1 agosto 2020 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for agosto, 2020

31
Ago

Il 9 e 10 Ottobre 2020 partono i corsi per addetti antincendio a rischio basso e medio. Sconti per più partecipanti.

A seguito della valutazione del rischio di incendio, eseguita secondo i criteri di cui al D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e al D.M. 10.03.98 e relativi allegati, il datore di lavoro ed il dirigente devono:
  • b) designare preventivamente i lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza
  • l) adempiere agli obblighi di informazione, formazione e addestramento di cui agli articoli 36 (informazione ai lavoratori) e 37 (formazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti)
Sempre sulla base della valutazione dei rischi è possibile identificare il livello di rischio d'incendio dell'intero luogo di lavoro o di parte di esso; questo livello può essere basso, medio o elevato e in base alla classe di rischio in cui l'azienda rientra, i lavoratori incaricati di far parte della squadra antincendio dovranno frequentare:
Di seguito date e prezzi. Incluso coffee break. Disponibilità di posti auto nei limitrofi della sede. Autobus e tram nelle vicinanza di Via Volturno 4/e Mestre. Telefono 041 616289.
Corso per addetti antincendio a rischio basso che devono effettuare aggiornamento periodico: 09 ottobre 2020 orario 14.00/18.00 venduto a € 50,00 + IVA;
 
Corso per addetti antincendio a rischio medio che devono effettuare aggiornamento periodico: 14 ottobre 2020 orario 08.30/13.30 venduto a € 100,00 + IVA;
 
Formazione per addetti antincendio a rischio basso della durata di 4 ore: 9 ottobre 2020 orario 14.00/18.00 venduto a € 80,00 + IVA;
 
Formazione per addetti antincendio a rischio medio della durata di 8 ore: venerdì 9 ottobre 2020 orario 14.00/18.00 e mercoledì 14 ottobre 2020 orario 08.30/12.30 venduto a € 150,00 + IVA.
 
I corsi antincendio, organizzati con periodicità mensile presso le nostre aule, possono anche essere organizzati presso la sede del cliente dal lunedì al venerdì, se è previsto un numero di partecipanti congruo.
Per visionare le opinioni, i commenti e le recensioni lasciate in rete dai nostri allievi cliccare qui.
Per consulenze sui sistemi di gestione integrati qualità, ambiente, sicurezza, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it
31
Ago

Coronavirus – fase 3: ulteriori disposizioni attuative


Coronavirus - fase 3: ulteriori disposizioni attuative per il contenimento dell'emergenza in tutta Italia. Lavoro agile

Indicate misure per il contenimento dell'emergenza con decorrenza dal 9 agosto fino al 7 settembre 2020.

DPCMCon il D.P.C.M. 7 agosto 2020 sono previste ulteriori disposizioni attuative del d.l. 19/2020, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, e del d.l. 33/2020, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, per l’intero territorio nazionale.

Per le attività professionali si continua a raccomandare che siano attuate anche in modalità di lavoro agile e che sia incentivato l’utilizzo delle ferie, dei congedi retribuiti per i dipendenti e degli altri strumenti previsti dalla contrattazione collettiva.

Devono essere adottati protocolli di sicurezza anti-contagio, strumenti di protezione individuale e incentivate le operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro.

Sull'intero territorio nazionale per tutte le attività produttive industriali e commerciali e per quelle di trasporto pubblico di linea terrestre, marittimo, ferroviario, aereo, lacuale e nelle acque interne devono essere rispettati i contenuti dei rispettivi protocolli.

A decorrere dal 1° settembre 2020 sono consentite le manifestazioni fieristiche e i congressi, previa adozione di Protocolli validati dal Comitato tecnico-scientifico, di cui all'art. 2 dell'ordinanza 3 febbraio 2020, n. 630 del Capo del Dipartimento della protezione civile, e secondo misure organizzative adeguate e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro. A decorrere dal 9 agosto 2020 sono consentite le attività di preparazione delle manifestazioni fieristiche che non comportano accesso di spettatori.

Nelle università, nelle istituzioni di alta formazione artistica musicale e coreutica e negli enti pubblici di ricerca possono essere svolte alcune attività didattiche di alta formazione e/o di laboratorio o sperimentali a condizione, tra l’altro, che vengano adottate misure organizzative di prevenzione e protezione di cui al “Documento tecnico sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione” pubblicato dall'Inail.

