1 28 Ottobre 2020 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for ottobre 28th, 2020

28
Ott

La valutazione dei rischi e il DVR ai tempi del Coronavirus

Ogni lavoratore nell’espletamento della sua attività lavorativa, per la specifica mansione all’interno dell’organizzazione aziendale, è esposto a dei rischi per la salute. I rischi che devono essere oggetto della valutazione nel DVR sono i quelli professionali. Il Documento di Valutazione dei Rischi rappresenta la mappatura dei pericoli per la salute e la sicurezza presenti in azienda.

Il rischio biologico per il contagio del Virus SARS-CoV-2 esiste per tutta la popolazione mondiale e non solo per chi lavora.

Nel mondo del lavoro il rischio di essere infettato è più accentuato per quei lavoratori che per mansione operano in attività lavorative dei settori ospedalieri, ambulatori medici, settore dei servizi e del commercio al dettaglio ecc.

Le attività lavorative in cui è possibile il contatto con agenti biologici hanno l’obbligo di procedere alla valutazione del rischio da agenti biologici e mantenerla aggiornata.

I datori di lavoro, con il coinvolgimento del Medico Competente, devono attivarsi per  ridurre la possibilità di contagio per il proprio personale, seguendo le indicazioni fornite dalle Autorità Sanitarie. Per consulenze telefonare 041 5412700.


 

 

 



28
Ott

La valutazione dei rischi e il DVR ai tempi del Coronavirus

Ogni lavoratore nell’espletamento della sua attività lavorativa, per la specifica mansione all’interno dell’organizzazione aziendale, è esposto a dei rischi per la salute. I rischi che devono essere oggetto della valutazione nel DVR sono i quelli professionali. Il Documento di Valutazione dei Rischi rappresenta la mappatura dei pericoli per la salute e la sicurezza presenti in azienda.

Il rischio biologico per il contagio del Virus SARS-CoV-2 esiste per tutta la popolazione mondiale e non solo per chi lavora.

Nel mondo del lavoro il rischio di essere infettato è più accentuato per quei lavoratori che per mansione operano in attività lavorative dei settori ospedalieri, ambulatori medici, settore dei servizi e del commercio al dettaglio ecc.

Le attività lavorative in cui è possibile il contatto con agenti biologici hanno l’obbligo di procedere alla valutazione del rischio da agenti biologici e mantenerla aggiornata.

I datori di lavoro, con il coinvolgimento del Medico Competente, devono attivarsi per  ridurre la possibilità di contagio per il proprio personale, seguendo le indicazioni fornite dalle Autorità Sanitarie. Per consulenze telefonare 041 5412700.


 

 

 



28
Ott

Contagi sul lavoro, DPI anticaduta, infortuni mortali causati da esplosioni


News sicurezza ambiente qualità E-learning HSE, Banca dati Newsletter 34 del 28 Ottobre 2020, Contagi sul lavoro, DPI anticaduta, infortuni mortali causati da esplosioni. In caso di difficoltà nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it. Ricordiamo che l'accesso al Portale è Gratuito per l'utilizzo dell'intera Banca Dati.

Alla data del 30 settembre registrate 1.919 denunce in più rispetto al monitoraggio del 31 agosto.
Covid-19, i contagi sul lavoro
Alla data del 30 settembre registrate 1.919 denunce in più rispetto al monitoraggio del 31 agosto.
I decessi sono 319 (+16). Dopo il rallentamento post lockdown, il mese di settembre evidenzia una ripresa delle infezioni di origine professionale
integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoroReinserimento e integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro
Inail offre sostegno a lavoratori e datori di lavoro per realizzare progetti personalizzati.
I due opuscoli, realizzati in occasione della nuova campagna sul reinserimento lavorativo delle persone con disabilità da lavoro, contengono una sintesi delle misure di sostegno proposte dall’Istituto.
infortuni mortali causati da esplosioniGli infortuni mortali causati da esplosioni
Approfondimento dei dati descrittivi, delle dinamiche infortunistiche e dei fattori causali.
La scheda presenta l’approfondimento dei dati descrittivi, delle dinamiche infortunistiche e dei fattori causali caratteristici delle esplosioni registrate nella banca dati del sistema di sorveglianza nazionale degli infortuni mortali e gravi Informo.


Covid-19, in Europa nel 2020Covid-19, in Europa nel 2020
168mila morti in più - nelle settimane tra marzo e giugno.
L'ufficio statistico europeo, Eurostat, indica che quest'anno nei 26 Stati membri si sono registrati 168mila morti in più - nelle settimane tra marzo e giugno - rispetto alla media dello stesso periodo nel quadriennio 2016-2019. Il cosiddetto eccesso di mortalità.
Il numero più alto di decessi aggiuntivi si è avuto in Spagna (48mila), seguito da vicino dall'Italia (46mila), Francia (30mila), Germania e Paesi Bassi (circa 10mila ciascuno)


