1 Agosto 2021 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for Agosto, 2021

31
Ago

Chi può essere nominato componente dell’Organismo di Vigilanza?

L’Organismo di Vigilanza è una componente caratteristica e centrale del Modello Organizzativo.

L’Organismo di Vigilanza può essere monocratico o collegiale, con componenti interni e/o esterni.

In qualità di componenti dell’Organo di Vigilanza possono essere nominate persone fisiche, già in relazione con la Società (ad esempio, responsabile internal auditing, amministratori indipendenti) e/o esterni alla Società (ad esempio, consulenti, sindaci), sempre considerando la necessità che l’Organismo di Vigilanza possegga, anche nella sua collegialità, gli attributi di autonomia, indipendenza, professionalità. 

MODI assume il ruolo di ODV. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 

 


31
Ago

Superbonus, come funziona il calcolo dei limiti di spesa

31/08/2021 - Il limite di spesa su cui calcolare il Superbonus deve basarsi sul numero di unità immobiliari esistenti prima dell’inizio dei lavori. Lo ha spiegato l’Agenzia delle Entrate con la risposta 568/2021.   Superbonus, numero unità immobiliari e tetto di spesa Il comproprietario di un fabbricato composto da una unità abitativa accatastata A/3, e da due pertinenze, di cui una accatastata C/6, con destinazione d'uso “autorimessa”, e una accatastata C/2, con destinazione d'uso “magazzino”, intende effettuare sull'edificio interventi di miglioramento sismico e di efficientamento energetico, e usufruire del Superbonus.   L’istante ha spiegato che, al termine dei lavori, risulterà variata la destinazione...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
31
Ago

Ristrutturazioni, quale regime IVA per bonifica amianto e smaltimento dei materiali?

31/08/2021 - Durante l’attività edilizia di ristrutturazione, demolizione e ricostruzione, realizzata su edifici a prevalente destinazione abitativa privata, si producono una serie di materiali da smaltire, talvolta contenenti amianto. L’Agenzia delle Entrate, con la risposta 11/2021, ha spiegato quale aliquota IVA si applica alle attività di bonifica e smaltimento dei materiali prodotti nei cantieri.   Ristrutturazioni e smaltimento rifiuti di cantiere Un’associazione di imprese, che svolge attività di raccolta, trasporto ed eventuale bonifica e gestione dei rifiuti contenenti amianto, si è rivolta all’Agenzia delle Entrate per sapere quale aliquota IVA far pagare ai privati.   Secondo l’associazione, ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
31
Ago

Prima casa, l’agevolazione non decade anche se ci si trasferisce all’estero

31/08/2021 - “Se vendo l’immobile che ho acquistato in Italia due anni fa con le agevolazioni ‘prima casa’ e ne acquisto uno all’estero, dove intendo trasferirmi, dovrò restituire le somme risparmiate con il primo acquisto, relative all’imposta di registro?”.   A questa domanda, rivolta alla Posta di Fiscooggi, l’Agenzia delle Entrate risponde ricordando in primo luogo che, quando si vende un immobile acquistato con i benefici ‘prima casa’, prima che siano trascorsi 5 anni dal suo acquisto, si decade dalle agevolazioni usufruite e sono dovute le imposte di registro, ipotecaria e catastale nella misura ordinaria, oltre alla sanzione del 30% delle stesse imposte.   Per non incorrere nella decadenza - prosegue le risposta - è necessario acquistare, entro un anno, un altro immobile da adibire a propria abitazione principale.   Q...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
30
Ago

Bonus pubblicità prorogato per gli anni 2021 e 2022

31/08/2021 - Il decreto "Sostegni bis", a supporto delle imprese e dell’economia, è diventato legge. Tra le novità c’è la proroga al 2021 e 2022 del bonus pubblicità, il contributo a fondo perduto per gli investimenti pubblicitari sulla stampa quotidiana e periodica, anche on line, e sulle tv e radio locali. La finestra temporale per la richiesta dell'agevolazione, fissata dal decreto Sostegni bis al mese di settembre, è slittata a ottobre: le richieste potranno quindi essere presentate tra il 1° e il 31 ottobre 2021.   “Sostegni Bis”, le novità del decreto Per entrambe le annualità il credito d'imposta è calcolato nella misura unica del 50% del valore degli investimenti pubblicitari effettuati...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
30
Ago

