1 20 Novembre 2018 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for novembre 20th, 2018

20
Nov

Obbligo di pagare il progettista per ottenere permessi, in Basilicata è legge

20/11/2018 - È stata approvata dal Consiglio regionale della Basilicata la legge per la tutela delle prestazioni professionali e il contrasto all’evasione fiscale.   La legge - proposta dai componenti dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea Santarsiero, Bochicchio, Napoli, Rosa e Spada - è finalizzata alla “tutela delle prestazioni professionali rese sulla base di istanze presentate alla pubblica amministrazione per conto dei privati cittadini o delle imprese o rese su incarico affidato da una pubblica amministrazione, da un ente pubblico o da una società a prevalente partecipazione pubblica”. Si prevede che “la presentazione dell’istanza autorizzativa o dell’istanza per prestazioni professionali previste dalle norme e dai regolamenti regionali, provinciali e comunali deve essere corredata, oltre che da tutti gli elaborati previsti dalla normativa vigente, dalla lettera di affidamento di incarico al professionista..
Continua a leggere su Edilportale.com

20
Nov

Professionisti, pubblicate le prime bozze degli indici sintetici di affidabilità

20/11/2018 – L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato le prime bozze dei modelli per l’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale (Isa), accompagnate dalle istruzioni per la compilazione.   Indici sintetici di affidabilità fiscale per i professionisti I professionisti dovranno compilare i quadri A, B, C, E e G.   Nel quadro A vanno indicate le informazioni sul personale addetto all’attività, nel quadro B i dati relativi ai locali in cui l’attività viene esercitata. Se l’attività si svolge in più locali, bisognerà compilare un quadro B per ognuno di essi.   Il quadro C richiede gli “Elementi specifici dell’attività”, come l’ambito specifico di intervento dell’attività professionale.   Nel quadro E vanno inseriti i dati per la revisione, che non saranno utilizzati per l’applicazione dell’Isa, ma saranno utili..
Continua a leggere su Edilportale.com

20
Nov

Fatturazione elettronica, Garante privacy: ‘va cambiata’

20/11/2018 – Il nuovo obbligo della fatturazione elettronica “presenta rilevanti criticità in ordine alla compatibilità con la normativa in materia di protezione dei dati personali”. Ad affermarlo è il Garante per la protezione dei dati personali che, in una comunicazione inviata all’Agenzia delle Entrate ha chiesto una modifica della normativa.   Fatturazione elettronica, Garante privacy: ‘non conforme alle norme italiane e Ue’ Il nuovo obbligo di fatturazione elettronica, sostiene il Garante per la privacy, “presenta un rischio elevato per i diritti e le libertà degli interessati, comportando un trattamento sistematico, generalizzato e di dettaglio di dati personali su larga scala, potenzialmente relativo ad ogni aspetto della vita quotidiana dell’intera popolazione, sproporzionato rispetto all’obiettivo di interesse pubblico, pur legittimo, perseguito”.   Come spiegato in una..
Continua a leggere su Edilportale.com

20
Nov

Sardegna, pronta a partire la società pubblica di progettazione

20/11/2018 – In Sardegna è pronta per l'avvio la società pubblica per lo studio, la realizzazione e la gestione di opere pubbliche di interesse regionale.   È stata, infatti, approvata la LR 40/2018 recante “Disposizioni finanziarie e seconda variazione al bilancio 2018-2020”, con cui la Regione attua quanto disposto dalla legge regionale sui appalti pubblici (LR 8/2018).   Progettazione opere pubbliche: la società in house della Sardegna La legge regionale 40/2018 garantisce le risorse finanziarie (2 milioni di euro per il 2018) per il sostentamento dei primi anni di attività della nascente società pubblica di ingegneria, ipotizzando in un prossimo futuro il suo autosostentamento.   La pianta organica della costituenda società è così organizzata: 6 funzionari, 2 istruttori ed 1 impiegato B1. Non sono previsti dirigenti.   Progettazione in house, CNI critico sulle competenze..
Continua a leggere su Edilportale.com

