1 11 Maggio 2020 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for maggio 11th, 2020

11
Mag

Emergenza Covid-19: Fac-simile Protocollo aziendale


Regolamentazione delle misure per il contrasto e contenimento diffusione del virus negli ambienti di lavoro - aggiornato al DPCM 26 aprile - sicurezza lavoro

Emergenza Covid-19: Fac-simile Protocollo aziendale

Emergenza Covid-19: Fac-simile Protocollo aziendaleIn download il Fac-simile del Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID 19 negli ambienti di lavoro del 14 marzo 2020, aggiornato al DPCM del 26 aprile 2020.

Ricordiamo che si tratta di uno strumento di lavoro per le aziende nella fase di recepimento e personalizzazione del Protocollo nazionale, aggiornato il 24 aprile 2020.

Il presente protocollo costituisce attuazione di quello nazionale sottoscritto in data 14 marzo 2020 e aggiornato con il Protocollo del 24 aprile 2020 dalle organizzazioni datoriali e CGIL, CISL e UIL;

Preso atto che il Governo favorisce, per quanto di sua competenza, la piena attuazione del Protocollo;

Condivisi i principi del Protocollo nazionale;

Considerate le differenti opzioni previste dalla legge e dal Protocollo nazionale per far fronte alla diffusione del COVID-19
Valutata la necessità di adottare un Protocollo aziendale che, nel rispetto dei principi di quello nazionale, li adatti alla specificità aziendale;

Considerato che, secondo il Protocollo nazionale, le misure previste nello stesso possono essere integrate da altre equivalenti o più incisive secondo la peculiarità della propria organizzazione; 

Evidenziato che 
Tenuto conto degli esiti della previa consultazione delle rappresentanze sindacali aziendali e/o del RLS o dei lavoratori avvenuta nella riunione del….;

Ricordato che, a valle della elaborazione del presente protocollo, saranno monitorate le misure adottate e le implementazioni (con eventuale affidamento di questo compito ad un Comitato per l’applicazione e la verifica delle regole del Protocollo);
Facsimile protocollo aziendale_aggiornato al DPCM 26 aprileFacsimile protocollo aziendale_aggiornato al DPCM 26 aprile

11
Mag

Esempio Valutazione, FAQ Formazione, Covid-19 e fake news, Datore di lavoro


News sicurezza ambiente qualità E-learning HSE, Banca dati Newsletter 13 del 11 Maggio 2020, Esempio Valutazione, FAQ Formazione, Covid-19 e fake news, Datore di lavoro In caso di difficoltà nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it. Ricordiamo che l'accesso al Portale è Gratuito per l'utilizzo dell'intera Banca Dati.
E-learning_14.pngApparecchi di sollevamento persone
Macchine agricole raccoglifrutta INAIL 2020
LAVORO NELLE AZIENDE POST EMERGENZA COVID-19RIPRESA DEL LAVORO NELLE AZIENDE POST EMERGENZA COVID-19
la mancata attuazione del Protocollo Condiviso
E-learning_14.pngDatore di lavoro e non rispetto dei protocolli
Mancata attuazione del Protocollo che non assicuri adeguati livelli di protezione per il lavoratore
E-learning_14.pngCovid-19 e fake news
le nuove bufale smentite dal ministero
Ministero del lavoro FAQ Formazione SafetyMinistero del lavoro FAQ Formazione Safety
è possibile utilizzare modalità di formazione a distanza invece che in aula?
E-learning_14.pngesempio valutazione rischio covid ambiente non sanitario
Valutare il rischio Covid-19 in ambiente non sanitario
Ferma la pandemiaNapo in ... Ferma la pandemia
categorie: Sostanze pericolose | Respiratorio | Protezione della pelle | Rischi psicosociali e stre ...
E-learning_14.pngNapo è ... telelavoro per fermare la pandemia
categorie: Disturbi muscoloscheletrici (DMS) | Lavoro al computer | Telelavoro | Ergonomia
E-learning_14.pngSanificazione, Medico competente, Bando, Formazione
E-learning HSE, Banca dati Newsletter 12 del 4 Maggio 2020
sanificazione periodica”?Cosa significa “sanificazione periodica”?
la prevenzione e gestione degli ambienti indoor in relazione alla trasmissione dell’infezione da vir .
collaborare con il PortaleConsulentiScopri di più
Siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti
Portale ConsulentiCliccando sul link del gruppo potrai ricevere le notifiche direttamente da Linkedin ed essere aggiornato costantemente sulle novità in ambito HSE sicurezza ambiente qualità E-learning

11
Mag

Apparecchi di sollevamento persone


Macchine agricole raccoglifrutta INAIL 2020

Apparecchi di sollevamento persone 

Apparecchi di sollevamento persone Il documento fornisce indicazioni per la gestione tecnico-amministrativa della prima verifica periodica.

