1 12 Gennaio 2021 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for gennaio 12th, 2021

12
Gen

Gli obbiettivi della certificazione Ecolabel? Quali sono le azioni da fare per ottenere la certificazione Ecolabel?

L'Ecoetichetta europea, è un marchio europeo usato per certificare il ridotto impatto ambientale dei prodotti o dei servizi offerti dalle aziende che ne hanno ottenuto l'utilizzo.

Il  raggiungimento della certificazione Ecolabel eleva l'immagine sul mercato di prodotti e servizi dell'organizzazione, facilitando i processi di fornitura degli stessi.

Ha anche lo scopo di informare meglio i consumatori circa gli impatti ambientali dei prodotti stessi.

Il marchio Ecolabel europeo può essere applicato a qualunque tipologia di prodotto e di servizio, ad esclusione degli alimenti, delle bevande e dei prodotti farmaceutici.

Per ogni tipologia merceologica, Ecolabel richiede l’elaborazione di una serie di criteri che vengono discussi, votati ed adottati a livello europeo.

Gli imprenditori che volontariamente orientano la loro produzione al rispetto dei criteri ecologici Ecolabel possono quindi richiedere l’attribuzione del marchio.

L’obiettivo della certificazione Ecolabel europeo non è solo quello di favorire l’ideazione, la produzione, la commercializzazione e l’utilizzazione di prodotti che presentino un’incidenza ambientale ridotta durante tutto il loro ciclo di vita.

MODI assiste le aziende Clienti interessate al riconoscimento dei prodotti o servizi per la certificazione della qualità ecologica Ecolabel.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it    
 
12
Gen

Validità degli attestati, Infortunio sul lavoro, Tutela del Lavoratore, Smart Working Informativa Lavoratori


News sicurezza ambiente qualità E-learning HSE, Banca dati Newsletter 2 del 12 Gennaio 2021, Covid-19, Validità degli attestati, Infortunio sul lavoro, Tutela del Lavoratore, Smart Working Informativa Lavoratori. In caso di difficoltà nel recupero credenziali, non esiti a inviare una mail a mail@portaleconsulenti.it. Ricordiamo che l'accesso al Portale è Gratuito per l'utilizzo dell'intera Banca Dati.

News sicurezza ambiente qualità E-learning HSE, Banca datiCOVID19: validità degli attestati di formazione in materia di sicurezza sul lavoro
Prorogata la validità degli attestati di formazione
News sicurezza ambiente qualità E-learning HSE, Banca datiCovid-19 le riaperture sono rischiose anche con Rt minore di 1
studio realizzato da Fondazione Bruno Kessler, Istituto superiore di sanità e Inail, pubblicato sull ...
News sicurezza ambiente qualità E-learning HSE, Banca datiInfortunio sul lavoro e malattia professionale
INAIL 2021 Circolare n. 49 del 30 dicembre 2020
Download documenti 2020 del PortaleConsulentiDownload documenti 2020 del PortaleConsulenti
I documenti più scaricati del 2020
News sicurezza ambiente qualità E-learning HSE, Banca datiApertura delle scuole e andamento dei casi confermati di SARS-CoV-2
Rapporto ISS COVID-19 n. 63/2020
News sicurezza ambiente qualità E-learning HSE, Banca datiDecreto milleproroghe 2021
Tra le misure prorogate, rientra l'applicazione del lavoro agile per l'emergenza nelle PA e per i da ...
News sicurezza ambiente qualità E-learning HSE, Banca datiTutela del Lavoratore Fragile Covid - 19
A cura dell’ufficio Ambiente Salute e Sicurezza Uilm Nazionale Versione Gennaio 2021 – revisione 4
News sicurezza ambiente qualità E-learning HSE, Banca datiSmart Working Informativa Lavoratori
ABC della Sicurezza ad uso dei lavoratori
News sicurezza ambiente qualità E-learning HSE, Banca datiSolo il vaccino obbligatorio impedirà il contagio in azienda
E' necessaria una norma che renda obbligatorio il vaccino per i lavoratori
News sicurezza ambiente qualità E-learning HSE, Banca datiCovid-19, Bandi, Ventilazione e aria condizionata, Allergie
Newsletter 38 del 16 Dicembre 2020
collaborare con il PortaleConsulentiScopri di più
Siamo alla ricerca di writer editor che vogliono collaborare con il PortaleConsulenti
Portale ConsulentiCliccando sul link del gruppo potrai ricevere le notifiche direttamente da Linkedin ed essere aggiornato costantemente sulle novità in ambito HSE sicurezza ambiente qualità E-learning

