1 13 Marzo 2019 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for marzo 13th, 2019

13
Mar

One Works: La luce che non c’era

13/03/2019 - Ha avuto inizio oggi a Milano, presso lo Stand VELUX al MADE Expo, l'evento sul tema de La luce naturale nel progetto di architettura. Ad inaugurare i quattro giorni di incontri, l’arch. Leonardo Cavalli, Managing partner di One Works, con l’intervento dal titolo La luce che non c'era. La luce, come tutti gli elementi naturali, esiste indipendentemente dal costruito e interagisce con l’opera umana a prescindere dalla nostra volontà. A noi è offerta l’opportunità di considerarla come una delle chiavi di lettura dello spazio e un amplificatore delle nostre emozioni. Attraverso la mia presentazione vorrei raccontare come abbiamo cercato di utilizzare la luce naturale come strumento fondamentale di trasformazione di grandi contenitori funzionali in luoghi che possano acquisire un senso più ampio per le persone che li frequentano. Che ci permetta, quindi, di superare la relazione deterministica fra spazio e azione.. Continua a leggere su Edilportale.com           MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
13
Mar

Dispositivi di protezione individuale, in vigore le nuove regole per la sicurezza

13/03/2019 – Sono in vigore le nuove regole sui dispositivi di protezione individuale (Dpi). È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.lgs. 17/2019 che modifica la normativa italiana perché si adegui al Regolamento europeo 425/2016. Dispositivi di protezione individuale, il quadro normativo Rispetto al passato, cambia l’approccio normativo. Ciò che può sembrare una modifica solo formale, in realtà rivela la volontà di avere regole più chiare, stringenti e uniformi sul territorio europeo. In precedenza, le norme sui dispositivi di protezione individuale erano state definite a livello europeo con la Direttiva 89/686/CEE. La norma è stata poi recepita in Italia con il D.lgs. 475/1992. Nel 2016, nel rivedere e aggiornare le disposizioni, l’UE ha cambiato approccio e ha approvato il Regolamento 425. I regolamenti europei prevalgono sulla normativa interna dei Paesi membri e non hanno bisogno.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
13
Mar

BIM, dagli Architetti la guida alla quarta rivoluzione industriale

13/03/2019 – Si chiama “BIM Bang” ed è la guida che il Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori (Cnappc) ha messo a disposizione dei progettisti alle prese con la rivoluzione digitale dell’ambiente costruito. BIM, la trasformazione epocale Nei prossimi anni, sostiene il Cnappc, assisteremo a una profonda trasformazione dei processi di progettazione realizzazione e gestione dell’ambiente costruito. Si passerà da un’impostazione prevalentemente analogica a un’altra in cui i nostri processi decisionali, per l’intero ciclo di vita degli immobili e delle infrastrutture, saranno determinati e guidati da dati digitali. Analogico e digitale, secondo il Cnappc, non sono solo modalità differenti per tradurre grandezze fisiche, ma costituiscono diversi sistemi culturali. Il passaggio da una impostazione analogica ad una digitale si inserisce in un fenomeno più.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
13
Mar

Sicurezza delle scuole, dal Miur 50 milioni di euro per la progettazione

13/03/2019 – 50 milioni di euro a per finanziare la progettazione di interventi di messa in sicurezza di edifici scolastici degli enti locali. Queste le risorse messe a disposizione dal Ministero dell’istruzione (Miur), in attuazione di quanto previsto dall’articolo 42 del Decreto Genova, nel Bando per la concessione di contributi agli enti locali proprietari e/o competenti sugli edifici di proprietà pubblica adibiti ad uso scolastico di ogni ordine e grado. Il DL Genova (conosciuto anche come DL Emergenze), infatti, è intervenuto anche sul fronte dell’edilizia scolastica disponendo la ricognizione dei fondi non spesi e la successiva riassegnazione delle risorse agli enti locali proprietari delle scuole per finanziare progetti di messa in sicurezza. Progettazione sicurezza scuole: i contributi previsti Il Bando ammette a contributo le richieste per affidamenti di incarichi di progettazione per interventi.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231