1 12 Aprile 2019 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for aprile 12th, 2019

12
Apr

Sconti sui corsi di addestramento per nuovi nominati al “Primo Soccorso”. Referenziati dagli stessi allievi.

Iscrizioni aperte al corso per addetti al Primo Soccorso date: 17, 20 e 27 Maggio 2019 dalle 14.00 alle 18.00 aula corsi Mestre centro con parcheggio!
A Mestre abbiamo in programmazione presso la nostra aula corsi di (Via Volturno 4/e fermata tram/bus Volturno con parcheggi gratis limitrofi), corsi della durata di 12 ore per tutto il personale aziendale che compone la squadra di primo soccorso. Gli ultimi posti sono scontati del 20%!
PROGRAMMA dell'attività didattica:
 
Parte generale: la legislazione
  • Ruolo del lavoratore adibito al primo soccorso secondo il D.Lgs 81;
  • Gestione del pronto soccorso secondo il D.Lgs. 81/2008 e 388/03;
  • Il ruolo del medico competente;
  • Come organizzarsi, quali informazioni dare ai lavoratori;
  • Quali sono le responsabilità del soccorritore.
Parte speciale: i materiali:
  • Conoscenza di base dei materiali;
  • Uso corretto dei disinfettanti;
  • Cautele per la protezione del soccorritore.
Parte pratica: gli interventi:
  • Allertare il sistema di soccorso;
  • Riconoscere un'emergenza sanitaria;
  • Attuare gli interventi di primo soccorso;
  • Conoscere i rischi specifici dell'attività svolta;
  • Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro;
  • Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro;
  • Acquisire capacità di intervento pratico.
Date: 17, 20 e 27 Maggio 2019 dalle 14.00 alle 18.00
Quota di partecipazione: € 150,00 + IVA per persona VIENE scontato del 20%.
Ogni sede aziendale (uffici, cantieri temporanei, magazzini, …) deve essere presidiata da un numero sufficiente di addetti al primo soccorso.
Per prendere visione delle  recensioni dei nostri corsisti cliccare alla pagina DICONO DI NOI.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it
12
Apr

Sblocca Cantieri, il decreto verso la Gazzetta Ufficiale

12/04/2019 – Impulso alla rigenerazione urbana alleggerendo i vincoli sulle distanze e le altezze. È una delle novità che sarà introdotta dal Decreto Sblocca Cantieri. La norma, che dopo l’approvazione, salvo intese, in Consiglio dei Ministri, ha continuato a subire qualche limatura per l’evolversi del dialogo interno al Governo, introdurrà anche una serie di modifiche al Codice Appalti e agli interventi in zona sismica. Questa sembra però la volta buona. Come annunciato dal Ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, è imminente la pubblicazione del testo in Gazzetta Ufficiale. Deroga alle distanze minime per la rigenerazione urbana Per ridurre il consumo di suolo e favorire il rinnovamento del patrimonio edilizio, la norma prevede una serie di azioni volte ad alleggerire i vincoli esistenti in materia di distanze minime e altezze massime. I limiti previsti dal DM 1444/1968, tra cui la distanza minima di.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
12
Apr

Colonnine di ricarica elettrica, ecco come fruire del bonus 50%

12/04/2019 - Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato le regole applicative relative al bonus fiscale per l’acquisto e la posa in opera delle colonnine di ricarica delle auto elettriche. Le nuove norme sono contenute nel DM 20 marzo 2019 che disciplina l’ecobonus per i veicoli a basse emissioni di CO2 elettrici o ibridi. L’articolo 9 del DM è dedicato alle detrazioni fiscali per l’acquisto e la posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica. Colonnine di ricarica elettrica, bonus 50% Ricordiamo che il comma 1039 dell’art. 1 della Legge di Bilancio 2019 ha introdotto una detrazione fiscale del 50% delle spese sostenute, inclusi i costi iniziali per la richiesta di potenza addizionale fino ad un massimo di 7 kW, per chi installa, dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021, infrastrutture di ricarica elettriche, anche nei condomìni. La detrazione va ripartita in 10.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
12
Apr

Sblocca Cantieri, Fondazione Inarcassa: ‘più tutele per i professionisti’

12/04/2019 – Bene la riforma del Codice Appalti, ma facendo attenzione a misure che potrebbero rappresentare un passo indietro. Fondazione Inarcassa, intervenuta in Commissione Lavori Pubblici del Senato nell’ambito dell’indagine conoscitiva sui profili applicativi del codice dei contratti pubblici, ha espresso qualche dubbio sul decreto “Sblocca Cantieri”. No all’accentramento in una centrale unica di progettazione Fondazione Inarcassa si è detta soddisfatta dal fatto che il Governo “sia al lavoro per mettere finalmente mano al Codice degli Appalti e che il dl Sblocca Cantieri preveda un apprezzabile tentativo di semplificazione”, ma ritiene necessarie delle misure specifiche per i liberi professionisti “non accentrando in primis tutti i compiti inerenti alla progettazione di un’opera pubblica in una centrale unica di progettazione”. Per Fondazione Inarcassa, la centrale dovrebbe svolgere “un.. Continua a leggere su Edilportale.com
12
Apr

Centrale di progettazione, Oice: ‘causerà perdite di posti di lavoro’

12/04/2019 – Mentre il Governo ha annunciato l’imminente operatività della centrale di progettazione, non cessano le critiche del mondo delle professioni. Il presidente di Oice, Gabriele Scicolone, ritiene che il nuovo apparato pubblico non garantirà la qualità. Al contrario, bloccherà la domanda e causerà la perdita di posti di lavoro. Oice: centrale di progettazione anacronistica "Non possiamo che confermare - ha detto in una nota il Presidente Gabriele Scicolone - come già fatto ad ottobre con la Rete delle Professioni Tecniche, che è errato immaginare di risolvere i problemi della progettazione degli enti locali creando una centrale di progettazione che ci appare semplicemente anacronistica. Internalizzare la progettazione e la direzione lavori di opere pubbliche degli Enti locali è in controtendenza a quanto avviene nel resto d'Europa e dei Paesi industrializzati e modernamente organizzati.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231