1 8 Maggio 2019 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for maggio 8th, 2019

8
Mag

06 Offerta per la Sicurezza sul Lavoro per addetti al Primo Soccorso date: 24, 27, 28 Giugno 2019 e 2 Luglio 2019 dalle 14.00 alle 18.00 aula corsi Mestre centro con parcheggio!

Iscrizioni aperte al corso di formazione per i nuovi addetti al Primo Soccorso in Aziende del gruppo A. Il corso con programma di durata pari a 16 ore viene svolto nelle seguenti date: 24, 27, 28 Giugno 2019 e 2 Luglio 2019 dalle 14.00 alle 18.00 aula corsi Mestre centro con parcheggio!
A Mestre abbiamo in programmazione presso la nostra aula corsi di (Via Volturno 4/e fermata tram/bus Volturno con parcheggi gratis limitrofi), corsi anche per l'aggiornamento periodico triennale del personale aziendale che compone la squadra di primo soccorso. Gli ultimi posti sono scontati del 20%!
PROGRAMMA dell'attività didattica:
 
Parte generale: la legislazione
  • Ruolo del lavoratore adibito al primo soccorso secondo il D.Lgs 81;
  • Gestione del pronto soccorso secondo il D.Lgs. 81/2008 e 388/03;
  • Il ruolo del medico competente;
  • Come organizzarsi, quali informazioni dare ai lavoratori;
  • Quali sono le responsabilità del soccorritore.
Parte speciale: i materiali:
  • Conoscenza di base dei materiali;
  • Uso corretto dei disinfettanti;
  • Cautele per la protezione del soccorritore.
Parte pratica: gli interventi:
  • Allertare il sistema di soccorso;
  • Riconoscere un'emergenza sanitaria;
  • Attuare gli interventi di primo soccorso;
  • Conoscere i rischi specifici dell'attività svolta;
  • Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro;
  • Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro;
Date: 24, 27, 28 Giugno 2019 e 2 Luglio 2019 dalle 14.00 alle 18.00
Quota di partecipazione: € 180,00 + IVA per persona VIENE scontato del 20%.
Ogni sede aziendale (uffici, cantieri temporanei, magazzini, …) deve essere presidiata da un numero sufficiente di addetti alprimo soccorso.
Per prendere visione delle  recensioni dei nostri corsisti cliccare alla pagina DICONO DI NOI.
Per consulenze sul documento di valutazione dei rischi, pos, duvri, valutazioni specifiche, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
8
Mag

Inail, Formazione dipendenti, valutazione d’impatto, rischio chimico


News sicurezza ambiente qualità E-learning #HSE, Banca dati Newsletter 16 del 8 Maggio 2019, Inail, Formazione dipendenti, valutazione d’impatto, rischio chimico, Download banca dati. In caso di difficoltà nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it. Ricordiamo che l'accesso al Portale è Gratuito per l'utilizzo dell'intera Banca Dati
E-learning_14.png
Revisione delle tariffe Inail 
tariffe per l’assicurazione contro gli infortuni e le malattie professionali.
E-learning_14.pngregole vitali per i tecnici della costruzione 
Vademecum SUVA
E-learning_14.pngFormazione per l'assunzione dei dipendenti 
Suggerimenti per il potenziamento del ROI per le PMI
E-learning_14.pngtrattamenti, soggetti al meccanismo di coerenza, valutazione d’impatto 
ALLEGATO 1 AL PROVVEDIMENTO N. 467 DELL’11 OTTOBRE 2018
E-learning_14.pngLa sicurezza di ogni account internet 
oltre 100mila password usate più di frequente
E-learning_14.pngLa gestione integrata del rischio chimico 
evento interamente dedicato alle più recenti normative in materia di sostanze chimiche
E-learning_14.pngprotocollo per la salute e la sicurezza sul lavoro 
protocollo d’intesa con la Regione Lazio
E-learning_1.pngprevenzione incendi, Isi 2018, vigilanza 2018 Inl 
Banca dati Newsletter 15 del 29 Aprile 2019
collaborare con il PortaleConsulentiScopri di più
Siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti
Portale ConsulentiCliccando sul link del gruppo potrai ricevere le notifiche direttamente da Linkedin ed essere aggiornato costantemente sulle novità in ambito HSE sicurezza ambiente qualità E-learning
  
