1 9 Aprile 2019 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for aprile 9th, 2019

9
Apr

Cosa si intende per sorveglianza sanitaria e quando è obbligatoria?

La sorveglianza sanitaria rappresenta una misura di prevenzione fondamentale adottabile dal Datore di Lavoro per tutelare la salute dei dipendenti  circa eventuali patologie che si potrebbero manifestare a fronte di esposizione continuativa a rischi per la salute di una certa entità. Il datore di lavoro ha, infatti, l’obbligo di rispettare eventuali limitazioni o prescrizioni, eventualmente previste dal medico competente, proprio al fine di evitare l’insorgere di malattie professionali.
 
La sorveglianza sanitaria è l'insieme degli atti medici, finalizzati alla tutela di salute esicurezza dei lavoratori, in relazione all'ambiente di lavoro, ai fattori di rischio professionali e alle modalità di svolgimento dell'attività lavorativa.  
 
La sorveglianza sanitaria è obbligatoria, oltre ai casi singoli in cui il Lavoratore la richieda e il Medico Competente la ritenga pertinente, in presenza di esposizione ai seguenti rischi: movimentazione manuale dei carichi, sulla base della valutazione del rischio, agenti fisici, rumore, vibrazioni, radiazioni ottiche artificiali, campi elettromagnetici, agenti chimici pericolosi, uso di attrezzature munite di videoterminale oltre le 20 ore settimanali, agenti biologici.
 
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it
 
9
Apr

Def, approvato il Documento di economia e finanza

09/04/2019 – Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al Documento di Economia e Finanza (Def).   Def, il Governo conferma le iniziative intraprese per la crescita Il pacchetto di misure adottato dal Governo mira a confermare le iniziative intraprese in chiave anticiclica per sostenere l’attività economica e in particolare gli investimenti pubblici e privati. Tra queste, si legge nel comunicato diffuso al termine della riunione, "il decreto “Crescita”, che si concentra sull’impulso all’accumulazione di capitale e alla realizzazione di investimenti, e lo “Sblocca cantieri”, che punta a una forte ripresa del settore delle costruzioni".   Il testo ripercorre i risultati dei primi dieci mesi di attività del Governo e traccia le linee guida per il prossimo triennio.   Il Governo ribadisce per il futuro il ruolo degli investimenti pubblici come fattore fondamentale di crescita, innovazione,..
Continua a leggere su Edilportale.com

9
Apr

Frazionamento di unità immobiliari, quando si utilizza la Scia?

09/04/2019 – Il frazionamento di un’unità immobiliare può essere realizzato con Scia, a prescindere dal periodo in cui sono effettuati i lavori. Le modifiche al Testo Unico dell’edilizia sono infatti retroattive. Lo ha affermato la Corte di Cassazione con la sentenza 14725/2019. Frazionamento unità immobiliari, il caso Il proprietario di un immobile aveva eseguito un intervento di frazionamento dopo il quale aveva ricavato quattro appartamenti. Per effettuare i lavori non aveva richiesto ilo permesso di costruire, ma presentato una Segnalazione certificata di inizio attività (Scia). Secondo i giudici di primo grado, però, non si trattava di un intervento di risanamento conservativo, ma di una ristrutturazione pesante, motivo per cui sarebbe stato necessario il permesso di costruire. I giudici avevano previsto che i responsabili fossero puniti ai sensi dell’articolo 44 del Testo Unico dell’edilizia,.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231unità immobiliari
9
Apr

Bandi di gara, CNI: raddoppia l’importo posto a base d’asta

09/04/2019 – Impennata decisa per le gare per servizi di ingegneria nei primi due mesi del 2019: l’importo complessivo posto a base d’asta per i servizi è praticamente raddoppiato rispetto ai primi due mesi del 2018 arrivando a sfiorare i 150 milioni di euro contro i 74 del 2018. È quanto emerge dal Monitoraggio sui bandi effettuato dal Centro Studi del Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI). Bandi di gara: salgono gli importi a base di gara Nel confronto con il primo bimestre 2018, risulta in crescita la quota destinata ai servizi di ingegneria nelle gare con esecuzione, nonostante la limitazione dell’appalto integrato, ammesso solo per alcune tipologie di gare: quasi il 22%, contro il 10,5% del 2018. Anche considerando gli accordi quadro, i concorsi di idee e di progettazione e i bandi con esecuzione dei lavori, i dati relativi al primo bimestre 2019 evidenziano un raddoppio degli importi messi a gara che raggiungono quasi.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
9
Apr

Pannelli solari, se montati su beni merce non godono dell’ecobonus

09/04/2019 – Una società che svolge attività di locazione immobiliare di beni propri o presi in leasing non può usufruire né dell’ecobonus né del super ammortamento per l’installazione di pannelli solari su uno dei beni aziendali perché manca il requisito della strumentalità. A precisarlo l’Agenzia delle Entrate nella Risposta 95/2019. Ecobonus: non vale per beni merce L’Agenzia ricorda che, in materia di detrazioni d’imposta per la riqualificazione energetica (ecobonus), è stato evidenziato come la norma istitutiva della detrazione per le spese relative all’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali fosse finalizzata a incentivare il miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici esistenti attraverso la concessione di un beneficio “…che un’interpretazione sistematica consente di riferire.. Continua a leggere su Edilportale.com