Milano, Torre dei Moro distrutta da un incendio

30/08/2021 - Fiamme completamente domate e nessuna vittima. Ma resta lo sgomento per il terribile incendio che ieri pomeriggio ha velocemente avvolto la Torre dei Moro, edificio residenziale di 16 piani, in via Antonini a Milano, costruito nel 2011 e abitato da 60 famiglie. I video girati durante il rogo mostrano le prime fiamme svilupparsi in un appartamento al 15° piano, fuoriuscire dal balcone ed estendersi in pochi minuti a tutto il fianco del palazzo. "Cadevano i pezzi della facciata e c'era tanto fumo, oltre all'incendio. È stata una scena allucinante, le fiamme erano altissime. Ci siamo spaventati e siamo scappati" - racconta il cantante Morgan in una diretta Instagram. Nelle prime ore dopo l'incendio, il professor Angelo Lucchini, docente di Architettura tecnica al Politecnico di Milano, ha detto al Corriere ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
30
Ago

Sismabonus acquisto, aliquote e scadenze cambiano con la destinazione dell’immobile

30/08/2021 - Quando si compra casa con il Sismabonus acquisto ci sono diversi aspetti da tenere in considerazione: la possibilità di ottenere la detrazione sugli acconti, la scadenza per la stipula del contratto, i limiti per lo sconto in fattura e la cessione del credito, ma anche la possibilità che l’impresa, prima di vendere gli immobili, usufruisca del Superbonus per i lavori di efficientamento energetico realizzati.   In alcuni casi, le risposte dipendono dalla destinazione d’uso dell’immobile da acquistare. Le spiegazioni sono state fornite dall’Agenzia delle Entrate con la Risposta 556/2021.   Sismabonus acquisto e destinazione degli immobili Il richiedente intende acquistare due unità immobiliari che, al termine dei lavori, saranno accatastate nelle categorie A/3 (Abitazioni di tipo economico) e A/10 (Uffici e studi privati).   ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
30
Ago

Sismabonus 110% e sismabonus acquisto, regole diverse sull’asseverazione tardiva

30/08/2021 - Si può ottenere il Sismabonus 110% in caso di asseverazione tardiva? L’Agenzia delle Entrate con la risposta 554/2021 ha risposto di no, spiegando che le regole del Sismabonus, cioè della detrazione riconosciuta a chi realizza lavori antisismici su un immobile di sua proprietà, sono diverse da quelle del Sismabonus acquisto, cioè l'agevolazione calcolata sul prezzo di acquisto di un immobile antisismico, venduto da un'impresa di costruzione dopo lavori di demolizione e ricostruzione con criteri antisismici.   Sismabonus 110%, variante e asseverazione tardiva, il caso Il proprietario di un immobile, situato in zona a rischio sismico 3, si è rivolto all’Agenzia delle Entrate perché intende effe...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
30
Ago

Biofotovoltaico: green energy dal sole

30/08/2021 - Il 28 novembre 2018 è una data significativa per l’Europa e il suo ruolo nella lotta ai cambiamenti climatici. In quel giorno la Commissione europea propugnò un’Europa a impatto climatico zero entro il 2050. Da allora diverse azioni sono state messe in atto al fine di rispettare l’ambizione di raggiungere la neutralità climatica.   In particolare, l’orientamento della ricerca è volto verso lo sviluppo di nuove tecnologie risolutive del problema energetico e che siano in grado di utilizzare in modo efficiente l’enorme quantità di energia proveniente dal sole: il sole in un’ora fornisce al pianeta l’energia sufficiente a coprire i consumi di un anno.   Il ma...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
30
Ago

Superbonus 110%, l’esonero dall’APE non garantisce il diritto alla detrazione

30/08/2021 - La mancanza dell’impianto di riscaldamento in un edificio oggetto di ristrutturazione preclude la fruizione del superbonus 110% per i lavori di efficientamento energetico. L’esonero dall’APE non garantisce il diritto alla detrazione.   Lo ha affermato l’Agenzia delle Entrate con la Risposta 557 del 25 agosto 2021 al quesito posto da un soggetto comproprietario insieme alla moglie di un locale di deposito (categoria catastale C/2) sul quale è stata avviata una ristrutturazione edilizia per la realizzazione di un immobile residenziale, funzionalmente indipendente, dotato di accesso autonomo.   Prima dei lavori, il fabbricato era composto da due piani ed era aperto su un lato, essendo stato in passato adibito a stalla, ricovero di attrezzi agricoli...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>