1 novembre 2019 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for novembre, 2019

30
Nov

Nuova nomina di lavoratori incaricati alla Squadra Antincendio? Gli addetti della squadra a rischio basso devono seguire un idoneo corso di formazione della durata di 4 ore e quelli a rischio medio di 8 ore. A gennaio a Mestre, Treviso, Venezia corsi in partenza

La Società di formazione MODI SRL con sede nelle città di Mestre, Marghera, Spinea Venezia, organizza nel mese di gennaio 2020 corsi rivolti alla “squadra di emergenza addetti antincendio” rivolti a chi fa parte delle squadre di emergenza operanti in aziende a rischio basso e medio.
I corsi antincendio, organizzati con periodicità mensile presso le nostre aule, possono anche essere organizzati presso la sede del cliente dal lunedì al venerdì, se è previsto un numero di partecipanti congruo. Il corso per addetti alla lotta antincendio è organizzato a Mestre e la prova pratica viene eseguita in un’area attrezzata. Sede corso Istituto Salesiano San Marco – località Asseggiano Mestre
Di seguito date e prezzi. Incluso coffee break. Disponibilità di posti auto nei limitrofi della sede. Autobus e tram nelle vicinanze di Via Volturno 4/e Mestre. Telefono 041 616289.
Corso per addetti antincendio a rischio basso che devono effettuare aggiornamento periodico:
23 gennaio 2020 orario 14.00/16.00 via Volturno 4/e € 50,00 + IVA
Corso per addetti antincendio a rischio medio che devono effettuare aggiornamento periodico:
27 gennaio 2020 orario 8.30/13.30€ 100,00 + IVA
 
Formazione per  addetti antincendio a rischio basso della durata di 4 ore:
23 gennaio 2020 orario 14.00/18.00 sede via Volturno 4/e  € 80,00 + IVA
Formazione per  addetti antincendio a rischio medio della durata di 8 ore con prova pratica:
giovedì 23 gennaio 2020 orario 14.00/18.00 e lunedì 27 gennaio 2020 orario 08.30/12.30  € 150,00 + IVA.
Per visionare le opinioni, i commenti e le recensioni lasciate in rete dai nostri allievi cliccare qui.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
29
Nov

A marzo 2020 corsi sicurezza a Mestre per aggiornamento o la formazione di nuovi Preposti, RLS, RSPP, Formazione lavoratori, Aggiornamento RLS, Carrellisti e attrezzature di lavoro.

L’obiettivo del corso di formazione aggiuntiva a quella dei semplici lavoratori rivolata ai “ preposti”, viene attuata dai docenti MODI  in rispetto al programma obbligatorio e dura 8 ore.
I corsi con lezione frontale permettono di  fornire ai discenti conoscenze e metodi ritenuti indispensabili per affrontare e risolvere le problematiche connesse alla gestione della sicurezza e salute sul lavoro nei luoghi di lavoro.
Il corso sicurezza viene offerto anche online e fornisce strumenti adeguati per  poter far comprendere adeguatamente il ruolo di “Preposto”, gli obblighi e le responsabilità in materia di sicurezza e salute sul lavoro.
Il corso preposti rappresenta il percorso di formazione obbligatoria ai sensi dell'art 37 del Dlgs 81/08 e disciplinato nei contenuti dall'Accordo Stato Regioni.
I preposti della sicurezza sono i responsabili di funzione, servizio, area o settore, ai capireparto, capisquadra, capisala, capiturno, capocantieri etc., e più in generale a tutti coloro che ricadono nel ruolo di preposto, con o senza investitura formale (quindi anche di fatto), in quanto in posizione di preminenza rispetto ad altri lavoratori, così da poter impartire ordini, istruzioni o direttive nel lavoro da eseguire.
I Preposti devono organizzare o sovrintendere l’attività dei lavoratori e necessitano quindi di una formazione specifica che li metta in condizione di poter comprendere adeguatamente il proprio ruolo, i propri obblighi e responsabilità in materia di salute e sicurezza del lavoro.!
La sede dei corsi di seguito riportati è situata nella città di Mestre in Via Volturno 4e. Questa nostra aula è indicata per chi si muove con i mezzi pubblici in quanto vicinissima alla fermata del tram e del bus (fermata Via Volturno). Comoda la location anche per chi arriva in auto in quanto ci sono dei parcheggi sotterranei liberi e gratuiti e in superficie nei limitrofi.
Aggiornamento quinquennale obbligatorio per il mantenimento della qualifica di “preposto” durata 6 ore anche on-line.
lunedì 2 orario 14.00/18.00 e giovedì 5 marzo 2020 orario 14.00/16.00
Il costo del corso online attivo 24 ore su 24 con uso di piattaforma interattiva e di € 89,00  + IVA.
Formazione obbligatoria per lavoratori con il ruolo di “preposti” durata 8 ore
lunedì 2 e giovedì 5 marzo 2020 orario 14.00/18.00
Sono previsti sconti per partecipazioni multiple alla stessa edizione del corso.
 
