dell’osservatorio nazionale “casaDoxa”, che lancia un HUB di condivisione e confronto per tutti gli operatori di settore. Partendo dai dati sull’opinione dell’abitare di ciascuno di noi, attraverso interviste a tappeto a 6 mila italiani dislocati sull’intero territorio nazionale, “Siamo entrati nelle case degli italiani per capire come le scelgono, come le vivono, come le cambiano, come le vorrebbero…”- spiega Paola Caniglia, Retail Director di Doxa – “È nostro desiderio diventare un punto di riferimento per aziende, manager e professionisti del settore. Partendo proprio da un serbatoio unico di informazioni”. La casa per gli italiani, un presidio costante Oggi il 48%.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
8
Giu

Abusi edilizi, demolizione sempre possibile anche dopo molti anni

08/06/2018 – Gli edifici abusivi sono sempre a “rischio” demolizione. Anche se sono passati molti anni dal momento della loro costruzione. Il Consiglio di Stato con la sentenza 3351/2018 ha affermato che il tempo non può sanare una situazione illegittima. Edifici abusivi, demolizione sempre possibile I giudici hanno ricordato che l’illecito edilizio ha natura permanente. Un immobile interessato da un intervento illegittimo conserva nel tempo la sua natura abusiva e l’interesse pubblico al ripristino della legalità violata non va mai in prescrizione. L’interesse pubblico all’osservanza della normativa urbanistica ed edilizia e al corretto governo del territorio deve sempre prevalere sull’interesse del privato. Il privato non può quindi far valere il principio del legittimo affidamento, cioè la convinzione di essere nel giusto a causa della prolungata inerzia della Pubblica Amministrazione. Demolizione.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
8
Giu

Progettisti, tutte le opportunità dei Fondi europei 2014-2020

08/06/2018 – Come possono fare i progettisti a sfruttare le risorse messe a disposizione dall’Unione Europea? A questa domanda ha cercato di rispondere il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (Cnappc) con un rapporto dedicato alla programmazione europea 2014 – 2020. Professionisti come Pmi, la normativa europea e italiana La Strategia Europa 2020 riconosce al lavoro autonomo un potenziale imprenditoriale. Contrariamente a quanto accaduto in passato, i liberi professionisti sono considerati motore dell’economia come altre attività di impresa. Ma non solo, perché la prestazione intellettuale resa viene recepita come una risorsa a favore della crescita intelligente sostenibile e inclusiva. Se inizialmente i professionisti erano esclusi dai Fondi europei, oggi, in base alla raccomandazione 2013/361/CE della Commissione, del 6 maggio 2013, e all’articolo 2, punto 28), del regolamento UE.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
8
Giu

La certificazione accreditata dei Sistemi di Gestione Qualità, Ambiente, Sicurezza è una autorevole attestazione di conformità alle norme di riferimento.

La certificazione accreditata dei Sistemi di Gestione Qualità, Ambiente, Sicurezza è una autorevole attestazione di conformità alle norme di riferimento. Nel contesto della "sicurezza sui luoghi di lavoro" essere certificati aumenta la competitività, anche attraverso un miglioramento dell’immagine nel mercato. La nuova ISO 45001 sostituisce la BS OHSAS 18001, I sistemi di gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (SGSL) e i relativi modelli organizzativi (MOG) promuovono nelle Organizzazioni l’adozione di misure di prevenzione dei rischi. La prevenzione  deve tenere sotto controllo l’innovazione tecnologica, gestire l’allineamento efficiente dei processi di produzione e  misurare la valutazione dei rischi. La prevenzione inzia con la formazione. 
MODI SRL organizza mensilmente nelle città di Mestre, Spinea, Noale, Marghera, Treviso, Padova, Vicenza corsi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. MODI ha una vasta proposta formativa di corsi online attivi sempre  offerti a condizioni economiche vantaggiose e raccomandati dagli stessi allievi.
 
Per scaricare il programma dei corsi o le schede di partecipazione cliccare qui. 
Per prendere visione delle recensioni dei Clienti e allievi corsi visionare pagina DICONO DI NOI.
 
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.