1 19 Aprile 2019 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for aprile 19th, 2019

19
Apr

Nel mese di maggio 2019 sono in partenza i corsi di aggiornamento e formazione di MODI SRL organizzati a Mestre e a Spinea. Ultime disponibilità sono state scontate fino al 50%

Nel mese di maggio 2019 e per tutta la stagione estiva, a disposizione molti corsi referenziati dagli stessi allievi per l'aggiornamento periodico delle qualifiche e per la nuova formazione. Vedi dicono di noi.
L’allievo potrà fruire del corso recandosi in aula a Mestre sita in Via Volturno 4/e zona Carpenedo (uscita tangenziale Castellana indicazioni per il centro parcheggio sotterraneo del CONDOMINIO CAROSSA) nei giorni sotto indicati. Fermata tram e bus "Volturno".
Sono previsti sconti fino sugli ultimi posti disponibili e per chi iscrive più persone.
ADDETTI ALLA SQUADRA DI EMERGENZA E AVACUAZIONE E ANTICENDIO
Corsi di aggiornamento periodico rivolto agli “incaricati alla lotta antincendio” operanti in aziende a  “rischio basso” al costo di € 50,00 + IVA
Il programma rispetta quanto richiesto dalle normative vigenti e la durata è pari a 2 ore.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui  
Venerdì 10 maggio 2019 orario 14.00/16.00.
Corso di AGGIORNAMENTO dell’addestramento per incaricati ANTINCENDIO operanti in aziende a rischio medio – durata del docenza 5 ore al costo di € 100,00 + IVA
Qui di seguito l’elenco delle attività di aggiornamento periodico organizzate in aula a Mestre/Asseggiano attrezzata con campo prova per eseguire la prova di spegnimento
nei giorni dell’anno 2019 sotto indicati:
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui
Lunedì 13 maggio 2019 orario 08.30/13.30.
Pianificazione delle date dei corsi del 2019 per “nuovi ADDETTI ANTINCENDIO RISCHIO BASSO” - 4 ore  al costo di € 80,00
Organizzato in aula a Mestre Centro nei giorni sotto indicati:
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui 
Venerdì 10 maggio 2019 orario 14.00/18.00.
Programmazione del corso rivolto agli “Incaricati ANTINCENDIO A RISCHIO MEDIO” - durata 8  (questo corso oltre alla teoria prevede lo svolgimento di una prova pratica di spegnimento) al costo di € 150,00.
Fruibile in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui 
10 maggio 2019 orario 14.00/18.00 e 13 maggio 2019 orario 08.30/12.30;
ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO IN AZIENDE DEL GRUPPO A, B e C.
 
ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO (AGGIORNAMENTO) - 4 ORE (per aziende gruppo B/C) al costo di € 80,00 + IVA:
Fruibile in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui
Venerdì 31 maggio 2019 orario 14.00/18.00.
ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO (AGGIORNAMENTO) - 6 ORE UNICA DATA (per aziende del gruppo A) al costo di € 120,00 + IVA:
Fruibile in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui
Venerdì 31 maggio 2019 orario 13.30/19.30.
ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO - 12 ORE (per aziende gruppo B/C) al costo di € 150,00 + IVA:
Organizzato in aula a Mestre nelle date sotto indicate:
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui 
21, 28, 31 maggio 2019 orario 14.00/18.00;
 
ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO - 16 ORE (per aziende gruppo A) al costo di € 180,00 + IVA:
Organizzato in aula a Mestre nelle date sotto indicate:
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui 
21, 28 maggio 2019 orario 14.00/19.00 e 31 maggio  2019 orario 13.30/19.30;
Per consulenze sui sistemi di gestione sicurezza, qualità, ambiente, modelli organizzativi D.lgs. 231 iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
19
Apr

Per adeguarsi in maniera corretta al GDPR 2016/679 è necessario valutare attentamente i trattamenti dei dati svolti nella tua Azienda?

E' operativo da quasi un anno, il Regolamento europeo 2016/679 relativo “alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati”, meglio noto come GDPR 2016/679 ma non tutte le Organizzazioni si sono adeguate.
Per adeguarsi in maniera corretta è necessario valutare attentamente i trattamenti dei dati svolti nella tua Azienda e valutare l’utilità di creare il registro di trattamento dei dati anche se non obbligatorio.
Bisogna predisporre un’adeguata analisi dei rischi e implementare le misure di sicurezza per diminuirli e  rivedere le lettere di incarico e le informative aggiornandole secondo il GDPR 2016/679.
Vanno  predisposte  adeguate procedure per l’esercizio dei diritti dell’interessato e del data breach, la formazione del personale e la nomina del DPO (qualora prevista).
Per consulenze privacy, affidamento dell'incarico di Responsabile del Trattamento dei Dati/DPO,  iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it
19
Apr

Sblocca Cantieri, finalmente in vigore le modifiche urgenti al Codice Appalti

19/04/2019 – Sono in vigore da oggi, dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto Sblocca Cantieri, le modifiche urgenti al Codice Appalti. Tra le novità sui contratti pubblici di maggiore impatto spiccano il ritorno temporaneo all'appalto integrato, la reintroduzione dell'incentivo del 2% per i progettisti interni alla Pubblica Amministrazione e l'innalzamento dal 30% al 50% del tetto per il subappalto, senza l'obbligo di indicare la terna dei subappaltatori. Appalto integrato, incentivo 2%, subappalto al 50% L’appalto integrato sarà consentito per due anni. I progetti definitivi dovranno essere approvati entro il 31 dicembre 2020 e i bandi pubblicati nei 12 mesi successivi. Il soggetto incaricato della predisposizione del progetto esecutivo non potrà assumere le funzioni di direttore dei lavori nel medesimo appalto. In caso di appalto integrato sarà previsto il pagamento diretto dei progettisti. Previsto.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
19
Apr

Ristrutturazioni con risparmio energetico, cosa accade se non si inviano i dati all’Enea?

