1 1 Ottobre 2019 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for ottobre 1st, 2019

1
Ott

Corsi per addetti al primo soccorso in azienda date: 25, 27 e 28 Novembre 2019 dalle 14.00 alle 18.00 aula corsi Mestre centro con parcheggio!

Sono ancora aperte le iscrizioni al corso organizzato da MODI a novembre 2019 per il corso per addetti al Primo Soccorso in aziende del gruppo B/C. Le date dell'attività formativa sono il: 25, 27 e 28 Novembre 2019 dalle 14.00 alle 18.00 aula corsi Mestre centro con parcheggio!
A Mestre abbiamo in programmazione presso la nostra aula corsi di (Via Volturno 4/e fermata tram/bus Volturno con parcheggi gratis limitrofi), corsi della durata di 12 ore per tutto il personale aziendale che compone la squadra di primo soccorso in aziende del gruppo B\C e di 16 ore per il gruppo A-. Gli ultimi posti sono scontati del 20%!
PROGRAMMA dell'attività didattica:
 
Parte generale: la legislazione
  • Ruolo del lavoratore adibito al primo soccorso secondo il D.Lgs 81;
  • Gestione del pronto soccorso secondo il D.Lgs. 81/2008 e 388/03;
  • Il ruolo del medico competente;
  • Come organizzarsi, quali informazioni dare ai lavoratori;
  • Quali sono le responsabilità del soccorritore.
Parte speciale: i materiali:
  • Conoscenza di base dei materiali;
  • Uso corretto dei disinfettanti;
  • Cautele per la protezione del soccorritore.
Parte pratica: gli interventi:
  • Allertare il sistema di soccorso;
  • Riconoscere un'emergenza sanitaria;
  • Attuare gli interventi di primo soccorso;
  • Conoscere i rischi specifici dell'attività svolta;
  • Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro;
  • Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro;
  • Acquisire capacità di intervento pratico.
Date: 25, 27 e 28 Novembre 2019 dalle 14.00 alle 18.00
Costo: € 150,00 + IVA per persona VIENE scontato del 20%.
Ogni sede aziendale (uffici, cantieri temporanei, magazzini, …) deve essere presidiata da un numero sufficiente di addetti al primo soccorso.
Per prendere visione dei commenti dei nostri corsisti cliccare alla pagina DICONO DI NOI.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it
1
Ott

A gennaio 2020 iscrizioni aperte ai corsi per lavoratori incaricati al Primo Soccorso per le squadre di emergenza. Garanzia avvio Corsi. Alto Standard Qualitativo. Consigliato dagli stessi allievi.

 
Qualificare con una formazione efficace gli addetti alla squadra di emergenza e soccorso è possibile grazie ai docenti MODI SRL.
Mensilmente organizziamo presso le sedi dei Clienti e in varie città del Veneto e del Nord Est corsi obbligatori in materia di Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro. resi obbligatori dal D.Lgs. 81/08.
Le nostre attività formative sono referenziate dagli stessi discenti.
Per visionare i commenti visionare la pagina DICONO DI NOI.
I partecipanti impareranno  le corrette procedure di primo soccorso aziendale e potranno intervenire prontamente nel caso di infortunio ad un collega sul posto di lavoro.
Al termine del corso otterranno l’attestato di qualifica ai sensi del Decreto Ministeriale n. 388 del 15 luglio 2003.  La periodicità aggiornamento è ogni 3 anni (come previsto dal DM 388/03).
Il corso fornisce la formazione obbligatoria prevista dall’art. 18 del Testo Unico (D. Lgs. 81/08).
Per l’attuazione delle misure di primo intervento interno e per l’attivazione degli interventi di pronto soccorso.  Si prevede una parte teorica e una pratica.
Il programma formativo, definito dal DM 388 del 15 Luglio 2003, allegati 3 e 4, secondo quanto predisposto dall’art. 45 del D.Lgs.81/08, si sviluppa su 3 moduli e ha durata variabile in base alla tipologia dell’azienda (classificabile come appartenente al Gruppo A, B o C.
 
