1 20 Maggio 2020 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for maggio 20th, 2020

20
Mag

Lo stress lavoro correlato ai tempi del Covid-19 – come integrare il DVR documento di valutazione dei rischi

L’art. 28 comma 1 del D.Lgs. 81/08, annovera tra gli obblighi a carico del Datore di Lavoro quello della valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, ivi compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, tra cui anche quelli collegati allo stress lavoro-correlato, secondo i contenuti dell’Accordo Europeo dell’8 ottobre 2004”. La pandemia da Coronavirus SARS-CoV-2 in corso ha effetti evidenti sulla salute e sul benessere fisico, psicologico e sociale. E' importante capire cosa si può fare per proteggere dal rischio stress lavoro-correlato e prevenire effetti più pesanti i lavoratori. Bisogna lavarare sul "benessere organizzativo" e questo va a beneficio di tutti. MODI ® utilizza strumenti adeguati per la valutazione dei fattori di rischio di stress da lavoro correlato. Il nostro piano di intervento si basa su un percorso che non si limita esclusivamente alla conformità del dettato normativo richiamato dal Testo Unico, ma vuole rappresentare per l’Azienda un’occasione di analisi volta a migliorare il processo di interazione tra l’individuo e l’organizzazione. L’analisi comprende lo studio degli indicatori dati dai carichi e turni di lavoro, ruoli, competenze professionali dei lavoratori, assenze, questionari ecc. creando un team di lavoro con il datore di lavoro, il medico competente, il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza, l’RSPP e il Consulente esperto in analisi e valutazione dello Stress da Lavoro Correlato. Lo scopo è l’individuazione di possibili fattori di rischio di stress lavoro-correlato e la loro riduzione ove possibile. Nel caso in cui emergessero fattori di rischio si ricorre ad azioni correttive che prevedono dapprima la pianificazione ed in seguito l’adozione di opportuni interventi di tipo organizzativo, tecnico, comunicativo o formativo.
Per consulenze sul DVR, iscrizione ai corsi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
20
Mag

Sconto in fattura e cessione del credito validi anche per ristrutturazioni e facciate

20/05/2020 - Il nuovo superbonus edilizia del 110% per gli interventi di riqualificazione energetica e di miglioramento sismico degli edifici, introdotto da Decreto Rilancio, punta molto sulla possibilità per i privati che realizzano i lavori di optare per sconto in fattura o cessione del credito, come alternative alla detrazione fiscale vera e propria.   Ma questa opportunità non si limita ai nuovi ecobonus e sismabonus potenziati ma si estende al ‘vecchio’ bonus ristrutturazioni e al bonus facciate.   L’articolo 121 del Decreto Rilancio prevede che, in alternativa alla detrazione, il contribuente, per le spese sostenute tra il 1° luglio 2020 e il 31 dicembre 2021, possa optare per:   - un contributo sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto fino ad un importo massimo pari al corrispettivo dovuto, anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi il quale potrà recuperarlo sotto forma di credito di..
Continua a leggere su Edilportale.com

20
Mag

Professionisti, nel DL Rilancio bonus da definire ed esclusione dai contributi a fondo perduto

20/05/2020 – Per i mesi di aprile e maggio i professionisti ordinistici dovrebbero poter contare su un bonus economico per sopperire alla crisi dovuta a coronavirus, sulla falsariga di ciò che è avvenuto a marzo. L'importo, però, non è stato definito e i tempi per l'erogazione del contributo potrebbero allungarsi. Come se non bastasse, i professionisti non potranno accedere ai contributi a fondo perduto previsti per le imprese. A prevederlo il Decreto Rilancio pubblicato in Gazzetta Ufficiale.   Bonus per professionisti anche per aprile e maggio Il Decreto Rilancio, all'art. 78, stabilisce che ai professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria spetti, anche per i mesi di aprile e maggio 2020, un’indennità economica.  Viene, infatti, rifinanziato con altri 850 milioni il ‘Fondo per il reddito di ultima istanza’ finalizzato al sostegno..
Continua a leggere su Edilportale.com

20
Mag

Cappotto termico, caldaie efficienti, fotovoltaico, antisismica: arriva il superbonus 110%

20/05/2020 - Realizzare un cappotto termico, sostituire gli impianti di riscaldamento esistenti con caldaie a condensazione e a pompa di calore, installare pannelli fotovoltaici e colonnine di ricarica per auto elettriche, ridurre il rischio sismico degli edifici.   Dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 questi interventi godranno del superbonus del 110%, bonus che potrà essere utilizzato come detrazione fiscale in 5 anni oppure come sconto in fattura con cessione del credito all’impresa che ha realizzato i lavori o a banche o ad altri intermediari finanziari.   È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Rilancio da 55 miliardi di euro che, tra le numerose misure per la fase 2, contiene anche quelle che elevano al 110% la percentuale della detrazione per i lavori agevolati da ecobonus e sismabonus.   Cappotto termico e caldaie efficienti La condizione per ottenere l’ecobonus con l’aliquota del..
Continua a leggere su Edilportale.com

20
Mag

Superbonus 110%, i professionisti dovranno stipulare una polizza da 500 mila euro

20/05/2020 – Il superbonus 110% porterà più lavoro per i professionisti abilitati, poiché senza asseverazioni non sarà possibile ottenerlo, ma anche nuove responsabilità. I tecnici coinvolti nelle asseverazioni, infatti, dovranno stipulare una polizza di assicurazione da 500 mila euro per il risarcimento di eventuali danni provocati. In più, in caso di falsa dichiarazione, rischieranno una multa fino 15 mila euro.   Queste alcune delle novità più rilevanti per i professionisti contenuta nel DL Rilancio.   Superbonus 110%: polizza assicurativa da 500 mila euro per i tecnici Il DL Rilancio prevede che i professionisti stipulino una polizza di assicurazione della responsabilità civile, con massimale adeguato al numero delle attestazioni o asseverazioni rilasciate e agli importi degli interventi oggetto delle attestazioni o asseverazioni non inferiore a 500 mila euro.   L’obiettivo..
Continua a leggere su Edilportale.com