Per  visionare cosa ne pensa chi ha partecipato ai nostri corsi cliccare alla pagina dicono di noi.
 
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it
29
Nov

Bonus casa, le novità in arrivo per il 2020

29/11/2019 – Al giro di boa i bonus sulla casa. Se, al momento, c’è la certezza che quasi tutte le detrazioni saranno confermate anche per il prossimo anno, il bonus verde è in bilico. Nel panorama delle agevolazioni ci sono anche delle novità, prima fra tutte il bonus facciate, ma qualcosa potrebbe cambiare anche per chi intende fruire dei bonus avvalendosi dello sconto immediato in fattura. Bonus facciate Sarà la new entry delle detrazioni fiscali del 2020, ma ancora si discute sulla sua portata. Secondo la versione originale, contenuta nel disegno di legge di bilancio, la detrazione avrà un’aliquota del 90%, mentre non ci saranno tetti di spesa. L’agevolazione si applicherà a tutti gli interventi di rifacimento delle facciate degli edifici, comprese le manutenzioni ordinarie. Sulla misura sono piovuti una serie di emendamenti. Il Movimento 5 Stelle ha proposto l’esclusione dei lavori di.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
29
Nov

Bonus casa, le novità in arrivo per il 2020

29/11/2019 – Al giro di boa i bonus sulla casa. Se, al momento, c’è la certezza che quasi tutte le detrazioni saranno confermate anche per il prossimo anno, il bonus verde è in bilico. Nel panorama delle agevolazioni ci sono anche delle novità, prima fra tutte il bonus facciate, ma qualcosa potrebbe cambiare anche per chi intende fruire dei bonus avvalendosi dello sconto immediato in fattura. Bonus facciate Sarà la new entry delle detrazioni fiscali del 2020, ma ancora si discute sulla sua portata. Secondo la versione originale, contenuta nel disegno di legge di bilancio, la detrazione avrà un’aliquota del 90%, mentre non ci saranno tetti di spesa. L’agevolazione si applicherà a tutti gli interventi di rifacimento delle facciate degli edifici, comprese le manutenzioni ordinarie. Sulla misura sono piovuti una serie di emendamenti. Il Movimento 5 Stelle ha proposto l’esclusione dei lavori di.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
29
Nov

Ristrutturazione campi da calcio, ecco come compensare il credito

29/11/2019 – L’Agenzia delle Entrate spiega come utilizzare in compensazione il bonus per la ristrutturazione degli impianti calcistici. Infatti, con la Risoluzione 95/2019, ha istituito il codice di tributo “6907” per utilizzare il bonus, esclusivamente in compensazione con il modello F24, da parte delle società appartenenti alla Lega di serie B, alla Lega Pro e alla Lega nazionale dilettanti che hanno beneficiato dell’agevolazione. Ristrutturazione impianti di calcio: come effettuare la compensazione Le Entrate hanno spiegato che per compensare il bonus sul modello F24 va indicato il nuovo codice “6907” denominato “Credito d’imposta per l’ammodernamento degli impianti calcistici - art. 1, comma 352, lettera a), della legge 27 dicembre 2017, n. 205”. Al momento di compilare il modello di pagamento il codice va inserito nella sezione “Erario” in corrispondenza delle somme indicate.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
29
Nov

Ristrutturazione campi da calcio, ecco come compensare il credito

29/11/2019 – L’Agenzia delle Entrate spiega come utilizzare in compensazione il bonus per la ristrutturazione degli impianti calcistici. Infatti, con la Risoluzione 95/2019, ha istituito il codice di tributo “6907” per utilizzare il bonus, esclusivamente in compensazione con il modello F24, da parte delle società appartenenti alla Lega di serie B, alla Lega Pro e alla Lega nazionale dilettanti che hanno beneficiato dell’agevolazione. Ristrutturazione impianti di calcio: come effettuare la compensazione Le Entrate hanno spiegato che per compensare il bonus sul modello F24 va indicato il nuovo codice “6907” denominato “Credito d’imposta per l’ammodernamento degli impianti calcistici - art. 1, comma 352, lettera a), della legge 27 dicembre 2017, n. 205”. Al momento di compilare il modello di pagamento il codice va inserito nella sezione “Erario” in corrispondenza delle somme indicate.. Continua a leggere su Edilportale.comMODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
29
Nov