E-learning_4.pngprevenzione incendi, Isi 2018, vigilanza 2018 Inl 
Banca dati Newsletter 15 del 29 Aprile 2019
29 aprile 2019
E-learning_2.pngD.Lgs. 81/2008 Aprile 2019, malattie professionali, verifiche finali dei lavoratori
Banca dati Newsletter 14 del 16 Aprile 2019
16 aprile 2019
E-learning_5.pngD.Lgs. 81/2008, Rumore, incidenti domestici, tatuaggi, Formazione
Banca dati Newsletter 13 del 10 Aprile 2019
10 aprile 2019
E-learning_4.pngResponsabilità RSPP, Coordinatori Interpello 3/2019, CLP Regolamento UE 2019/521 
sicurezza ambiente qualità E-learning #HSE, Banca dati Newsletter 
02 aprile 2019

8
Mag

Sconto alternativo all’ecobonus, serramentisti: ‘non è praticabile’

08/05/2019 – Lo sconto al posto dell’ecobonus, previsto dal Decreto Crescita, piuttosto che essere una misura semplificatoria rischia di mettere a rischio le imprese. È l’opinione espressa dalle associazioni del sistema serramenti, che hanno chiesto al Governo un cambio di rotta. Sconto al posto dell’ecobonus, il Decreto Crescita Il Decreto Crescita modifica le norme che regolano le detrazioni fiscali riservate ai proprietari che decidono di effettuare interventi di riqualificazione energetica sulle proprie abitazioni. Il decreto stabilisce che il soggetto che effettuerà gli interventi di efficientamento energetico potrà ricevere un contributo, anticipato dal fornitore che ha effettuato l’intervento, sotto forma di sconto sul corrispettivo spettante. Il contributo sarà recuperato dal fornitore sotto forma di credito d'imposta, di pari ammontare, da utilizzare esclusivamente in compensazione, in cinque.. Continua a leggere su Edilportale.com
8
Mag

Presentato dal Mibac il Piano ‘Cultura Futuro Urbano’

08/05/2019 - Un investimento di 25 milioni di euro da destinare a circa 300 progetti che hanno come obiettivo la riqualificazione delle periferie attraverso il potenziamento delle attività culturali e creative. È il piano “Cultura Futuro Urbano”, un progetto del MIBAC che nasce per promuovere iniziative culturali nelle periferie delle città metropolitane e nei capoluoghi di provincia di tutta Italia, attraverso due bandi che sono stati presentati ieri pomeriggio al Collegio Romano, sede del Mibac. Il Piano d’azione di 25 milioni di euro entro il 2021 finanzierà la realizzazione di nuovi servizi con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dell’intera collettività urbana, donando nuova personalità a scuole, biblioteche e opere pubbliche rimaste incompiute. Un progetto intersettoriale d’avanguardia - spiega il Mibac - che invita alla collaborazione civica, un patto con.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
8
Mag

Scuole, autorizzati mutui BEI per 1,55 miliardi di euro

08/05/2019 - È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 1 febbraio 2019 del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) che autorizza le Regioni ad utilizzare 1,55 miliardi di euro di mutui BEI per realizzare circa 900 interventi di messa in sicurezza, ristrutturazione e nuova costruzione di scuole. Gli interventi finanziati sono quelli inclusi nei piani regionali triennali di edilizia scolastica di cui alla programmazione unica nazionale definita nel gennaio 2018, selezionati dalle Regioni e approvati dal MIUR. Le Regioni potranno quindi realizzarli con mutui da richiedere alla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) oppure alla Banca di Sviluppo del Consiglio d’Europa, attraverso Cassa depositi e prestiti (CDP). Con il DM  appena diffuso, si attiveranno mutui per circa 248 milioni di euro nel 2019, circa 472 milioni di euro nel 2020, circa 398 milioni nel 2021, circa.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
8
Mag

Sblocca Cantieri, Comuni: ‘ripristinare la procedura negoziata fino a 1 milione’

08/05/2019 - Apprezzamento per le correzioni al Codice degli Appalti e spirito collaborativo nel proporre numerose modifiche. Così i Comuni e le Province hanno partecipato all’audizione presso le Commissioni Lavori Pubblici e Ambiente del Senato nell’ambito della conversione in legge del decreto Sblocca Cantieri (DL 32/2019). Comuni: ‘ripristinare procedura negoziata tra 200mila e 1 milione di euro’ Tra le misure che incassano la soddisfazione dell’Associazione dei Comuni Italiani (Anci), c’è il ritorno al Regolamento Unico per la disciplina della fase di esecuzione degli acquisti di lavori, beni e servizi; e la possibilità di scelta delle modalità di acquisto di lavori, beni e servizi oltre le soglie già previste, per i comuni non capoluogo con una deroga all’obbligo di aggregazione prima previsto. Così come l’abrogazione dei termini ristretti per gli adempimenti di pubblicità.. Continua a leggere su Edilportale.com