1 7 Settembre 2020 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for settembre 7th, 2020

7
Set

Lavoratori fragili: la circolare del ministero


La circolare interministeriale n. 13 del 04.09.2020

Lavoratori fragili: la circolare del ministero

Lavoratori fragili: la circolare del ministeroCome è noto è stato ristretto il lavoratore identificabile come “fragile”. In base al tenore della circolare si desume che “va individuato in quelle condizioni dello stato di salute del lavoratore rispetto alle patologie preesistenti che potrebbero determinare, in caso di infezione, un esito più grave o infausto”. “Non è dunque rilevabile alcun automatismo tra le caratteristiche anagrafiche e di salute del lavoratore e la eventuale condizione di fragilità. In tale contesto la maggiore fragilità nelle fasce di età più elevate della popolazione va intesa congiuntamente alla presenza di comorbilità che possono integrare una condizione di maggior rischio”.

È fragile il lavoratore colpito da patologie che in caso di infezione da coronavirus potrebbero determinare "un esito più grave o infausto" della malattia. Non basta il solo criterio dell'età per dire se un persona che sviluppa il Covid rischia di più. In una circolare appena diffusa dal ministero alla Salute si illustra il sistema con cui vengono riconosciute le esenzioni dal lavoro in base allo stato di salute. Il documento, che fa una rassegna delle norme esistenti in materia, è stato stilato pensando soprattutto alla scuola. In questo periodo si sta cercando di capire quanti sono i docenti che potrebbero essere dispensati proprio perché la circolazione del coronavirus li mette in pericolo. Si era parlato di 400 mila persone, ma si tratta degli over 55, non i prof con problemi di salute. Il dato sarebbe quindi molto inferiore.  

"Il concetto di fragilità – è scritto nella circolare – va dunque individuato in quelle condizioni dello stato di salute del lavoratore/lavoratrice rispetto alle patologie preesistenti che potrebbero determinare, in caso di infezione, un esito più grave o infausto". Riguardo all'età "tale parametro da solo, anche sulla base delle evidenze scientifiche, non costituisce elemento sufficiente per definire uno stato di fragilità". Piuttosto "la maggiore fragilità nelle fasce di età più elevate della popolazione va intesa congiuntamente alla presenza di comorbilità che possono integrare una condizione di maggior rischio". Nella circolare si citano alcuni dati, ad esempio il 96,1% di deceduti che presentava uno o più patologie: "Il 13,9% una, il 20,4% due, il 61,8% tre o più". Le più frequenti erano "malattie cronico-degenerative a carico dell'apparato cardiovascolare, respiratorio, renale e malattie dismetaboliche". In aggiunta "sono state riscontrate comorbilità di rilievo, quali quelle a carico del sistema immunitario e quelle oncologiche".
circolare interministeriale n. 13 del 04.09.2020circolare interministeriale n. 13 del 04.09.2020

7
Set

Prevenzione Covid-19 e gerarchia dei controlli


I modi principali per controllare un pericolo, INFOGRAFICA

Prevenzione Covid-19 e gerarchia dei controlli

Prevenzione Covid-19 e gerarchia dei controlliLa selezione di un metodo appropriato per controllare un pericolo sul posto di lavoro non è sempre facile. Quando si tratta della trasmissione di virus come COVID-19, i luoghi di lavoro dovrebbero considerare l'istituzione di misure di controllo che abbiano il maggiore impatto.
I modi principali per controllare un pericolo, dal più al meno efficace, includono l'eliminazione (e la sostituzione), i controlli tecnici, i controlli amministrativi e i dispositivi di protezione individuale (DPI). In tutti i casi, dovrebbero essere praticate le distanze fisiche, l'igiene delle mani e l'etichetta respiratoria.

[Gerarchia dei controlli grafici]
Più efficace -> Meno efficace
Eliminazione
Sostituzione

Controlli tecnici 
Controlli amministrativi
DPI NMM
Eliminazione e sostituzione
Consentire ai lavoratori di lavorare da remoto dove e se possibile.
Valutare la necessità di riferire di persona al posto di lavoro sulla base dell'individuo o del ruolo lavorativo.
Le persone con condizioni di salute immunocompromesse (comprese condizioni croniche come diabete, problemi cardiaci e polmonari o cancro) o che vivono con individui immunocompromessi potrebbero dover continuare a lavorare a distanza.
Utilizza le tecnologie per facilitare il lavoro da remoto, come la teleconferenza.

Controlli tecnici
Barriere fisiche
Maggiore ventilazione e filtri ad alta efficienza
Sensori o controlli a bassa o assente per rubinetti dell'acqua, porte e coperchi dei rifiuti

Controlli amministrativi
Comunicare rischi e regole.
Limitare l'occupazione, scaglionare turni / squadre.
Utilizza le comunicazioni elettroniche per gli accessi e il lavoro amministrativo.
Screen worker e / o clienti.

