1 8 Luglio 2021 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for luglio 8th, 2021

8
Lug

LA CULTURA DELLA COMPLIANCE 231 NELLE AZIENDE

La Compliance costituisce il processo volto ad assicurare che le attività aziendali siano svolte in conformità alle leggi ed ai regolamenti applicabili, nonché alle regole etiche ed alle procedure interne, con lo scopo di mitigare o eliminare il “rischio di non conformità”, ossia il rischio di incorrere in sanzioni, perdite finanziarie o danni reputazionali, a seguito della violazione di norme imperative o di autoregolamentazione.
Gli elementi principali per un efficace processo di gestione della compliance aziendale, soprattutto in una logica di conformità alle disposizioni di cui al D.Lgs. 231/2001, consistono: in una diffusa responsabilizzazione del personale, nella mappatura delle norme applicabili,  nell’adozione di un approccio strutturato che consenta di identificare tempestivamente i cambiamenti normativi, in una correlazione tra rischi e controlli, nel dialogo aperto e continuo con le altre funzioni sulle tematiche di potenziale “non conformità”, nella definizione di flussi di reporting che consentano al management di intervenire tempestivamente e con le necessarie azioni correttive, in caso di lacune riscontrate nel sistema di controllo interno.
La Compliance può, altresì, aiutare l’azienda a gestire in modo più strategico rischi quali gli abusi dei diritti umani nella catena di fornitura, la discriminazione sul posto di lavoro, le frodi contabili o fiscali, le violazioni dei dati, l’inquinamento ambientale, ed altri che potrebbero avere un impatto sulla performance reputazionale e finanziaria dell’azienda.
Inoltre si evidenzia che un fattore fondamentale per la diffusione della cultura della compliance è costituito dalla presenza di canali per la gestione delle segnalazioni anche anonime (whistleblowing) da parte degli operatori aziendali che ravvisino delle anomalie nella gestione dei processi aziendali.
Si può, dunque, sostenere che la cultura della compliance, oltre a ridurre o eliminare il rischio di incorrere in sanzioni e danni reputazionali, favorisce lo sviluppo virtuoso e sostenibile del business delle aziende.
Infatti, promuovere una cultura aziendale fondata sui valori di onestà, trasparenza, integrità, correttezza e rispetto delle norme, contribuisce a consolidare i propri principi etici, a migliorare le relazioni con la clientela, gli stakeholders e gli investitori e ad armonizzare i comportamenti dei dipendenti, rendendo l’azienda maggiormente competitiva sul mercato nel lungo periodo.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
8
Lug

Ci proponiamo per valutare il rischio derivato dall’esposizione ai campi elettromagnetici negli ambienti di lavoro delle Aziende Clienti e del Veneto.

Tra gli obblighi del Datore di Lavoro vi è anche la valutazione e la misurazione o il calcolo dei livelli di campo elettromagnetico a cui sono esposti i lavoratori secondo quanto previsto dalla normativa europea standardizzata.

Per queste consulenze specialistiche i nostri consulenti utilizzano apposita strumentazione e hanno i requisiti di Legge per eseguire le misurazioni.
La nostra strumentazione è sottoposta è certificata e sottoposta a taratura.
Dopo aver eseguito le misurazioni, i nostri tecnici esperti nel settore redigono un documento di valutazione basato sulle indagini svolte sui luoghi di lavoro.
Il documento viene elaborato nel pieno rispetto della norma internazionale in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
La valutazione permette di verificare se l’esposizione rispetta i range previsti dalle normative in materia e, di conseguenza, se occorre attuare misure di prevenzione o di protezione.
Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
8
Lug

Beni culturali, dal Credito Sportivo finanziamenti per ristrutturare ed efficientare

08/07/2021 - L’Istituto per il Credito Sportivo prosegue nella sua attività di banca sociale per lo sviluppo sostenibile dello Sport e della Cultura e lancia una nuova linea di finanziamenti dedicati ai soggetti pubblici e privati che operano nel mondo della cultura, per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale del Paese.   La nuova iniziativa segue il bando ‘Cultura Missione Comune’ dedicato a Comuni, Città Metropolitane, Province e Regioni, pubblicato a maggio scorso.   La nuova linea Cultura prevede i seguenti finanziamenti:   1. Ordinario Cultura Privati e Ordinario Cultura Pubblici: finanziamenti a medio-lungo termine, dedicati alle iniziative per l’acquisto di attrezzatura dei beni...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
8
Lug

Infrastrutture, Geologi: ‘necessario un piano di manutenzione e rilancio della rete’

08/07/2021 - Predisporre un piano di manutenzione e rilancio della rete infrastrutturale ed idrica e adeguare ogni intervento al contesto geologico ed ambientale.   Sono due dei temi affrontati nel corso dell’incontro tra i vertici del Consiglio Nazionale dei Geologi (CNG) ed il Viceministro delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili, Alessandro Morelli, tenutosi il 6 luglio scorso presso il Ministero.   Piena convergenza - spiega la nota dei Geologi - è emersa sulla necessità di contestualizzare ogni singolo intervento al contesto geologico ed ambientale specifico, anche mediante l’attivazione di presidi territoriali comunali o intercomunali, anche per contrastare eventi calamitosi che affliggono il Paese con ricorrenza periodica.  Tra le altre...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
8
Lug

Riqualificazione urbana; 2,1 milioni di euro per i piccoli Comuni del Lazio

08/07/2021 – Il Lazio punta sulla riqualificazione urbana dei piccoli Comuni. È stato pubblicato il bando “Un Paese ci vuole 2021”, che stanzia 2,1 milioni di euro per il biennio 2022/2023 a favore dei Comuni con popolazione residente fino a 5mila abitanti.   Un Paese ci vuole 2021: gli interventi finanziati Ogni Comune può presentare una richiesta di contributo per una proposta progettuale nei seguenti ambiti: - rigenerazione e riqualificazione urbana, come ad esempio la sistemazione di spazi pubblici significativi per la comunità locale, il recupero di edifici, di aree verdi di pregio ambientale e paesaggistico, di beni culturali; - realizzazione e/o riqualificazione di percorsi pedonali nel tessuto urbano e/o di co...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
8
Lug

Superbonus, in vigore le proroghe per condomìni, edifici plurifamiliari e ex Iacp

08/07/2021 – È legge la proroga del Superbonus per condomìni, persone fisiche proprietarie di edifici plurifamiliari fino a 4 unità immobiliari e case popolari. È entrata in vigore, dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, la Legge 101/2021 sul Fondo Complementare al PNRR.   Le modalità con cui usufruire del Superbonus, però, potrebbero cambiare.   Superbonus, le proroghe in vigore La legge sul Fondo Complementare al PNRR ha introdotto proroghe differenziate in base ai soggetti che sostengono le spese e agli immobili su cui sono realizzati gli interventi.   Condomìni 31 dicembre 2022 a prescindere dalla quota di lavori realizzati.   Edifici fino a 4 unità immobiliari con unico prop...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>