Nello specifico, il lavoro tratta i carri raccoglifrutta descrivendone le caratteristiche costruttive precipue, l’evoluzione dello stato dell’arte e soprattutto fornisce indicazioni dettagliate per la compilazione della scheda tecnica e la redazione del verbale di verifica periodica. Istruzioni per la prima verifica periodica ai sensi del d.m. 11 aprile 2011. Pubblicazione realizzata da Inail Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antropici.

L’articolo 71 comma 11 del d.lgs. 81/08 e s.m.i. prescrive che le attrezzature di lavoro elencate nell’allegato VII al medesimo decreto siano sottoposte a verifiche periodiche volte a valutarne lo stato di conservazione e di efficienza ai fini della sicurezza. L’Inail è preposta alla gestione, diretta o avvalendosi a soggetti pubblici o privati abilitati, della prima di tali verifiche, attraverso le unità operative territoriali che operano sull’intero territorio nazionale. 

In tale contesto, considerati il ruolo di titolare della prima verifica periodica che il d.m. 11 aprile 2011 ha riconosciuto all’Istituto e la volontà di uniformare il comportamento delle proprie unità operative territoriali, il Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antropici dell’Inail ha elaborato dei documenti che descrivono le modalità tecnico-amministrative per la conduzione della prima verifica periodica. 

Nello specifico il presente elaborato descrive in dettaglio le macchine agricole raccoglifrutta, illustrandone le principali caratteristiche costruttive, per poi trattare in modo approfondito le fasi di cui si compone l’attività tecnica di prima verifica periodica (compilazione della scheda tecnica dell’attrezzatura e redazione del verbale di verifica). 

Le istruzioni elaborate non costituiscono ovviamente un riferimento vincolante, ma vogliono piuttosto proporsi come esempio di armonizzazione su scala nazionale dell’approccio alla prima verifica periodica, definendo modalità per la conduzione dei controlli che possano essere di pratica utilità per tutti i soggetti coinvolti (soggetti abilitati e operatori di ASL/ARPA), anche al fine di garantire indicazioni e comportamenti coerenti all’utenza.

11
Mag

Progettazione BIM, dal Demanio nuove gare per l’adeguamento sismico

11/05/2020 – L’Agenzia del Demanio ha pubblicato nuovi bandi per l’affidamento del servizio di progettazione in modalità Bim per lavori di adeguamento sismico in Abruzzo e Marche.   Adeguamento sismico in Abruzzo: cosa prevede il bando Il bando abruzzese per la prevenzione del rischio sismico riguarda la Caserma dei Carabinieri di Campotosto, il Comando di Stazione Forestale di Montereale e la Caserma Angelini Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pescara.   La gara prevede, oltre alla progettazione definitiva ed esecutiva da eseguirsi con metodi di modellazione e gestione informativa BIM, anche l’uso di materiali e tecniche a ridotto impatto ambientale, conformi al DM 11 ottobre 2017.   Inoltre, è richiesta la direzione lavori e il coordinamento per la sicurezza, finalizzato all’adeguamento e al miglioramento sismico degli edifici statali oggetto del bando.   L’importo a base d'asta è..
Continua a leggere su Edilportale.com

11
Mag

Acquisto DPI, 50 milioni di euro a sostegno delle imprese

11/05/2020 - Dalle ore 9:00 di oggi e fino al 18 maggio è operativa la fase 1 di Impresa SIcura, il bando di Invitalia da 50 milioni di euro che rimborsa le aziende delle spese sostenute per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale (DPI) finalizzati al contenimento del Covid-19. A chi è rivolto l’incentivo?  L’iniziativa è prevista dall’art. 43 comma 1 del decreto Cura Italia, il DL 18/2020, convertito nella Legge n. 26/2020, e messa in atto tramite Invitalia. Essa stabilisce che il contributo per l’acquisto dei dispositivi di protezione individuale è erogato “allo scopo di sostenere la continuità, in sicurezza, dei processi produttivi delle imprese, a seguito dell'emergenza sanitaria coronavirus”. Pertanto, possono partecipare le imprese italiane, indipendentemente dalla dimensione, dalla forma giuridica e dal settore economico in cui operano che, alla..
Continua a leggere su Edilportale.com

11
Mag

Cantieri edili, a breve le semplificazioni per le opere pubbliche

11/05/2020 - La semplificazione delle procedure nei cantieri edili sarà questa settimana il tema al centro di un confronto in più tavoli, primo tra tutti quello con la maggioranza di Governo.   Lo ha detto la Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, il 7 maggio scorso, nel corso di un incontro con i rappresentanti di Confindustria, Confapi, Confimi, Confprofessioni e Ance svolto per raccogliere le loro istanze e definire le misure di sostegno alle imprese.   La semplificazione delle opere pubbliche Il nuovo pacchetto di norme, in via ordinaria e ordinata - spiega una nota del Ministero -, mira a regolamentare tutte le fasi di realizzazione di un’opera pubblica, da quella iniziale di progettualità al momento conclusivo del collaudo. L’obiettivo è di addivenire ad una semplificazione generalizzata che ne snellisca tutti i passaggi intermedi.   In quest’ottica - prosegue la nota - viene presa in considerazione..
Continua a leggere su Edilportale.com