1 6 Luglio 2021 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for luglio 6th, 2021

6
Lug

Audit finale e assistenza in fase di certificazione ISO 14001:2015

Dopo il completamento dell’impianto documentale del sistema di gestione ambientale a norma UNI EN ISO 14001:2015 e la sua applicazione operativa, viene eseguito da MODI un audit finale che precede la verifica dell’organismo di certificazione. Oltre alla rilevazione di eventuali elementi critici, l’audit finale permette di qualificare il personale interno dell’Azienda per l’esecuzione degli audit del Sistema di Gestione Ambientale. Il progetto si conclude con l’affiancamento e l’assistenza al personale dell’Azienda durante le varie sessioni di verifica da parte dell’organismo di certificazione. La certificazione ha valore triennale. Durante questo periodo si svolgeranno audit di mantenimento semestrali o annuali. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
6
Lug

Equo compenso, alla Camera un nuovo disegno di legge

06/07/2021 - Ha iniziato il suo iter il 29 giugno scorso alla Camera il disegno di legge presentato il 25 giugno dai deputati Giorgia Meloni (FdI), Jacopo Morrone (Lega) e Andrea Mandelli (FI), sintesi di quelli già all’esame, presentati dagli stessi deputati.    Sul tema si è espressa ProfessionItaliane, l’Associazione che racchiude al proprio interno le rappresentanze professionali di CUP e RPT, che chiede una normativa chiara ed inequivocabile.   Equo compenso delle prestazioni professionali Il disegno di legge 3179, dal titolo ‘Disposizioni in materia di equo compenso delle prestazioni professionali’, definisce ‘equo compenso’ la corre...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
6
Lug

Soppalco con Scia o permesso di costruire, come scegliere il titolo abilitativo corretto

06/07/2021 – Il soppalco deve essere realizzato con Scia o con permesso di costruire? La risposta non è univoca, come spiegato dal Tar Campania con la sentenza 1477/2021.   Soppalco, il caso I giudici si sono pronunciati sul ricorso contro l’ordinanza con la quale il Comune ha imposto la rimozione di un soppalco di ferro e pannelli di compensato di legno, realizzato all’interno di un garage.   Il soppalco misura quasi 27 metri quadri ed occupa quasi la totalità del garage. L’altezza rilevata tra il calpestio del soppalco e l'intradosso del solaio di copertura del garage è pari a circa 1,96 metri. Il soppalco è raggiungibile a mezzo di una scaletta in ferro con pedate in legno posta al lato in aderenza alla parete.  ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
6
Lug

Cambio di destinazione d’uso senza opere con Scia, incostituzionale la norma della Liguria

06/07/2021 – Il cambio di destinazione d’uso, senza opere edilizie, non può avvenire sempre previa presentazione della Segnalazione certificata di inizio attività. In determinati casi, per tutelare determinati ambiti del territorio, è necessario il permesso di costruire e le leggi regionali devono tenerne conto.   È questa, in sintesi, la considerazione che ha portato la Corte Costituzionale (sentenza 124/2021) a dichiarare incostituzionale l’articolo 2, comma 1, secondo periodo, della LR 30/2019 della Liguria sul riutilizzo del locali accessori e degli immobili non utilizzati.   Recupero locali accessori e immobili inutilizzati, la legge della Liguria La LR 30/2019 della Liguria prom...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>