1 9 Febbraio 2021 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for febbraio 9th, 2021

9
Feb

PREPOSTO corso di formazione – durata 8 ore – €130,00 + IVA

La persona che assume il ruolo di preposto deve seguire, oltre al percorso di formazione sulla sicurezza previsto per i lavoratori, anche un ulteriore corso della durata di 8 ore, il quale si propone di fornire la formazione obbligatoria a tutti coloro che ricadono nel ruolo di preposto, con o senza investitura formale (quindi anche di fatto), in quanto in posizione di preminenza rispetto ad altri lavoratori, così da poter impartire ordini, istruzioni o direttive nel lavoro da eseguire.

La formazione erogata da MODI comprende la formazione di base dei nuovi preposti e gli aggiornamenti quinquennali  fruibili anche a distanza attraverso la piattaforma online dedicata attiva 24 ore su 24 o in videoconferenza.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.  
 
9
Feb

Corsi sicurezza nei luoghi di lavoro proposti a condizioni estremamente vantaggiose a Mestre, Spinea, in videoconferenza e online

L’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 prevede che i preposti frequentino dei corsi di aggiornamento periodici, della durata di 6 ore ogni 5 anni, fruibili anche a distanza attraverso la piattaforma online dedicata attiva 24 ore su 24 o in videoconferenza:

PREPOSTI corso di aggiornamento quinquennale – durata 6 ore – € 95,00 + IVA;

PREPOSTO corso di formazione – durata 8 ore – €130,00 + IVA.

La persona che assume il ruolo di preposto deve seguire, oltre al percorso di formazione sulla sicurezza previsto per i lavoratori, anche un ulteriore corso della durata di 8 ore, il quale si propone di fornire la formazione obbligatoria a tutti coloro che ricadono nel ruolo di preposto, con o senza investitura formale (quindi anche di fatto), in quanto in posizione di preminenza rispetto ad altri lavoratori, così da poter impartire ordini, istruzioni o direttive nel lavoro da eseguire.

La formazione erogata da MODI comprende la formazione di base dei nuovi preposti e gli aggiornamenti quinquennali  fruibili anche a distanza attraverso la piattaforma online dedicata attiva 24 ore su 24 o in videoconferenza.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.  
 
9
Feb

I Vantaggi dell’adozione di un Sistema di Gestione Ambientale secondo la norma 14001:2015 sono molti

 

Tutela Ambientale? Il nostro servizio di Consulenza prevede l’applicazione e l’implementazione di un sistema di gestione ambientale in conformità ai requisiti dello standard internazionale ISO 14001 (UNI EN ISO 14001:2015 Sistemi di gestione ambientale (SGA).

Un’Organizzazione implementa un SGA per migliorare le proprie prestazioni ambientali, gestendo le proprie responsabilità ambientali in modo sistematico contribuendo alla sostenibilità. I rischi per l'ambiente vanno gestiti tenendo conto delle prescrizioni legali e secondo gli obiettivi individuati nella politica ambientale

I vantaggi dell'adozione di un Sistema di Gestione Ambientale secondo la norma  14001 sono: protezione dell'ambiente, rispetto e monitoraggio della normativa ambientale, riduzione dei costi, risparmio delle risorse, miglioramento dell'immagine aziendale nei confronti del proprio mercato di riferimento.

Questa certificazione avrà valore triennale. Durante questo periodo si svolgeranno audit di mantenimento semestrali o annuali. Al termine dei tre anni, l’azienda o l’organizzazione dovrà richiedere un nuovo audit per il rinnovo della certificazione.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.  
 
9
Feb

Sismabonus e classificazione del rischio sismico, chiarimenti dal CSLP

09/02/2021 - Gli interventi di demolizione e ricostruzione con aumento volumetrico rientrano sempre nella ‘ristrutturazione edilizia’, a prescindere dall’adeguamento alla normativa antisismica?   È uno dei primi quesiti ai quali ha risposto la Commissione di monitoraggio, costituita dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti presso il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, per verificare l’attuazione della normativa sul sismabonus e sulla classificazione del rischio sismico ed elaborare proposte di modifica e di integrazione delle relative linee guida.   In particolare, l’organo tecnico sta esaminando l’applicazione del DM 58 del 28 febbraio 2017 (e successive modifiche) relativo al sismabonus e alle linee guida per la classificazione del rischio sismico delle costruzioni nonché le modalità per l’attestazione, da parte di professionisti abilitati, e l’efficacia degli interventi effettuati.   La..
Continua a leggere su Edilportale.com

9
Feb

Vulnerabilità sismica e diagnosi energetica, nuova gara BIM

09/02/2021 - L’Agenzia del Demanio ha pubblicato una nuova gara per la verifica della vulnerabilità sismica e la diagnosi energetica di 10 immobili in Abruzzo a Molise.   Si tratta di 10 beni suddivisi in quattro lotti, tra i quali la Caserma Rebeggiani a Chieti, sede del Centro Nazionale Amministrativo dell’Arma dei Carabinieri, la Caserma dei Vigili del Fuoco di Roseto degli Abruzzi e la biblioteca Albino di Campobasso.   Gli operatori specializzati hanno tempo fino al 12 marzo 2021 per presentare le proprie offerte, per i servizi che complessivamente hanno un valore a base di gara di 1.150.546,71 euro.   Vai alla gara   L’Agenzia aggiunge che finora sono 85 gli immobili oggetto di analisi e progettazione in un’ottica di messa in sicurezza e riqualificazione sismica del patrimonio pubblico sul territorio, per la maggior parte caserme, situate sia in grandi centri che nelle località minori, ma anche sedi di uffici..
Continua a leggere su Edilportale.com

9
Feb

Rischio incendio in edilizia, da Inail una guida alla prevenzione

09/02/2021 – Continua variazione della tipologia dei lavori in esecuzione e presenza di più imprese in cantiere contemporaneamente. Sono gli elementi che aumentano il rischio di incendio ed esplosione nei cantieri edili.   È quanto emerge dalla pubblicazione elaborata dall’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (Inail) in collaborazione con il Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco. L‘obiettivo del documento è la riduzione degli infortuni sul lavoro.   Cantieri edili, l’organizzazione ai fini antincendio Secondo la guida, nei cantieri il rischio di incendio viene sottovalutato, mentre esistono lavorazioni che possono rappresentare una fonte di innesco, come l’uso di fiamme libere, la messa in opera di guanine impermeabilizzanti, le operazioni di saldatura. Altri incendi possono essere causati da comportamenti incauti dei lavoratori.   Nei cantieri, a causa della specificità..
Continua a leggere su Edilportale.com