20
Nov

Fatturazione elettronica, Garante privacy: ‘va cambiata’

20/11/2018 – Il nuovo obbligo della fatturazione elettronica “presenta rilevanti criticità in ordine alla compatibilità con la normativa in materia di protezione dei dati personali”. Ad affermarlo è il Garante per la protezione dei dati personali che, in una comunicazione inviata all’Agenzia delle Entrate ha chiesto una modifica della normativa. Fatturazione elettronica, Garante privacy: ‘non conforme alle norme italiane e Ue’ Il nuovo obbligo di fatturazione elettronica, sostiene il Garante per la privacy, “presenta un rischio elevato per i diritti e le libertà degli interessati, comportando un trattamento sistematico, generalizzato e di dettaglio di dati personali su larga scala, potenzialmente relativo ad ogni aspetto della vita quotidiana dell’intera popolazione, sproporzionato rispetto all’obiettivo di interesse pubblico, pur legittimo, perseguito”. Come spiegato in una.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
20
Nov

Sardegna, pronta a partire la società pubblica di progettazione

20/11/2018 – In Sardegna è pronta per l'avvio la società pubblica per lo studio, la realizzazione e la gestione di opere pubbliche di interesse regionale. È stata, infatti, approvata la LR 40/2018 recante “Disposizioni finanziarie e seconda variazione al bilancio 2018-2020”, con cui la Regione attua quanto disposto dalla legge regionale sui appalti pubblici (LR 8/2018). Progettazione opere pubbliche: la società in house della Sardegna La legge regionale 40/2018 garantisce le risorse finanziarie (2 milioni di euro per il 2018) per il sostentamento dei primi anni di attività della nascente società pubblica di ingegneria, ipotizzando in un prossimo futuro il suo autosostentamento. La pianta organica della costituenda società è così organizzata: 6 funzionari, 2 istruttori ed 1 impiegato B1. Non sono previsti dirigenti. Progettazione in house, CNI critico sulle competenze.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
20
Nov

Obbligo di pagare il progettista per ottenere permessi, in Basilicata è legge

20/11/2018 - È stata approvata dal Consiglio regionale della Basilicata la legge per la tutela delle prestazioni professionali e il contrasto all’evasione fiscale. La legge - proposta dai componenti dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea Santarsiero, Bochicchio, Napoli, Rosa e Spada - è finalizzata alla “tutela delle prestazioni professionali rese sulla base di istanze presentate alla pubblica amministrazione per conto dei privati cittadini o delle imprese o rese su incarico affidato da una pubblica amministrazione, da un ente pubblico o da una società a prevalente partecipazione pubblica”. Si prevede che “la presentazione dell’istanza autorizzativa o dell’istanza per prestazioni professionali previste dalle norme e dai regolamenti regionali, provinciali e comunali deve essere corredata, oltre che da tutti gli elaborati previsti dalla normativa vigente, dalla lettera di affidamento di incarico al professionista.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
20
Nov

Professionisti, pubblicate le prime bozze degli indici sintetici di affidabilità

20/11/2018 – L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato le prime bozze dei modelli per l’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale (Isa), accompagnate dalle istruzioni per la compilazione. Indici sintetici di affidabilità fiscale per i professionisti I professionisti dovranno compilare i quadri A, B, C, E e G. Nel quadro A vanno indicate le informazioni sul personale addetto all’attività, nel quadro B i dati relativi ai locali in cui l’attività viene esercitata. Se l’attività si svolge in più locali, bisognerà compilare un quadro B per ognuno di essi. Il quadro C richiede gli “Elementi specifici dell’attività”, come l’ambito specifico di intervento dell’attività professionale. Nel quadro E vanno inseriti i dati per la revisione, che non saranno utilizzati per l’applicazione dell’Isa, ma saranno utili.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231