1 12 Marzo 2020 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for marzo 12th, 2020

12
Mar

È possibile certificare a norma ISO 37001 solo alcuni processi o siti di un’organizzazione?


Molti si chiedono se sia possibile certificare  a norma UNI EN ISO 37001 solo alcuni processi o siti di un’organizzazione.

Per quanto la norma UNI 37001 offra margini di flessibilità, in Italia Accredia precisa che la certificazione deve coprire un soggetto giuridico nella sua interezza. È comunque possibile escludere l’applicazione a filiali all’estero.
 
Quali soggetti possono richiedere la certificazione UNI ISO 37001?
 
Tutte le organizzazioni, pubbliche o private, di qualsiasi settore o dimensione. I requisiti della UNI ISO 37001 sono generali e sono applicabili a qualunque organizzazione, indipendentemente dalla tipologia, dimensione  e natura dell’attività.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.


12
Mar

Coronavirus, Inarcassa: ‘domani i provvedimenti per gli associati’

12/03/2020 - "Stiamo provvedendo a rimodulare tutte le scadenze e a mettere in campo interventi sull’assistenza. Un lavoro complesso che garantirà agli associati sicurezza e serenità in questo difficile momento storico”. Così, in un comunicato, il Presidente di Inarcassa, Giuseppe Santoro.  Il Consiglio di Amministrazione della Cassa si svolgerà domani, venerdì 13 marzo, e varerà le misure in favore degli associati. Arriveranno tra meno di 24 ore, quindi, le misure di sostegno al reddito e di welfare da parte delle Casse di Previdenza e Assistenza dei liberi professionisti che il Governo sta per autorizzare, come annunciato questa mattina dalla Ministra del Lavoro e Politiche Sociali, Nunzia Catalfo. Ricordiamo che stamattina a Radio anch'io, la Ministra ha detto che, per i liberi professionisti, il Governo autorizzerà le Casse a mettere in campo misure di sostegno al reddito e di welfare,..
Continua a leggere su Edilportale.com

12
Mar

Coronavirus, Inarcassa: ‘domani i provvedimenti per gli associati’

12/03/2020 - "Stiamo provvedendo a rimodulare tutte le scadenze e a mettere in campo interventi sull’assistenza. Un lavoro complesso che garantirà agli associati sicurezza e serenità in questo difficile momento storico”. Così, in un comunicato, il Presidente di Inarcassa, Giuseppe Santoro.  Il Consiglio di Amministrazione della Cassa si svolgerà domani, venerdì 13 marzo, e varerà le misure in favore degli associati. Arriveranno tra meno di 24 ore, quindi, le misure di sostegno al reddito e di welfare da parte delle Casse di Previdenza e Assistenza dei liberi professionisti che il Governo sta per autorizzare, come annunciato questa mattina dalla Ministra del Lavoro e Politiche Sociali, Nunzia Catalfo. Ricordiamo che stamattina a Radio anch'io, la Ministra ha detto che, per i liberi professionisti, il Governo autorizzerà le Casse a mettere in campo misure di sostegno al reddito e di welfare,..
Continua a leggere su Edilportale.com

12
Mar

Coronavirus, la filiera dell’edilizia chiede misure straordinarie

12/03/2020 – Garantire pagamenti immediati per gli appalti pubblici in corso di esecuzione, estendere gli ammortizzatori sociali, sospendere tutti gli adempimenti e i tributi e garantire liquidità alle imprese.   Queste le 4 azioni immediate per far fronte alla grave crisi economica dovuta al diffondersi del virus Covid-19 che chiede di mettere in atto la filiera dell’edilizia (Ance, Alleanza delle cooperative, Anaepa Confartigianato, Casartigiani, Claai, Cna costruzioni e Confapi Aniem).     Emergenza coronavirus: le 4 azioni immediate Per prima cosa le organizzazioni di settore chiedono di ampliare i limiti e le possibilità di utilizzo degli ammortizzatori sociali ai lavoratori del settore di tutto il territorio nazionale per l’anno in corso.   Inoltre, chiedono la sospensione di tutti gli adempimenti e versamenti tributari, previdenziali e assistenziali in scadenza.   Un'altra misura utile sarebbe garantire..
Continua a leggere su Edilportale.com

12
Mar

Bonus casa, cosa accade se l’amministratore di condominio sbaglia il bonifico?

