1 22 Febbraio 2021 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for febbraio 22nd, 2021

22
Feb

Dopo tre anni, l’azienda o l’organizzazione dovrà richiedere un nuovo audit per il rinnovo della certificazione ISO 14001:2015?

Il SGA - Sistema di Gestione Ambientale a norma UNI EN ISO 14001:2015, rappresenta un insieme di elementi correlati per stabilire una politica  ambientale (direttive di un’organizzazione inerenti  i propri impatti sull’ambiente) e per gestire le proprie interazioni con l’ambiente. Il modello di sistema di gestione ambientale seguito dalla norma si basa sulla metodologia nota come PDCA (Plan - Do - Check - Act) che consiste nel:
  • Plan (Pianificare): stabilire gli obiettivi e i processi necessari per fornire risultati conformi alla politica ambientale dell´organizzazione;
  • Do (attuare): mettere in atto i processi come pianificati;
  • Check (verificare): monitorare e misurare i processi rispetto alla politica ambientale, agli obiettivi e traguardi, alle prescrizioni legali e alle altre prescrizioni e riportarne i risultati;
  • Act (agire): intraprendere azioni per migliorare in continuo la prestazione del Sistema di Gestione Ambientale.

Questa certificazione avrà valore triennale. Durante questo periodo si svolgeranno audit di mantenimento semestrali o annuali. Al termine dei tre anni, l’azienda o l’organizzazione dovrà richiedere un nuovo audit per il rinnovo della certificazione.

Per servizi di consulenza aziendale personalizzata rivolti ad organizzazioni del settore pubblico e privato nell’ambito dei sistemi di gestione ambientale (UNI EN ISO 14001 Sistemi di gestione ambientale contattateci al numero verde 800300333. Per consulenze in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
22
Feb

Impermeabilizzazione controterra, guida alla scelta

23/02/2021 - Una costruzione è un insieme di strutture con funzioni e comportamenti diversi. Tra queste strutture vi sono quelle controterra, ovvero tutte quelle parti costruite a contatto con il terreno, come solai, muri e fondazioni.   Uno dei maggiori rischi che le strutture controterra posso correre è l’attacco dell’acqua presente nel terreno. Acqua che si può presentare sotto varie forme: - acqua ascendente dal suolo per capillarità  o per spinta in presenza di una falda freatica; - acqua meteorica di dilavamento; - acqua prodotta e contenuta sotto forma di vapore. L'acqua è in grado di provocare notevoli alterazioni alle strutture controterra, indipendentemente dal fatto che siano in laterizio, pietra o calcestruzzo,  Per questo è necessario ricorrere all’impermeabilizzazione delle opere controterra.   Si tratta di un vero e proprio sistema da progettare ed eseguire con particolare..
Continua a leggere su Edilportale.com

22
Feb

2020 anno record per Edilportale: traffico web +38% sul 2019

22/02/2021 - Nel 2020, a Edilportale abbiamo festeggiato i nostri primi vent’anni. Lo abbiamo fatto chiudendo un anno tanto complicato quanto pieno di soddisfazioni. Un anno fatto di 255 giorni in smart working, centinaia di ore in video call, 20 nuove risorse per il nostro team e 2.500 metri quadri per un Headquarter più grande. Ma, soprattutto, il 2020 è stato il nostro anno migliore per traffico web, volumi dell'e-commerce e lead generation, con una crescita esponenziale di utenti, brand e prodotti in catalogo e tantissimi ordini da ogni parte del mondo. Tutti i numeri del traffico web Il traffico web del Network di cui fa parte Edilportale.com ha registrato 75 milioni di sessioni e 43 milioni di utenti (dati ufficiali Google Analytics). Nello specifico, Edilportale.com ha registrato un incremento al di là di ogni aspettativa, chiudendo l’anno con 25 milioni di sessioni, 14 milioni di utenti e 40 milioni di pageviews (+38% rispetto al 2019).    Con..
Continua a leggere su Edilportale.com

