1 17 Maggio 2020 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for maggio 17th, 2020

17
Mag

Nuovi valori indicativi di esposizione professionale per gli agenti chimici


Decreto interministeriale del 2 maggio 2020 del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

Nuovi valori indicativi di esposizione professionale per gli agenti chimici

Decreto interministeriale del 2 maggio 2020 del Ministro del Lavoro e delle Politiche SocialiÈ stato adottato il Decreto interministeriale del 2 maggio 2020 del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministro della Salute che recepisce la direttiva 2017/164/UE della Commissione del 31 gennaio 2017, con la quale è stato definito un quarto elenco di valori indicativi di esposizione professionale in attuazione della direttiva 98/24/CE del Consiglio e che modifica le direttive 91/322/CEE, 2000/39/CE e 2009/161/UE della Commissione.

Il provvedimento prevede la sostituzione dell'Allegato XXXVIII del decreto legislativo n. 81 del 2008, relativo ai valori limite di esposizione professionale per gli agenti chimici, al fine di adeguarlo a quanto previsto dalla direttiva 2017/164/UE.

Si prevede, inoltre, un periodo transitorio per l'applicazione dei valori limite per il monossido di azoto, il biossido di azoto e il monossido di carbonio per le sole attività sotterranee in miniera ed in galleria, che terminerà il 21 agosto 2023. 

E-learning_4.pngSCARICA DECRETO

17
Mag

Le PROCEDURE INDICATIVE PER PARRUCCHIERI, BARBIERI ED ESTETISTE NELLA FASE 2


ORDINE TSRM E PSTRP DI CATANIA

Le PROCEDURE INDICATIVE PER PARRUCCHIERI, BARBIERI ED ESTETISTE NELLA FASE 2

Le PROCEDURE INDICATIVE PER PARRUCCHIERI, BARBIERI ED ESTETISTE NELLA FASE 2Il presente documento è stato sviluppato tenendo in considerazione lo svolgimento professionale delle attività di parrucchiere, barbiere ed estetista. Lo stesso non sostituisce le Linee Guida Nazionali, ma promuove riflessioni per guidare le imprese ad una riapertura sicura e senza rischi di contagio dal virus SARS-COV-2 causa della malattia denominata "COVID-19" 

"Le PROCEDURE INDICATIVE PER PARRUCCHIERI, BARBIERI ED ESTETISTE NELLA FASE 2 sono state redatte tenendo conto delle disposizioni previste dal Protocollo di Regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-COV-2, causa della malattia COVID-19, sottoscritto i I 24 Aprile 2020" 

Essendo questo in esame un settore quasi esclusivamente costituito da micro imprese, in molti casi da ditte individuali, è necessaria un'adeguata attività di informazione/formazione relativa al contesto di tale rischio emergenziale, prevedendo anche simulazioni di procedure corrette in assenza di clienti per il personale addetto. 

Va richiamata la responsabilità dei clienti all'osservanza delle misure igieniche e del distanziamento. Ogni messaggio comunicativo deve focalizzarsi sul senso di responsabilità e sulla consapevolezza del ruolo di ognuno alla conoscenza e al rispetto delle regole. 

Le indicazioni qui fornite non potranno che essere di carattere generale per garantire la coerenza delle misure essenziali al contenimento dell'epidemia, rappresentando essenzialmente un elenco di criteri guida cui tener conto nelle singole situazioni. 

Tali indicazioni si aggiungono, inoltre, a quelle già adottate ai fini della tutela della salute e sicurezza dei lavoratori (D. Lgs. 81/08 e s.m.i.) e alle procedure/requisiti igienico-sanitari richiesti dalle specifiche normative di settore.