Pulisci e igienizza frequentemente.
Pratica le distanze fisiche, l'igiene delle mani e l'etichetta respiratoria.
Modificare le pratiche di lavoro per incoraggiare le distanze fisiche.
Equipaggiamento per la protezione personale
Respiratori
Schermi per il viso
Abiti

Maschere non mediche (NMM)
Le maschere non mediche NON sono dispositivi di protezione individuale.
Segui i consigli della tua agenzia di sanità pubblica su quando usare una maschera non medica.
Si consiglia di indossare una maschera non medica o una copertura per il viso quando non è possibile tenersi costantemente a 2 metri di distanza dagli altri, specialmente in ambienti affollati.
Indossare una maschera da solo non impedirà la diffusione di COVID-19, ma può aiutare. Continua a praticare le distanze fisiche e una buona igiene.
Se la tua maschera è danneggiata, bagnata o sporca, sostituiscila con una nuova.


fonte osha.europa.eu

7
Set

ADA 2020: la parola ad ecoLogicStudio, AB Concept e Meyer Davis

07/09/2020 - I Co-fondatori di ecoLogicStudio Claudia Pasquero e Marco Poletto, insieme a Will Meyer e Gray Davis – a capo dell’omonimo studio di progettazione con sede a New York – e a Ed Ng, Co-Founder dello studio con sede ad Honk Kong AB Concept, sono i protagonisti del settimo incontro con i giurati della nuova edizione degli Archiproducts Design Awards. La call for entries del Premio sta per volgere al termine. Le aziende hanno tempo fino al 21 settembreper candidare i propri prodotti e cogliere l’opportunità di rientrare tra i vincitori. In attesa di scoprire quali saranno i vincitori degli ADA 2020, i giudici della nuova edizione – oltre 60 nomitra i più influenti a livello globale tra Studi di Architettura, Designer, Direttori Creativi, Editor e Fotografi – stanno condividendo con la redazione di Archiproductsil proprio personale punto di vista sulla cultura del progetto..
Continua a leggere su Edilportale.com

7
Set

Superbonus 110%, nuovo webinar di Edilportale

07/09/2020 - Il superbonus 110% è applicabile anche alla installazione di impianti fotovoltaici, impianti di microcogenerazione e colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici. Quali procedure seguire per agganciare questi lavori al superbonus 110%, come scegliere l’impianto più indicato per l’utenza domestica e cosa valutare in fase progettuale? Il webinar, organizzato da Edilportale con la collaborazione di Samsung Climate Solutions, brand di Samsung, dal titolo “Il superbonus 110% per fotovoltaico, microcogenerazione e colonnine per auto elettriche” risponderà a queste e ad altre domande e offrirà spunti interessanti sulla questione.   ISCRIVITI AL WEBINAR   Interverranno: Elena Allegrini - Ingegnere Dipartimento Unità Efficienza Energetica di ENEA Dario Di Santo - Direttore F.I.R.E. Stefano Colantoni - Consigliere Consiglio Nazionale Periti Industriali   Modera Alessandra Marra, redazione..
Continua a leggere su Edilportale.com

7
Set

DL Semplificazioni, non passa la norma sul doppio lavoro dei docenti universitari

07/09/2020 – Strada sbarrata per il doppio lavoro di docenti e ricercatori universitari. Dopo l’approvazione dell’emendamento al Decreto Semplificazioni, che avrebbe consentito a docenti e ricercatori universitari a tempo pieno di acquisire liberamente incarichi da privati ed enti pubblici, la disposizione è stata stralciata dal testo approvato in Senato.   Doppio lavoro docenti universitari, la bocciatura della Ragioneria Sulla decisione di stralciare la norma dal Decreto Semplificazioni ha pesato la bocciatura della ragioneria Generale dello Stato. La Ragioneria ha sottolineato che la disposizione avrebbe incentivato il ripristino del rapporto di lavoro a tempo pieno per tutti coloro che in precedenza avevano scelto il tempo definito proprio per conciliare l’attività lavorativa con quella extraistituzionale.   Secondo la Ragioneria, la norma avrebbe causato maggiori costi a carico delle Università, e quindi della finanza pubblica,..
Continua a leggere su Edilportale.com

7
Set

ADA 2020: la parola ad ecoLogicStudio, AB Concept e Meyer Davis

07/09/2020 - 07/09/2020 - Claudia Pasquero e Marco Poletto – Co-fondatori di ecoLogicStudio, Will Meyer e Gray Davis – a capo dell’omonimo studio di progettazione con sede a New York – insieme a Ed Ng – Co-Founder dello studio con sede ad Honk Kong AB Concept – sono i protagonisti del settimo incontro con i giurati della nuova edizione degli Archiproducts Design Awards. La call for entries del Premio sta per volgere al termine. Le aziende hanno tempo fino al 14 settembre per candidare i propri prodotti e cogliere l’opportunità di rientrare tra i vincitori. In attesa di scoprire quali saranno i vincitori degli ADA 2020, i giudici della nuova edizione – oltre 60 nomi tra i più influenti a livello globale tra Studi di Architettura, Designer, Direttori Creativi, Editor e Fotografi – stanno condividendo con la redazione di Archiproducts il proprio personale punto di vista sulla cultura del progetto e..
Continua a leggere su Edilportale.com

7
Set

Faretti da incasso: quanti e come posizionarli?