Le disposizioni del D.P.C.M. 7 agosto 2020 si applicano dalla data del 9 agosto 2020, in sostituzione del D.P.C.M. del 11 giugno 2020, e sono efficaci fino al 7 settembre 2020. Restano salvi i diversi termini di durata previsti dalle disposizioni del decreto.


31
Ago

ADA 2020, la parola ai giurati: Davide Angeli, k-studio e Luigi Rosselli

31/08/2020 – Il sesto appuntamento con i giurati della nuova edizione degli Archiproducts Design Awards ha come protagonisti Davide Angeli, Deputy Studio Director & Head of International Business dello studio AMDL CIRCLE | Michele De Lucchi, il duo greco di k-studio e Luigi Rosselli, architetto italiano fondatore dello studio australiano Luigi Rosselli Architects. In attesa di scoprire quali saranno i vincitori degli ADA 2020, i giudici continuano a condividere con la redazione di Archiproducts il proprio personale punto di vista sulla cultura del progetto e le loro aspettative sulle candidature di quest'anno.  Davide Angeli - Abbiamo bisogno di prodotti concepiti tenendo conto delle esigenze delle generazioni future Davide Angeli, classe 1982, è vice direttore e Head of International Business dello studio AMDL CIRCLE | Michele De Lucchi. È risultato vincitore del “Top Young Italian Industrial Designer Award” promosso dall'Istituto..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Ago

Demolizione e ricostruzione, nodo centri storici nel DL Semplificazioni

31/08/2020 – Liberalizzare la demolizione e ricostruzione degli edifici anche nei centri storici. È uno dei nodi da sciogliere per l’approvazione del DL Semplificazioni, al Senato per la conversione in legge.   Se, da una parte, si vogliono tutelare al massimo le zone A, dall’altra si fa strada la considerazione che in queste zone non ci sono solo edifici di pregio, ma anche immobili privi di valore storico o artistico, che, se sostituiti, migliorerebbero il decoro urbano.   Demolizione e ricostruzione, limiti per le zone A Tra i sostenitori di un regime più restrittivo per le zone A c’è Leu. La senatrice Loredana De Petris ha presentato degli emendamenti che mirano a limitare le demolizioni e ricostruzioni nelle zone omogenee A, nei centri storici, nei nuclei e complessi edilizi consolidati a carattere storico e a valenza architettonica diffusa antecedenti il 1944 solo ai casi in cui siano consentite esclusivamente nell'ambito..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Ago

Umidità di risalita, contrastarla con la barriera chimica

31/08/2020 - Tra i diversi cicli di risanamento delle murature colpite da umidità di risalita vi è quello realizzato mediante i sistemi antiumidità a barriera chimica. La barriera chimica è un trattamento che prevede l’immissione di prodotti idrofobizzanti all’interno di opportuni fori realizzati alla base della muratura da risanare. Tali composti, a seguito di una reazione chimica, polimerizzano, come se si vetrificassero, impedendo così la risalita dell’umidità. Le miscele di barriera chimica possono essere a base di silani o siliconi, siliconati, silossani, microemulsioni di siliconi. La barriera chimica può essere applicata su murature umide realizzate in mattoni, pietra naturale, tufo, miste, cemento, ecc. Ma, affinché l’intervento sia efficace è indispensabile che le murature siano omogenee (non devono presentare numerose fessure o crepe), compatte, stabili e non eccessivamente umide. Per..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Ago

ADA 2020, la parola ai giurati: Davide Angeli, k-studio e Luigi Rosselli

31/08/2020 – Il sesto appuntamento con i giurati della nuova edizione degli Archiproducts Design Awards ha come protagonisti Davide Angeli, Deputy Studio Director & Head of International Business dello studio AMDL CIRCLE | Michele De Lucchi, il duo greco di k-studio e Luigi Rosselli, architetto italiano fondatore dello studio australiano Luigi Rosselli Architects. In attesa di scoprire quali saranno i vincitori degli ADA 2020, i giudici continuano a condividere con la redazione di Archiproducts il proprio personale punto di vista sulla cultura del progetto e le loro aspettative sulle candidature di quest'anno.  Davide Angeli - Abbiamo bisogno di prodotti concepiti tenendo conto delle esigenze delle generazioni future Davide Angeli, classe 1982, è vice direttore e Head of International Business dello studio AMDL CIRCLE | Michele De Lucchi. È risultato vincitore del “Top Young Italian Industrial Designer Award” promosso dall'Istituto..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Ago

