1 23 Marzo 2020 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for marzo 23rd, 2020

23
Mar

Riduzione rischio sismico, in Toscana arriva il fondo di garanzia da 500 milioni

23/03/2020 – La Giunta Regionale della Toscana ha deliberato l’istituzione di un fondo di garanzia per i lavori di messa in sicurezza antisismica nelle aree a maggior rischio sismico.   Riduzione rischio sismico, il fondo da 500 milioni di euro Attraverso il fondo, la Regione farà dai garante ai privati che, seppur interessati alla realizzazione dei lavori, non possiedono la liquidità necessaria e hanno come unica chance la richiesta di un mutuo.   In via sperimentale, il fondo avrà una dotazione di 500 milioni di euro e sarà attivo fino al 31 dicembre 2021. La sua scadenza coincide con quella del sismabonus, l’incentivo per l’adeguamento ed il miglioramento sismico degli edifici.   Avranno accesso al fondo i Comuni a maggior pericolosità sismica, tra cui quelli dell’area Mugello, Garfagnana, Lunigiana e Valtiberina.    Riduzione rischio sismico, la proposta della Toscana al Governo L’iniziativa..
Continua a leggere su Edilportale.com

23
Mar

Coronavirus, ecco quali cantieri restano aperti

23/03/2020 – Stop alle attività in cantiere fino al 3 aprile 2020. Potranno continuare solo quelle con i codici Ateco indicati nel dpcm 22 marzo 2020. Non si fermano le attività di ingegneria civile, mentre sono sospese le nuove costruzioni e tutti i lavori che possono essere considerati non urgenti.   Coronavirus e cantieri, continuano le attività di ingegneria civile Come indicato nell’Allegato al dpcm, possono proseguire le attività rientranti nel Codice Ateco 42 – Ingegneria Civile. Si tratta della costruzione di strade, ferrovie, linee metropolitane, ponti e gallerie. Proseguono anche i cantieri legati alla realizzazione di opere di pubblica utilità per il trasporto di fluidi, per l’energia elettrica e le telecomunicazioni e alla costruzione di opere idrauliche.   Per quanto riguarda i lavori specializzati, proseguono solo l’installazione di impianti elettrici, idraulici e altri lavori di costruzioni..
Continua a leggere su Edilportale.com

23
Mar

Coronavirus, dalle Casse di Geometri e Periti nuove misure per i professionisti

23/03/2020 – In arrivo nuove misure di sostegno per i professionisti iscritti alle Casse di Geometri e Periti Industriali.   Emergenza coronavirus: le misure per i geometri Il Consiglio di Amministrazione della Cassa Geometri, consapevole della situazione di estrema e costante emergenza per il Covid-19, ha determinato nuove misure a sostegno degli iscritti, dopo quelle attivate nelle prime settimane di marzo.   In particolare, il Consiglio di Amministrazione della Cassa, ha stabilito la sospensione di tutti i versamenti in scadenza fino a maggio (in precedenza la sospensione valeva fino ad aprile) e l’automatica proroga in relazione all’eventuale perdurare dello stato di emergenza sanitaria.   Il recupero dei versamenti sospesi ed eventualmente non versati sarà oggetto di ampie rateizzazioni, senza alcuna sanzione e interesse.   La misura non è obbligatoria e, di conseguenza, gli iscritti che ne abbiano la facoltà e volontà..
Continua a leggere su Edilportale.com

23
Mar

Coronavirus, gli studi professionali possono restare operativi

23/03/2020 - Ingegneria civile, impiantistica, studi di architettura e d'ingegneria, attività professionali, scientifiche e tecniche. Sono alcune delle attività che possono proseguire, secondo il DPCM 22 marzo 2020 annunciato in diretta Facebook dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte sabato sera e pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale.  Il DPCM dispone che, per contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, da oggi e fino al 3 aprile 2020, sono sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 1 al DPCM 22 marzo 2020 stesso. Tra le eccezioni che, quindi, possono restare operative, qui di seguito elenchiamo quelle relative ai settori di nostro interesse:  42 Ingegneria civile 43.2 Installazione di impianti elettrici, idraulici e altri lavori di costruzioni e installazioni  71 Attività degli studi di architettura e d'ingegneria; collaudi..
Continua a leggere su Edilportale.com

23
Mar

Riduzione rischio sismico, in Toscana arriva il fondo di garanzia da 500 milioni

23/03/2020 – La Giunta Regionale della Toscana ha deliberato l’istituzione di un fondo di garanzia per i lavori di messa in sicurezza antisismica nelle aree a maggior rischio sismico.   Riduzione rischio sismico, il fondo da 500 milioni di euro Attraverso il fondo, la Regione farà dai garante ai privati che, seppur interessati alla realizzazione dei lavori, non possiedono la liquidità necessaria e hanno come unica chance la richiesta di un mutuo.   In via sperimentale, il fondo avrà una dotazione di 500 milioni di euro e sarà attivo fino al 31 dicembre 2021. La sua scadenza coincide con quella del sismabonus, l’incentivo per l’adeguamento ed il miglioramento sismico degli edifici.   Avranno accesso al fondo i Comuni a maggior pericolosità sismica, tra cui quelli dell’area Mugello, Garfagnana, Lunigiana e Valtiberina.    Riduzione rischio sismico, la proposta della Toscana al Governo L’iniziativa..
Continua a leggere su Edilportale.com

23
Mar

Verifiche sismiche in Bim, dal Demanio un nuovo bando

23/03/2020 – L’Agenzia del Demanio pubblica un nuovo bando per la verifica della vulnerabilità sismica di immobili pubblici in Calabria.   Vulnerabilità sismica: il bando della Calabria Il bando richiede di verificare: vulnerabilità sismica, sicurezza strutturale, verifica preventiva dell'interesse archeologico, diagnosi e certificazione energetica, rilievo geometrico, architettonico, impiantistico, strutturale, topografico, fotografico e materico, progetto di fattibilità tecnico-economica per interventi strutturali da restituire in modalità Bim per il carcere di Paola e la caserma dei Carabinieri di Cosenza.   La gara è divisa in due lotti e ha un valore di 1.390.046 euro. I progettisti potranno inviare la propria candidatura entro il prossimo 24 aprile.     L’affidamento avverrà mediante procedura aperta con applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa..
Continua a leggere su Edilportale.com

23
Mar

Cessione del credito, vale anche per l’acquisto di case antisismiche

23/03/2020 - Il sismabonus, la detrazione fiscale che incentiva il miglioramento sismico del patrimonio edilizio, oltre che ai lavori sugli edifici esistenti, si applica anche all’acquisto di case antisismiche.   “Ma come possono sfruttare appieno questi vantaggi i contribuenti con limitata capacità fiscale?” - si è domandato un membro della community di Edilportale. L’acquirente di una casa antisismica può utilizzare il sismabonus acquisti in modo diretto o indiretto. Nel modo diretto l’importo ammesso in detrazione verrà direttamente scomputato dall’irpef o dall’ires dovuta, nel modo indiretto può cedere il credito a favore dell’imprese esecutrici degli interventi o a soggetti terzi collegati. A titolo esemplificativo, si ipotizza l’acquisto di un’unità immobiliare antisismica con prezzo di vendita pari a 250.000 euro e agevolato con il sismabonus acquisto all’85%..
Continua a leggere su Edilportale.com