1 3 Dicembre 2020 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for dicembre 3rd, 2020

3
Dic

Demolire e ricostruire in zona A e nei centri storici, ecco quando si può

03/12/2020 - Negli ultimi mesi sono state emanate importanti norme per rilanciare l’attività edilizia e semplificare le procedure amministrative.   Prima fra tutte quella contenuta nell’articolo 10 del DL Semplificazioni che ha modificato gli articoli 2-bis e 3 del Testo Unico dell’Edilizia consentendo di demolire e ricostruire con maggiori volumi ma stesse distanze e con diversa sagoma, prospetti e sedime. Modifiche che hanno eliminato una serie di anacronistiche limitazioni ma che hanno irrigidito le regole per gli edifici ubicati nelle zone A e nei centri storici. Ieri la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, e la ministra per la Funzione Pubblica, Fabiana Dadone, hanno inviato una Circolare alla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, all’Unione delle Province d’Italia, all’Associazione Nazionale Comuni Italiani, al Dipartimento per le Infrastrutture, i Sistemi Informativi e Statistici e ai..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Dic

Demolizione e ricostruzione più facili dopo le modifiche al Testo Unico dell’Edilizia?

03/12/2020 - Negli ultimi mesi sono state emanate importanti norme per rilanciare l’attività edilizia e semplificare le procedure amministrative.   Prima fra tutte quella contenuta nel l’articolo 10 del DL Semplificazioni che ha modificato gli articoli 2-bis e 3 del Testo Unico dell’Edilizia consentendo di demolire e ricostruire con maggiori volumi ma stesse distanze e con diversa sagoma, prospetti e sedime.   Ieri la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, e la ministra per la Funzione Pubblica, Fabiana Dadone, hanno inviato una Circolare alla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, all’Unione delle Province d’Italia, all’Associazione Nazionale Comuni Italiani, al Dipartimento per le Infrastrutture, i Sistemi Informativi e Statistici e ai Provveditorati Interregionali per le Opere pubbliche.   Obiettivo della Circolare è quello di fornire chiarimenti interpretativi agli enti..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Dic

Rubinetti a risparmio idrico ed energetico

03/12/2020 - L’acqua è una risorsa preziosa e limitata. Per questo negli ultimi anni si sta facendo sempre più leva sulla sensibilizzazione della opinione pubblica ai temi del risparmio idrico e dell’uso corretto dell’acqua.   Sicuramente il problema più grande dello spreco dell’acqua è a monte della rete idrica italiana, ma, anche il singolo cittadino può contribuire al risparmio idrico: prima di tutto assumendo comportamenti di consumo consapevoli e poi scegliendo soluzioni innovative per il settore sanitario.   Questo approccio sarebbe coerente con l’impostazione dell’Unione Europea adottata con GPP (green public procurement). Secondo i Criteri EU GPP Rubinetteria sanitaria (2013) bisognerebbe dotare gli edifici nuovi e ristrutturati di rubinetteria per sanitari efficiente sotto il profilo idrico ed energetico.   Foto: Rubinetto per lavabo a muro GARDEN © Boffi   Rubinetti a risparmio..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Dic

Progettisti, tecnici, applicatori: tutti li cercano per il superbonus 110%

03/12/2020 - Il superbonus rimette in moto il mercato del lavoro: in queste settimane stanno aumentando le richieste di figure professionali connesse alla detrazione fiscale del 110% per la riqualificazione energetica e sismica degli edifici.   L’agenzia per il lavoro Orienta stima che i settori e gli ambiti più coinvolti dall’agevolazione fiscale “saranno soprattutto quelli dell’edilizia e settori collegati, come l’ambito assicurativo, gli esperti e consulenti fiscali e legali, le società di progettazione e manutenzione, società finanziarie, amministratori di condominio, commercialisti”.   “Nello specifico, le professioni più richieste sono periti industriali e termotecnici, collaudatori, ingegneri, geologi, cappottisti, progettisti di impianti tecnologici, e altre figure connesse”.   In particolare, in queste settimane Orienta sta registrando percentuali di aumento di richieste per elettricisti..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Dic

Recovery Fund, OICE: ‘occorre organizzare la P.A. con logiche di project management’

03/12/2020 - Poiché oggi servono cinque anni per avviare un cantiere, per assicurare tempi, costi, qualità e sicurezza degli interventi da realizzare con il Recovery Fund, è necessario organizzare la Pubblica Amministrazione con logiche di project management.   È la posizione dell’OICE, l’Associazione nazionale delle società di ingegneria e architettura sul tema dell’attuazione degli interventi del PNRR italiano connesso al programma Next Generation EU.   Secondo il Presidente Gabriele Scicolone, il punto centrale è avere da subito chiare le aree di rischio e le priorità nella fase di attuazione: “non intendiamo entrare nel merito delle scelte del Governo, che certamente risponderanno all’esigenza di rendere coerente il PNRR con gli input europei e con le priorità programmatiche nazionali e di individuare la forma migliore di governance. Occorre però avere chiaro che il punto di..
Continua a leggere su Edilportale.com