12
Gen

Contabilizzazione del calore e ripartizione delle spese, la Guida

12/01/2021 - Criteri di ripartizione delle spese, modalità di lettura da remoto, costi di fatturazione, contabilizzazione individuale dei consumi.   Sono, in sintesi, i contenuti del Documento sul tema della contabilizzazione del calore e la ripartizione delle spese nei condomini relative ai servizi di riscaldamento e alla produzione di acqua calda sanitaria che AiCARR, ANACI, ANTA, CNI e CNPI*, dopo un attento studio, hanno sottoscritto e pubblicato.   Il documento, dal titolo ‘Considerazioni sull’attuazione del Dlgs 14 luglio 2020, n. 73. Attuazione della direttiva (UE) 2018/2002 che modifica la direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica’ prende in considerazione i punti di maggiore interesse per i condòmini e gli occupanti delle unità immobiliari.   È importante - spiegano le associazioni e i soggetti firmatari del documento - ricordare che “il principio ispiratore e la finalità del Decreto sono..
Continua a leggere su Edilportale.com

12
Gen

Sismabonus acquisto, spetta nelle sottozone sismiche?

12/01/2021 - Un’impresa che intende realizzare un intervento di demolizione e ricostruzione di una abitazione in un comune sito in “zona sismica 3B” secondo la normativa regionale, ha chiesto all’Agenzia delle Entrate se i propri clienti potranno beneficiare del sismabonus per l’acquisto della casa.   Il dubbio nasce da fatto che la nuova abitazione sarà costruita sui resti di una precedente che è classificata ‘a rischio crollo ridotto in caso di terremoto’ ma le categorie di rischio fissate dall’ente territoriale non coincidono con quelle indicate dalla norma nazionale.   Con la Risposta 25 dell’8 gennaio 2021, l’Agenzia osserva che alcune Regioni, scostandosi dalle indicazioni proposte dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, che ha suddiviso l’Italia in quattro zone sismiche (dalla più pericolosa 1 alla meno pericolosa 4), hanno classificato il loro territorio con..
Continua a leggere su Edilportale.com

12
Gen

Ristrutturazione con ampliamento, superbonus 110% solo sull’esistente

12/01/2021 - Per un’abitazione unifamiliare sulla quale si intendano eseguire lavori di ristrutturazione con ampliamento (ma senza demolizione), si ha diritto al superbonus 110% solo per le spese riferibili alla parte esistente e non anche a quelle di nuova costruzione.   Lo afferma l’Agenzia delle Entrate con la Risposta 24 dell’8 gennaio 2021.   La domanda riguarda un’abitazione unifamiliare funzionalmente indipendente con accesso esclusivo da via pubblica, sulla quale il proprietario intende effettuare un intervento di ristrutturazione senza demolizione con ampliamento del volume riscaldato, oltre a interventi di efficientamento energetico (cappotto esterno, pompa di calore e fotovoltaico) sulla parte di edificio esistente, che porteranno ad un miglioramento di due classi energetiche dell’immobile.   L’Agenzia chiarisce che ai fini del superbonus 110% gli interventi, a eccezione dell’impianto fotovoltaico, devono riguardare..
Continua a leggere su Edilportale.com