FORMAZIONE PRIMO SOCCORSO PER AZIENDE GRUPPO A
a durata 16 ore a € 180,00
date: martedì 21, venerdì 24 gennaio 2020 orario 14.00/19.30 e giovedì 30 gennaio 2020 orario 14.00/19.00.
AGGIORNAMENTO PRIMO SOCCORSO PER AZIENDE GRUPPO A  
durata 6 ore a € 120,00
martedì 21 orario 14.00/16.00 e giovedì 30 gennaio 2020 orario 14.00/18.00.
FORMAZIONE PRIMO SOCCORSO PER AZIENDE GRUPPO B/C 
durata 12 ore - € 150,00
martedì 21, venerdì 24 e giovedì 30 gennaio 2020 orario 14.00/18.00.
AGGIORNAMENTO PRIMO SOCCORSO PER AZIENDE GRUPPO B/C 
durata 4 ore –  € 80,00
giovedì 30 gennaio 2020 orario 14.00/18.00.
E’ previsto un  TEST DI APPRENDIMENTO FINALE e prove con manichino, bendaggi, ecc. Per consulenze in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro,  iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
1
Ott

Bonus casa e Green New Deal, la manovra 2020 prende forma

01/10/2019 – Incentivi per la riqualificazione degli edifici, Green New Deal, green bond, sterilizzazione dell’Iva e incentivi ai pagamenti con moneta elettronica. Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera alla Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza (Nadef). Le misure, in parte già annunciate dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, intervenuto domenica alla trasmissione “Mezz’ora in più”, e spiegate durante la conferenza stampa al termine del CdM, fanno parte della Manovra economica del Governo ed entreranno nel disegno di legge di bilancio per il 2020 che, prima di essere presentato alle Camere, deve affrontare l’esame della Commissione Europea. Bonus Casa Saranno quasi certamente prorogati gli incentivi fiscali per la riqualificazione energetica e la ristrutturazione degli edifici. La proroga non è una novità inattesa dal momento che i bonus.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
1
Ott

Beni culturali dismessi, proposta la ‘Mappa dell’abbandono’

01/10/2019 – 3 milioni di euro per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021 per realizzare una “Mappa dell’abban­dono” che censisca il patri­monio di rilevanza culturale in stato di de­grado e ne favorisca il recupero. A prevederlo il ddl 1306, presentato da Michela Montevecchi (vicepresidente M5S della 7a Commissione Cultura del Senato), che riprende delle proposte fatte in occasione del NaDef 2018. Patrimonio culturale dismesso: l’importanza del censimento Il ddl intende predisporre una “Mappa dell’abbandono” dei beni e dei siti di rilevanza culturale, compresi i complessi industriali di­smessi, per consentirne il riutilizzo per scopi produttivi, commerciali, ricreativi, pubblici o privati. Il ddl affida al Ministero per i beni culturali il compito di predisporre tale censimento; la mappa dovrà distinguere i beni di proprietà pub­blica da quelli di proprietà privata.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
1
Ott

Acquedotti, in arrivo 80 milioni di euro per 26 interventi

01/10/2019 – In arrivo 80 milioni di euro per la progettazione e la realizzazione di 26 interventi sugli acquedotti. È stato, infatti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM 1° agosto 2019 che adotta il primo stralcio della sezione “acquedotti” del Piano nazionale degli interventi nel settore idrico. Acquedotti: 80 milioni per 26 interventi Lo stralcio prevede 26 interventi che, finanziati con gli 80 milioni di euro, permetteranno la mitigazione dei danni connessi al fenomeno della siccità e il potenziamento e l'adeguamento delle infrastrutture idriche. Le risorse copriranno sia i costi di progettazione degli interventi che i costi di realizzazione. Tra le opere finanziate ci sono: interconnessioni idriche, sostituzioni di condotti, potenziamento della rete e opere di messa in sicurezza di acquedotti. Le regioni con il maggior numero di interventi sono: la Lombardia con 6, la Sicilia con 5 e Veneto e Campania.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
1
Ott

Riqualificazione sismica, in corso il bando per Palazzo Chigi

01/10/2019 - È in scadenza il 4 ottobre la gara bandita dall’Agenzia del Demanio per la riqualificazione sismica di Palazzo Chigi, sede del governo italiano e residenza del presidente del Consiglio dei ministri, uno degli edifici con il più alto valore istituzionale del nostro Paese, oltre al suo considerevole pregio storico e artistico. La costruzione vera e propria ha inizio nel 1578 e prosegue nel corso del ‘600. Passato in proprietà allo Stato nel 1916, è diventato sede del governo italiano nel 1961 dopo aver ospitato vari ministeri nei decenni precedenti. La gara prevede l’affidamento del servizio di vulnerabilità sismica, rilievo tecnico e progetto di fattibilità tecnico-economica (PFTE) da restituire in modalità BIM (Building Information Modeling) e si aggiunge ai servizi di audit energetico e rilievo geometrico in modalità BIM già condotti sullo stesso Palazzo. Il criterio.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231