12/03/2020 – Se l’amministratore di condominio non effettua il “bonifico parlante” e causa la perdita della detrazione fiscale per gli interventi eseguiti sulle parti comuni dell’edificio, deve pagare un risarcimento pari alla somma che il condomino avrebbe potuto detrarre. Lo ha stabilito la Cassazione con la sentenza 6086/2020.   Pagamenti e responsabilità dell’amministratore, il caso Nel caso esaminato, un condomino aveva fatto causa all’amministratore perché, a causa delle modalità di pagamento da questi utilizzate, non aveva potuto usufruire del bonus ristrutturazioni.  Il Tribunale Ordinario aveva dato ragione al condomino, riconoscendogli il diritto ad essere risarcito della somma che, se l’amministratore avesse agito correttamente, avrebbe potuto portare in detrazione dalle imposte.   Bonus casa in condominio, le responsabilità dell’amministratore La responsabilità..
Continua a leggere su Edilportale.com

12
Mar

Antisismica, le soluzioni per i controsoffitti

12/03/2020 – L’Italia è un Paese a rischio sismico e, di conseguenza, i progettisti devono tener conto della normativa antisismica quando progettano parti strutturali e non degli edifici.      Il rischio sismico è determinato dalla combinazione di 3 fattori: pericolosità, vulnerabilità ed esposizione. La pericolosità rappresenta la forza e la frequenza dei terremoti, la vulnerabilità è la propensione di una struttura a subire un danno di un determinato livello, a fronte di un evento sismico di una data intensità, l’esposizione riguarda natura, qualità e quantità dei beni esposti, quali persone e densità abitativa, beni culturali, storici e artistici.    L’obiettivo di un progettista è realizzare edifici sempre più resilienti al sisma in modo che continuino ad essere operativi durante e dopo un evento catastrofico.   La normativa antisismica..
Continua a leggere su Edilportale.com

12
Mar

Bonus facciate, ecco quando scattano gli obblighi di efficienza energetica

12/03/2020 – Gli interventi agevolati con il bonus facciate in alcuni casi devono rispettare i requisiti minimi di prestazione energetica e trasmittanza termica. Nonostante la norma che ha introdotto l’agevolazione sia in vigore da gennaio e l’Agenzia delle Entrate abbia chiarito i punti più controversi con una circolare, i contribuenti continuano ad avere dubbi.   È il caso di una richiesta di chiarimenti arrivata all’Agenzia delle Entrate, cui è stato sottoposto un caso pratico. Come calcolare la soglia del 10% della superficie lorda disperdente di un edificio la cui facciata è parzialmente rivestita in piastrelle?   Bonus facciate e efficienza energetica L’Agenzia delle Entrate, ricordando i contenuti della circolare 2/E/2020, ha spiegato che gli interventi che non siano di sola pulitura o tinteggiatura esterna, ma siano anche influenti dal punto di vista termico o che interessino oltre il 10% dell'intonaco..
Continua a leggere su Edilportale.com

12
Mar

L’incognita coronavirus pesa sul mercato di finestre e facciate

12/03/2020 – Il 2019 ha fatto registrare una tendenza positiva per serramenti metallici e facciate continue ma per il 2020 pesa l’incertezza Coronavirus che potrebbe far scendere la crescita del settore delle finestre dall’1,6% all’1,36% e quella delle facciate dal 4% al 3,4%.   Questi alcuni dati contenuti nel Rapporto UNICMI 2020 sul mercato italiano dell'involucro edilizio.   Serramenti e facciate: crescita nel 2020? Incognita Coronavirus Nel 2019, il Rapporto ha evidenziato un miglioramento delle performance economiche e finanziarie dei costruttori di serramenti metallici e di facciate continue, sia per quanto attiene la redditività, sia per la produttività e la solidità finanziaria.   Il trend 2020, al netto dell’emergenza Coronavirus, sembrava essere positivo e lasciava ipotizzare un ritorno, nel giro di due anni, a valori molto vicini a quelli ante-crisi.   UNICMI ipotizzava una crescita per il..
Continua a leggere su Edilportale.com

12
Mar

Compravendite, a Catania accordo tra tecnici e notai per la regolarità urbanistica

12/03/2020 – A Catania i trasferimenti immobiliari avranno più garanzie e potranno essere assicurati sotto il profilo urbanistico, edilizio, catastale e sul fronte dell’agibilità.     A stabilirlo il Protocollo d’intesa tra il Consiglio Notarile dei distretti riuniti di Catania e Caltagirone e Collegio dei Geometri e Geometri Laureati etnei, Ordini degli Architetti e degli Ingegneri di Catania.   Regolarità urbanistica nelle compravendite tra notai e tecnici Il protocollo permetterà di agire nell’interesse della collettività, in quanto potrà assicurare ai soggetti privati un trasferimento sicuro sotto il profilo non solo della commerciabilità ma anche degli aspetti catastali e relativi alla conformità delle planimetrie e dello stato di fatto.   Inoltre, potrà garantire un minore ricorso a contenziosi e a procedure di sanatoria, alleggerendo il carico per lo Stato.   La..
Continua a leggere su Edilportale.com