1 marzo 2021 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for marzo, 2021

31
Mar

Lo schema ISDP ISDP©10003 è applicabile a tutte le tipologie di organizzazioni

Il Regolamento Europeo Privacy UE/2016/679 (GDPR), introduce nel nostro ordinamento la Certificazione dei processi per la tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e la libera circolazione degli stessi. Requisiti per la valutazione di conformità alle norme vigenti in tema di trattamento dei dati personali.

Lo schema ISDP ISDP©10003 è applicabile a tutte le tipologie di organizzazioni e specifica i requisiti per la gestione in correttezza, sicurezza e conformità dei dati personali delle persone fisiche (oggetto di trattamento dei dati personali).

MODI eroga consulenza alle aziende Clienti interessate alla realizzazione di un Sistema di gestione Privacy utilizzando lo schema di Certificazione ISDP 10003:2020 per garantire all’azienda il massimo grado di tutela e di conformità al nuovo Regolamento Europeo 679/2016.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 


 

31
Mar

Affidati a un Consulente esperto per ricoprire il ruolo di RSPP Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione esterno. In Veneto chiama MODI


Affidati a un Consulente esperto per ricoprire il ruolo di RSPP Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione esterno.
 
Sollevati dagli obblighi, risparmia tempo e denaro. Con MODI i vantaggi sono davvero molti. Per referenze, un preventivo o informazioni chiama 800300333.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it

 


 

31
Mar

Superbonus, la conformità urbanistica potrebbe essere rivista

31/03/2021 – Il Superbonus potrebbe essere modificato ancora. L’obiettivo è massimizzare l’avvio dei lavori, che rischiano di rimanere solo sulla carta a causa delle complicazioni burocratiche.   Definita la meta, resta da tracciare il percorso. Le modifiche potrebbero arrivare con un nuovo Decreto Semplificazioni, che il Governo dovrebbe predisporre contestualmente al nuovo Piano di Ripresa e Resilienza (PNRR) per aumentare la capacità di spesa delle risorse del Recovery Fund.   Le misure in arrivo toccheranno molto probabilmente le regole per attestare la conformità urbanistica, i requisiti degli interventi e l’orizzonte temporale delle agevolazioni.   Superbonus e confor...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
31
Mar

Visto di conformità, una guida per non sbagliare

31/03/2021 - Offrire un quadro sistematico di tutta la materia riguardante i visti di conformità. È l’obiettivo della Guida “Il Visto di conformità - Memorandum ad uso dei professionisti” messa a punto dalla Direzione regionale del Molise dell’Agenzia delle Entrate e pubblicata nella sua versione aggiornata.   Scarica la Guida   La guida, che tiene conto delle ultime novità riguardanti l’opzione della cessione del credito d’imposta o lo sconto in fattura alternativi alla detrazione Irpef del Superbonus 110%, di cui agli articoli 119 e 121 del Decreto Rilancio, è stata concepita allo scopo di offrire un quadro sistematico di tutta la materia riguardante i visti di conformità.   Dalla sua consultazione il professionista può ottene...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
31
Mar

Condono edilizio, non può essere negato da una norma successiva all’abuso

31/03/2021 – Una norma urbanistica approvata dopo la realizzazione di un’opera abusiva non può bloccarne il condono. Lo ha stabilito il Tar Sardegna con la sentenza 214/2021.   Abusi edilizi, il caso Il caso analizzato dai giudici si snoda nell’arco di più anni. Il proprietario di un’abitazione nel 1995 aveva chiesto il condono, ai sensi delle Leggi 47/1985 e 724/1994, su alcune opere realizzate abusivamente, consistenti in una camera, una cucina, un bagno, un guardaroba e un locale adibito a deposito e pagato le sanzioni e gli oneri previsti.   Le opere erano state realizzate in una zona che, con legge del 1994, era stata dichiarata parco nazionale ed era quindi sottoposta ad una serie di vincoli e tutele.   Nel 1996 l’Ufficio regionale per...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
31
Mar

Superbonus 110%, il termine per comunicare cessione del credito e sconto in fattura slitta al 15 aprile

31/03/2021 – Ulteriore proroga per comunicare all’Agenzia delle Entrate la scelta della cessione del credito corrispondente al Superbonus in alternativa all’utilizzo diretto della detrazione fiscale.   L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento 83933/2021, pubblicato ieri, ha fatto slittare al 15 aprile 2021 il termine per la comunicazione dell’opzione relativa alle spese sostenute nel 2020.   La scadenza del termine per la comunicazione dell’opzione era prevista per oggi (31 marzo 2021).   Superbonus, comunicazioni su cessione e sconto in fattura entro il 15 aprile 2021 Entro il 15 aprile, oltre alla comunicazione della scelta della cessione del credito o dello sconto in fattura, dovranno essere inviate eventuali richieste di annullamento o comunicazioni sostitutive di comunicazioni inviate dal 1° al 15 aprile 2021, relative alle spese sostenute nel 2020.   La proroga tiene conto della proroga al 10 maggio 2021 del..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Mar