Bonus facciate, ecco come fruirne per la sostituzione del rivestimento in mosaico

31/08/2020 – Il rifacimento di una facciata rivestita da mosaico accede al Bonus Facciate? E se ha diritto alla detrazione, è necessario rispettare i requisiti minimi e i valori limite di trasmittanza? Nel caso in cui al lavoro sia abbinata la coibentazione tramite insufflaggio della cassavuota, quindi senza isolamento termico a cappotto, l’intervento può essere agevolato con il Bonus Facciate?   Con la risposta 287/2020, l’Agenzia delle Entrate ha cercato di fare chiarezza nel caso di un intervento di sostituzione del rivestimento delle facciate esterne.   Bonus facciate e DM requisiti minimi Uno dei dubbi prospettati dal contribuente riguarda l’obbligo di rispettare i requisiti minimi del DM 26 giugno 2015 e i valori limite di trasmittanza contenuti nel DM 11 marzo 2008 come modificato dal DM 26 gennaio 2010, anche se l’intervento non è influente dal punto di vista termico in quanto non interessa oltre il 10%..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Ago

Bonus ristrutturazione per due lavori, quando si può fruire di un ‘nuovo limite’?

31/08/2020 – È possibile usufruire di un nuovo plafond per la detrazione del 50% sulle spese per ristrutturazione, anche se l’anno precedente si sono già realizzati lavori?   L’Agenzia delle Entrate ha chiarito questo punto nella Risposta 285/2020 in cui tratta il caso di una proprietaria di un immobile, ristrutturato nel 2019, che intende avviare nel 2020 una nuova pratica per la costruzione di un’autorimessa pertinenziale (opera agevolata dal bonus ristrutturazioni).   Bonus ristrutturazione per due lavori distinti: il caso Nel caso esaminato, i lavori di ristrutturazione dell’abitazione, iniziati nel 2019, hanno fatto raggiungere alla proprietaria il limite di spesa di 96mila euro ammesso alla detrazione per quell’anno.   L’istante ha, quindi, chiesto all’Agenzia se per la costruzione dell’autorimessa, che sarà pertinenza dell’abitazione, può usare un limite di spesa autonomo..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Ago

Piccoli Comuni, in arrivo 160 milioni di euro fino al 2023

31/08/2020 – A tre anni dall’approvazione della Legge sui Piccoli Comuni, sono stati approvati i parametri per l’assegnazione dei 160 milioni di euro del Fondo nazionale con orizzonte temporale fino al 2023.   Il Ministero dell’Interno, infatti, ha pubblicato il DM 10 agosto 2020 che fissa le tipologie di piccoli Comuni che possono beneficiare di finanziamenti.   Piccoli comuni: definiti i criteri e le tipologie Il Decreto specifica l’elenco dei parametri per ciascuna delle tipologie previste. In particolare, potranno accedere alle risorse 12 tipologie di Comuni; tra questi ci sono quelli caratterizzati da arretratezza economica, fenomeni di dissesto idrogeologico, significativo decremento della popolazione residente, difficoltà di comunicazione e lontananza dai grandi centri.   Per i Comuni collocati in aree interessate da fenomeni di dissesto idrogeologico, il parametro è dato dalla misura percentuale dell’area..
Continua a leggere su Edilportale.com

28
Ago

DL Semplificazioni, appalti senza gara fino al 31 dicembre 2021

28/08/2020 – Le deroghe al Codice Appalti, previste dal DL Semplificazioni per far fronte alla crisi causata dall’emergenza Coronavirus, saranno operative fino al 31 dicembre 2021. L’affidamento diretto avrà soglie differenziate per i lavori e i servizi di ingegneria e architettura.   Appalti, deroghe estese per tutto il 2021 La decisione di estendere le misure straordinarie, la cui scadenza era stata fissata al 31 luglio 2021, è stata presa con un emendamento al disegno di legge di conversione, approvato dalle Commissioni riunite Affari Costituzionali e Lavori Pubblici del Senato.   Questa soluzione dovrebbe rendere possibile la rapida apertura di nuovi cantieri e la conclusione degli interventi senza intoppi, per utilizzare in modo efficiente le risorse stanziate in chiave anticrisi.   DL Semplificazioni, affidamenti diretti fino a 150mila euro Una delle maggiori novità del DL Semplificazioni (DL 76/2020) è la..
Continua a leggere su Edilportale.com