07/09/2020 - Tra le soluzioni per l’illuminazione degli ambienti della propria casa, quella con faretti da incasso è una tendenza sempre più diffusa. Discreti, pratici e funzionali, i faretti consentono di creare ambientazioni luminose per ogni gusto. Sono idonei a qualsiasi ambiente, come gli ampi open space o spazi ristretti come ingressi e disimpegni. I faretti da incasso, vengono incassati nel controsoffitto e spesso vengono abbinati alle cornici in gesso decorative e/o per l’illuminazione. I faretti da incasso sono realizzati in varie dimensioni e tipologie, grandi, medi e piccoli, quadrati, rettangolari o rotondi, possono essere realizzati in gesso, metallo e acciaio e possono avere una lampadina inclusa oppure un LED integrato. I faretti in metallo o acciaio hanno la ghiera, un elemento di protezione del faretto, essa è visibile e può essere in acciaio/metallo cromato, satinato, lucido o in svariati colori. Ma, la ricerca..
Continua a leggere su Edilportale.com

7
Set

ADA 2020: la parola ad ecoLogicStudio, AB Concept e Meyer Davis

07/09/2020 - 07/09/2020 - Claudia Pasquero e Marco Poletto – Co-fondatori di ecoLogicStudio, Will Meyer e Gray Davis – a capo dell’omonimo studio di progettazione con sede a New York – insieme a Ed Ng – Co-Founder dello studio con sede ad Honk Kong AB Concept – sono i protagonisti del settimo incontro con i giurati della nuova edizione degli Archiproducts Design Awards. La call for entries del Premio sta per volgere al termine. Le aziende hanno tempo fino al 14 settembre per candidare i propri prodotti e cogliere l’opportunità di rientrare tra i vincitori. In attesa di scoprire quali saranno i vincitori degli ADA 2020, i giudici della nuova edizione – oltre 60 nomi tra i più influenti a livello globale tra Studi di Architettura, Designer, Direttori Creativi, Editor e Fotografi – stanno condividendo con la redazione di Archiproducts il proprio personale punto di vista sulla cultura del progetto e..
Continua a leggere su Edilportale.com

7
Set

Demolizione e ricostruzione, l’occasione persa delle zone A

07/09/2020 – Gli interventi di demolizione e ricostruzione diventeranno più semplici per consentire la rigenerazione urbana. Ma questa semplificazione non si applicherà alle zone A. Lo prevede il Decreto Semplificazioni e non sembra che ci siano margini di modifica del testo dati i tempi stretti per l’approvazione e l’ulteriore passaggio alla Camera dei Deputati.   Demolizione e ricostruzione con premio volumetrico e stessa distanza Il ddl Semplificazioni modifica l’articolo 2-bis, comma 1-ter, del Testo Unico dell’edilizia  (DPR 380/2001) stabilendo che, nelle aree in cui non è consentita la modifica dell’area di sedime per il rispetto delle distanze minime tra gli edifici e dai confini, gli interventi di demolizione e ricostruzione possono essere realizzati nei limiti delle distanze legittimamente preesistenti. Gli ampliamenti volumetrici eventualmente consentiti, possono essere..
Continua a leggere su Edilportale.com

7
Set

Il cappotto interno fruisce del superbonus 110%?

07/09/2020 – Il superbonus 110% spetta a chi intende posare il cappotto termico all’interno delle singole unità abitative di un condominio?   L’Agenzia delle Entrate ha tentato di chiarire la questione nelle ultime FAQ pubblicate sul proprio sito.    Superbonus 110%: l’isolamento nella singola unità L’Agenzia ha risposto ricordando che il Superbonus spetta solo se l’intervento di isolamento termico coinvolge almeno il 25% della superficie disperdente lorda complessiva dell’edificio e comporti il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’intero edificio.   Quindi, la singola unità (prescindendo da eventuali approvazioni assembleari necessarie) dovrebbe effettuare un intervento che soddisfi entrambi i requisiti. Nel caso in cui ciò avvenga, potrà accedere al superbonus 110% indipendentemente dalle decisioni del resto del condominio.   Superbonus..
Continua a leggere su Edilportale.com