19/04/2019 – La trasmissione dei dati all’Enea degli interventi edilizi e tecnologici che beneficiano del bonus ristrutturazioni ma comportano anche risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili, seppure obbligatoria per il contribuente, non fa venir meno, se non effettuata, il diritto al bonus, dal momento che non è prevista alcuna sanzione nel caso non si provveda all’adempimento. A chiarirlo l’Agenzia delle Entrate nella Risoluzione 46/E del 18 aprile 2019, con cui risponde alla richiesta in merito alle conseguenze derivanti dalla mancata comunicazione dei dati sui lavori. Lavori edilizi con risparmio energetico: la questione dell’invio dati all’Enea La ‘questione’ dell’invio dei dati all’Enea nasce con la Legge di Bilancio 2018 che ha introdotto l’obbligo di inviare all’Enea, a partire dal 1° gennaio 2018, una comunicazione legata alla detrazione del 50% sugli.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
19
Apr

Il rischio sismico va affrontato in fase di progettazione

19/04/2019 - Si è svolta ieri a Cosenza l’ottava tappa di Edilportale Tour 2019. Molte le tematiche affrontate: dal ruolo della professione oggi, all’evoluzione del mercato e alle sue soluzioni pratiche. Punto di partenza del pomeriggio è stato la fragilità del territorio calabrese. “Questa regione - ha sottolineato Carlo Tansi, ricercatore presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche - è tra le regioni più esposte al rischio sismico al mondo. Per far fronte alle grandi tragedie prodotte dai terremoti in Calabria e nelle regioni ad alta sismicità, bisogna tenere a mente una parola fondamentale: prevenzione”. “L’abusivismo e le pessime tecniche costruttive - ha aggiunto Tansi - rappresentano la strada sbagliata, percorsa purtroppo fin qui, ma che è necessario abbandonare se vogliamo interrompere una volta per tutte la conta dei morti. Senza pensare che la Calabria, con 142 mila.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
19
Apr

Pagamenti della PA entro 30 giorni, via alla Legge Europea 2018

19/04/2019 – I pagamenti della Pubblica Amministrazione alle imprese non potranno più sforare il termine di 30 giorni. È stata approvata in via definitiva dal Senato la Legge Europea 2018, che cerca di porre rimedio ad una serie di procedure di infrazione avviate da Bruxelles contro l’Italia per il mancato o il non completo rispetto della normativa comunitaria. Pagamenti della PA entro 30 giorni La Legge Europea riscrive l’articolo 113-bis del Codice Appalti. I pagamenti degli acconti dei corrispettivi di appalto saranno effettuati entro 30 giorni dall'adozione di ogni stato di avanzamento dei lavori, salvo che sia espressamente concordato nel contratto un diverso termine, comunque non superiore a 60 giorni e purché ciò sia oggettivamente giustificato dalla natura particolare del contratto o da talune sue caratteristiche. I certificati di pagamento relativi agli acconti del corrispettivo di appalto saranno emessi.. Continua a leggere su Edilportale.com
19
Apr

Ecobonus e sismabonus, chiarimenti sulla cessione del credito

19/04/2019 – La cessione del credito corrispondente alla detrazione “sismabonus+ecobonus” prevista per i lavori effettuati sui condomini può essere destinata anche a soci lavoratori artigiani di un’impresa edile sub-appaltatrice, in quanto soggetti collegati agli interventi agevolati. A specificarlo l’Agenzia nella Risposta 109/2019. Cessione del credito in condominio: il quesito Una società che ha acquisito da un condominio un credito fiscale derivante da detrazioni collegate a interventi di riduzione del rischio sismico e di riqualificazione energetica (sisma bonus + ecobonus) ha chiesto all’Agenzia se fosse possibile cedere il credito (nel limite di una sola ulteriore cessione successiva alla prima) ai soci lavoratori artigiani della impresa edile sub-appaltatrice. A tal proposito, la società chiede di sapere se tali soci possono essere ricompresi “tra i soggetti collegati all’operazione,.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
19
Apr

Emilia-Romagna, le colonie potranno diventare condhotel

19/04/2019 - La Regione Emilia-Romagna apre ai condhotel, la formula ricettiva ‘mista’ che combina nella stessa struttura camere d’albergo tradizionali e alloggi privati realizzati dalla vendita di parte delle stanze. È stata, infatti, approvata in Assemblea legislativa la legge regionale che definisce regole e requisiti per avviare e gestire le nuove strutture con l’obiettivo di riqualificare e innalzare la qualità delle strutture, fidelizzare la clientela internazionale e diversificare l’offerta ricettiva del territorio. Emilia-Romagna, le colonie potranno diventare condhotel La possibilità di ‘trasformarsi’ in condhotel, unico caso in Italia, è estesa anche alle colonie marittime e montane: si tratta di una misura che la Regione definisce ‘antidegrado’, che tiene conto della specificità della regione, dove questi edifici sono molto diffusi, e che permetterà il pieno recupero.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231