Superbonus, la conformità urbanistica potrebbe essere rivista

31/03/2021 – Il Superbonus potrebbe essere modificato ancora. L’obiettivo è massimizzare l’avvio dei lavori, che rischiano di rimanere solo sulla carta a causa delle complicazioni burocratiche.   Definita la meta, resta da tracciare il percorso. Le modifiche potrebbero arrivare con un nuovo Decreto Semplificazioni, che il Governo dovrebbe predisporre contestualmente al nuovo Piano di Ripresa e Resilienza (PNRR) per aumentare la capacità di spesa delle risorse del Recovery Fund.   Le misure in arrivo toccheranno molto probabilmente le regole per attestare la conformità urbanistica, i requisiti degli interventi e l’orizzonte temporale delle agevolazioni.   Superbonus e conformità urbanistica, basterà una Cila? Una delle ipotesi di semplificazione per non scoraggiare i lavori e ridurre i tempi per l’avvio dei cantieri, è agire sul momento della certificazione di conformità urbanistica richiesta..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Mar

VMC abbinata alla deumidificazione, quando realizzarla?

31/03/2021 - In questa pandemia è emerso che il controllo ambientale indoor è una delle soluzioni più efficaci per fronteggiarla. Qualità e ricambio dell’aria sono diventati argomenti molto discussi su vari fronti, come quello sanitario e tecnico – progettuale.   Una scarsa qualità dell’aria ha conseguenze sia sull’edificio che sulla salute delle persone. Si parla, infatti, di “sindrome dell’edificio malato” (Sick Building Syndrome, SBS). L’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO-OMS) nelle “Guidelines for Indoor Air Quality: dampness and mould” del 2009, indica in 10 l/s la quantità d’aria nuova da garantire per persona per ridurre i sintomi dell’edificio malato e raggiungere i minimi requisiti di comfort abitativo.   A fornirci questi dati è stata Pluggit, azienda del gruppo Soler & Palau, che attraverso le parole dell’ing. Michele..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Mar

Sismabonus 110%, ISI propone obbligo di classificazione sismica e di assicurazione sull’edificio

31/03/2021 - “Perché una misura fiscale sia efficace, dobbiamo renderla credibile”. Lo afferma ISI, Ingegneria Sismica Italiana, l’Associazione impegnata da 10 anni sul fronte dell’incremento della cultura della prevenzione del rischio sismico e della messa in sicurezza del patrimonio costruito.   In vista della possibile proroga del superbonus, legata al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), ISI interviene nel dibattito sugli interventi strutturali e sul sismabonus per evidenziare alcuni punti sui quali ritiene ci sia bisogno di fare chiarezza.   Superbonus 110%, chi ci guadagna “È innegabile che il bonus sia un beneficio per i proprietari d’immobili, ma lo è anche per lo Stato; questo va detto con forza e in maniera positiva”, afferma l’Ing. Andrea Barocci, Presidente di ISI. Dal 1968 a oggi - ricorda ISI -, l’Italia ha speso tra i 150 e i 200 miliardi di euro (attualizzati) per far fronte..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Mar

Condono edilizio, non può essere negato da una norma successiva all’abuso

31/03/2021 – Una norma urbanistica approvata dopo la realizzazione di un’opera abusiva non può bloccarne il condono. Lo ha stabilito il Tar Sardegna con la sentenza 214/2021.   Abusi edilizi, il caso Il caso analizzato dai giudici si snoda nell’arco di più anni. Il proprietario di un’abitazione nel 1995 aveva chiesto il condono, ai sensi delle Leggi 47/1985 e 724/1994, su alcune opere realizzate abusivamente, consistenti in una camera, una cucina, un bagno, un guardaroba e un locale adibito a deposito e pagato le sanzioni e gli oneri previsti.   Le opere erano state realizzate in una zona che, con legge del 1994, era stata dichiarata parco nazionale ed era quindi sottoposta ad una serie di vincoli e tutele.   Nel 1996 l’Ufficio regionale per la tutela del paesaggio aveva espresso parere favorevole sotto il profilo paesaggistico e, nel 2001, il Comune aveva rilasciato la concessione edilizia in sanatoria “con esclusione..
Continua a leggere su Edilportale.com