22
Feb

Edilportale Report 2020: record per traffico web, servizi media e fatturato

22/02/2021 - Nel 2020, a Edilportale abbiamo festeggiato i nostri primi vent’anni. Lo abbiamo fatto chiudendo un anno tanto complicato quanto pieno di soddisfazioni. Un anno fatto di 255 giorni in smart working, centinaia di ore in video call, 20 nuove risorse per il nostro team e 2.500 metri quadri per un Headquarter più grande. Ma, soprattutto, il 2020 è stato il nostro anno migliore per traffico web, volumi dell'e-commerce e lead generation, con una crescita esponenziale di utenti, brand e prodotti in catalogo e tantissimi ordini da ogni parte del mondo. Tutti i numeri del traffico web Il traffico web del Network di cui fa parte Edilportale.com ha registrato 75 milioni di sessioni e 43 milioni di utenti (dati ufficiali Google Analytics). Nello specifico, Edilportale.com ha registrato un incremento al di là di ogni aspettativa, chiudendo l’anno con 25 milioni di sessioni, 14 milioni di utenti e 40 milioni di pageviews (+38% rispetto al 2019).    Con..
Continua a leggere su Edilportale.com

22
Feb

Rinnovabili, la Regione Puglia incentiva l’autoproduzione di energia

22/02/2021 - Concorrere allo sviluppo dell’autoproduzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, abbattendo i costi della bolletta elettrica delle famiglie più vulnerabili.   Sono questi gli obiettivi dell’Accordo di collaborazione che l’Assessore allo Sviluppo economico, Attività economiche e consumatori, Energia della Regione Puglia, Alessandro Delli Noci, e il Presidente del Gestore dei Servizi Energetici (GSE), Francesco Vetrò, hanno firmato giovedì scorso dando il via all’attuazione della Legge regionale 42/2019 che ha istituito il Reddito energetico.   Le famiglie meno abbienti potranno installare gratuitamente, mediante il sostegno economico di un Fondo di rotazione regionale, impianti fotovoltaici, micro-eolici e solare-termici sulle loro abitazioni. Grazie all’energia prodotta da questi impianti, le famiglie potranno coprire quota parte dei propri fabbisogni, abbattendo così i costi della bolletta.   L’Accordo..
Continua a leggere su Edilportale.com

22
Feb

Superbonus, qual è l’importo massimo dello sconto in fattura che si può ottenere?

22/02/2021 – L’acquirente di una casa antisismica ha diritto al Superbonus sul prezzo di acquisto e, di conseguenza, può ottenere lo sconto immediato in fattura. Lo ha spiegato l’Agenzia delle Entrate, che ha ricordato anche i limiti dell’agevolazione.   Superbonus 110% e acquisto di una casa antisismica Rispondendo ad una domanda, posta da un contribuente alla posta di Fisco Oggi, l’Agenzia ha ricordato che il Superbonus si applica alle spese sostenute dagli acquirenti delle unità immobiliari facenti parte di edifici ubicati in zone classificate a rischio sismico 1, 2 e 3 (come individuate dall’Opcm 3519/2006) oggetto di interventi antisismici effettuati mediante demolizione e ricostruzione dell’immobile da parte di imprese di costruzione o ristrutturazione immobiliare che, entro 18 mesi dal termine dei lavori, provvedano alla successiva rivendita. La detrazione si calcola su un tetto di spesa di 96mila euro.   Oltre..
Continua a leggere su Edilportale.com

22
Feb

Smart home, il mercato regge all’impatto del Covid

22/02/2021 – Il mercato della smart home ha retto l’impatto della crisi causata dal Covid-19, registrando solo una lieve flessione del 5% rispetto all’anno precedente. Lo rileva lo studio dell’Osservatorio Internet of Things della School of Management del Politecnico di Milano, presentato venerdì durante il convegno “Stay at home, stay in a Smart Home: la casa intelligente alla prova del Covid”.   Smart Home, il mercato nel 2020 Lo studio mostra che il 220 è stato un anno di luci ed ombre, con un crollo compreso fra il -60% e il -100% delle vendite durante il primo lockdown e una robusta ripresa nella seconda parte dell’anno.   Nel complesso, il mercato è riuscito a contenere l’impatto dell’emergenza sanitaria e ha registrato solo una leggera flessione rispetto al 2019, pari al -5%, mantenendo un valore di 505 milioni di euro.   Il rallentamento ha coinvolto anche altri Paesi..
Continua a leggere su Edilportale.com