Regolamento Codice Appalti, Architetti: ‘no all’appalto integrato’

29/11/2019 - “Rilanciare l’appalto integrato, sulla base di un progetto preliminare, significa mortificare la centralità del progetto”. Così il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori esprime il proprio dissenso sui contenuti della bozza di Regolamento attuativo del Codice dei contratti. “La centralità del progetto costituisce un elemento fondamentale per la qualità delle opere pubbliche” - afferma il Presidente Giuseppe Cappochin. Siamo convinti che lo strumento migliore per rilanciarla e per promuoverla sia il concorso di progettazione a due gradi che oggi viaggia veloce sulle piattaforme informatiche, consentendo alle amministrazioni pubbliche di acquisire un progetto di fattibilità in tempi ridotti”. “Basti pensare al ‘Parco del Ponte’, il concorso internazionale di progettazione, bandito dal Comune di Genova dopo il crollo del Ponte.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
29
Nov

Ponti e viadotti, Anas avvia il monitoraggio strumentale

29/11/2019 - Misurare costantemente, tramite sensori, le caratteristiche dinamiche di ponti e viadotti per individuare eventuali variazioni del comportamento strutturale, ad integrazione delle periodiche attività di sorveglianza eseguite dai tecnici Anas. È l’obiettivo di quattro bandi di gara da tre milioni di euro ciascuno, pubblicati in Gazzetta Ufficiale dall’Anas (Gruppo FS Italiane). Gli appalti, in accordo quadro, riguardano la fornitura e l’installazione di sensori accelerometrici sulle strutture portanti dei ponti. In una nota, Anas spiega che le opere oggetto di monitoraggio strumentale sono circa 100, selezionate sulla base dell’importanza dell’itinerario servito, delle caratteristiche geometrico-strutturali nonché della posizione geografica, in relazione alla pericolosità sismica e idraulica del territorio. Le misure acquisite dai sensori accelerometrici saranno analizzate da un.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
28
Nov

Strumenti di rilievo e misura utili per i progettisti

28/11/2019 – Un progettista, sia che lavori nel campo delle ristrutturazioni sia nelle nuove costruzioni, si avvale necessariamente di strumenti d'indagine, di rilievo e di misura. Tra gli strumenti indispensabili per i progettisti ci sono quelli per i rilievi topografici e geodetici, i laser e i livelli ottici, gli scanner 3D e gli strumenti per il telerilevamento satellitare. Per chi opera in ambito geotecnico sono molto utili gli strumenti per le indagini geognostiche. Infine, per i tecnici che operano nel settore del risparmio energetico, sono fondamentali strumenti termografici o ad infrarossi. Strumenti per rilievi topografici e geodetici Le operazioni topografiche hanno come scopo la misura di direzioni, distanze e dislivelli. Tra questi strumenti c’è TOPCON GT, una soluzione compatta e dalle elevate prestazioni, con motori a ultrasuoni leggeri e potenti che assicurano la massima precisione del tracciamento. Un altro esempio.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
28
Nov

Art Bonus esteso alle chiese di Venezia e Matera

28/11/2019 - L’Art Bonus, l’agevolazione fiscale al 65% per le donazioni in cultura introdotta nel 2014 dal Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo (Mibact) Dario Franceschini, ha superato i 400 milioni di euro ed è diventata un modello in Europa per il mecenatismo culturale. Lo dice il Mibact in una nota. “Questi dati - afferma il Ministro Franceschini - dimostrano quanto questa misura stia funzionando e quanto i cittadini e le realtà economiche dei territori tengano alla cura del proprio patrimonio culturale. “Per questo motivo, nei giorni della forte ondata di maltempo che ha colpito Matera, Venezia e la sua laguna, abbiamo avviato una iniziativa legislativa, accolta da un ampio sostegno parlamentare, per includere le chiese danneggiate dall’acqua alta e dal fango e detriti tra le realtà che possono fruire di questa forma di fiscalità di vantaggio”. L’emendamento.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231