Dispositivi di protezione individuale anticadutaDispositivi di protezione individuale anticaduta
Una caduta dall'alto ha quasi sempre conseguenze gravi.
Per prevenire il rischio di caduta è sempre preferibile utilizzare un sistema di protezione collettiva (ad es. parapetto) piuttosto che un dispositivo di protezione individuale (DPI) anticaduta.
strategia e pianificazione per il periodo autunno-invernaleCOVID 19 strategia e pianificazione per il periodo autunno-invernale
Emergenza Covid-19 Documento INAIL.
Frutto del lavoro di esperti dell’Inail e delle altre istituzioni rappresentate nel Comitato tecnico scientifico istituito presso la Protezione civile, propone un approccio condiviso alla rimodulazione delle misure di contenimento e mitigazione del virus per fronteggiare in modo ottimale l’eventuale incremento dei contagi
18 ottobre, Finanziamenti, Superbonus 110%Dpcm del 18 ottobre, Finanziamenti, Superbonus 110%
Banca dati Newsletter 33 del 19 Ottobre 2020
 INAIL 2020 DISTURBI MUSCOLOSCHELETRICI IN AGRICOLTURA
Documento in INGLESE DALL'IDENTIFICAZIONE DEI RISCHI ALL'ADOZIONE MISURE PREVENTIVE. 
Lo scopo di questo lavoro è presentare le esperienze dell'Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL, Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) sia in valutare il rischio biomeccanico in agricoltura e nel supportare le aziende per l'adozione di misure di prevenzione.
collaborare con il PortaleConsulentiScopri di più
Siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti
Portale ConsulentiCliccando sul link del gruppo potrai ricevere le notifiche direttamente da Linkedin ed essere aggiornato costantemente sulle novità in ambito HSE sicurezza ambiente qualità E-learning

28
Ott

Edilportale Digital Forum, la terza giornata della fiera virtuale dell’edilizia

28/10/2020 – Al via la terza giornata di Edilportale Digital Forum, la prima fiera virtuale dell’edilizia, in cui sarà possibile dialogare con i produttori, chiedere informazioni, consulenze e preventivi personalizzati e informarsi sulle soluzioni tecnologiche più adatte alle proprie esigenze. Si potranno approfondire gli aspetti tecnici sia visitando i Virtual Stand sia partecipando ai numerosi workshop in programma.  Nell’Area Expo, uno spazio online in cui le aziende espongono prodotti e soluzioni, i visitatori possono lasciarsi ispirare dai prodotti di punta di: LG Electronics, Knauf, Kone, Rockwool, Velux, Saint-Gobain, Allplan, Caleffi, Spit, Profilpas, Sta Data, Galletti, Mogs, Isolmant, Ferrerolegno, Eclisse, Eterno Ivica, Emilgroup, Sunroom, Concrete, Argo, Vaga, Tytan, DIBI Porte Blindate, Gree, Ecoplast Nord, Newfloor.   Visita l’Area Expo del Digital Forum e chatta con le aziende   Progettisti..
Continua a leggere su Edilportale.com

28
Ott

Credito di imposta prima casa, cosa accade agli immobili frazionati?

28/10/2020 – Il proprietario di un immobile, utilizzato come prima casa, che la rivende per acquistarne un’altra, ha diritto a delle agevolazioni. Ma cosa accade se l’immobile è molto grande e, prima della vendita, lo fraziona in più appartamenti?   Su questo caso è intervenuta l’Agenzia delle Entrate con la risposta 496/2020.   Credito di imposta e prima casa, la normativa Il soggetto che vende l’immobile per il quale ha usufruito delle imposte di registro e dell’Iva agevolate per la prima casa e acquista, entro un anno, un’altra abitazione non di lusso, ha diritto ad un credito di imposta fino a concorrenza dell'imposta di registro o dell'imposta sul valore aggiunto corrisposta in relazione al precedente acquisto agevolato. Ad ogni modo, l’ammontare del credito non può essere superiore all'imposta di registro o all'imposta sul valore aggiunto dovuta per l'acquisto agevolato..
Continua a leggere su Edilportale.com

28
Ott

Superbonus 110%, online il sito Enea per l’invio delle asseverazioni

28/10/2020 – Via all’invio delle asseverazioni inerenti al Superbonus 110%. Il sito dell’Enea detrazionifiscali.enea.it si è arricchito di una funzione. Accanto a Bonus Casa ed Ecobonus, è ora possibile l’invio della documentazione richiesta per accedere alla detrazione fiscale maggiorata.   Superbonus, l’invio delle asseverazioni La compilazione dell’asseverazione può essere effettuata direttamente sul sito, che consente anche di allegare la documentazione prevista.   Decorrono quindi dal 27 ottobre, data di messa online della nuova funzione, i 90 giorni entro i quali occorre caricare i documenti relativi ai lavori iniziati e conclusi prima della data della messa online del nuovo portale ENEA.   Superbonus, comunicazione della cessione del credito Per comunicare all’Agenzia delle Entrate l’eventuale cessione del credito relativa ai lavori Superbonus 110%, c’è tempo fino..
Continua a leggere su Edilportale.com

28
Ott

Spostamento tramezzi e aumento volumetrico, i permessi necessari

28/10/2020 - Un intervento di spostamento dei tramezzi interni, che non interessa le parti strutturali dell’edificio, non deve essere sanzionato con la demolizione e imponendo il ripristino della situazione preesistente. Il Consiglio di Stato, con la sentenza 5354/2020, ha chiarito che è sufficiente una multa.   Nel caso preso in esame, il proprietario di un edificio aveva realizzato una serie di opere abusive, tra cui la diversa distribuzione interna dell’appartamento e un aumento volumetrico dell’appartamento di 1,70 metri cubi.   Spostamento tramezzi, quale titolo abilitativo? I giudici hanno spiegato che la diversa distribuzione degli ambienti interni mediante eliminazione e spostamenti di tramezzature, purché non interessi le parti strutturali dell’edificio, costituisce attività di manutenzione straordinaria soggetta al regime della comunicazione di inizio lavori asseverata (CILA).   Spostamento tramezzi..
Continua a leggere su Edilportale.com