1 10 Settembre 2021 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for settembre 10th, 2021

10
Set

Il marchio della Certificazione Ecolabel identifica i prodotti e i servizi migliori dal punto di vista ambientale

Per ottenere il marchio Ecolabel europeo l’azienda viene sottoposta a controlli amministrativi e tecnici per verificare che il prodotto e il suo ciclo di vita rispettino i criteri previsti per la concessione. 

Il procedimento con cui viene rilasciato il marchio ECOLABEL garantisce che un organismo pubblico indipendente abbia accertato che il prodotto rispetti i criteri ecologici e tecnici di prestazione definiti a livello europeo per quella categoria merceologica, e resi pubblici attraverso la Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

La società di Consulenza e Formazione MODI S.r.l. affianca le aziende del triveneto anche per il conseguimento della certificazione Ecolabel. 

Secondo il Regolamento CE n. 66/2010 la certificazione Ecolabel è il marchio di riconoscimento per la qualità ecologica.  

I distributori di prodotti a marchio Ecolabel presenti in Italia sono numerosi ed è facilissimo trovarne uno nella propria zona. 

Nei supermercati per esempio i prodotti Ecolabel sono esposti sugli scaffali corrispondenti alla propria tipologia merceologica come i detersivi per i piatti, per il bucato, i tovaglioni di carta, fazzoletti ecc..

I prodotti che hanno ricevuto il marchio di qualità ecologica dell’Unione Europea, infatti, dal punto di vista delle funzioni e delle prestazioni sono assolutamente equiparabili ai prodotti della medesima fascia: è la loro fabbricazione che li rende diversi perché viene attuata con il massimo impegno per il rispetto dell’ambiente.

Il loro imballo non è solitamente appariscente ma esenziale.

Per approfondimenti sulla certificazione ECOLABEL cliccare qui.

Per consulenze sui sistemi di gestione, salute e sicurezza nei luoghi di lavoro,  iscrizioni ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 

10
Set

Agevolazioni prima casa, valgono anche per il lastrico solare?

10/09/2021 - Il lastrico solare può essere considerato pertinenza dell’abitazione principale e per il suo acquisto si possono pagare le imposte agevolate.   Lo ha affermato la Corte di Cassazione con la sentenza 22561/2021. La pronuncia è destinata a far discutere perché si pone in contrasto con una recente risposta dell’Agenzia delle Entrate. L’Agenzia ritiene infatti che le pertinenze siano tali solo in base alla classificazione catastale, mentre la Cassazione ha una visione più ampia.   Lastrico solare e agevolazioni prima casa, il fatto I giudici si sono pronunciati sul contenzioso sorto tra l’Agenzia dell’Entrate e l’acquirente di un’abitazione, di un garage e del lastrico solare posto sopra il garage.   Sull’acquisto era stata pagata l’imposta di registro al 2% perché l’abitazione sarebbe stata destina...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
10
Set

Dibattito pubblico, Ministro Giovannini: faciliterà gli investimenti del PNRR

10/09/2021 - Il dibattito pubblico faciliterà gli investimenti finanziati con le risorse del PNRR e non solo. È quanto emerso durante il convegno ‘Il Dibattito pubblico sulle grandi opere’, organizzato dalla Commissione Nazionale sul Dibattito Pubblico (CNDP).   Dibattito pubblico, gli obiettivi “Ho ritenuto opportuno riportare il dibattito pubblico al centro del processo di realizzazione delle opere pubbliche” ha affermato  il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, in un videomessaggio trasmesso al convegno. “Le trasformazioni in atto nel nostro Paese ci impongono di restituire un ruolo da protagonista ai cittadini. Il dibattito pubblico - ha aggiunto - aiuterà le Istituzion...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
10
Set

Radar, sensori e prospezioni geofisiche contro il rischio voragini in città

10/09/2021 - Un insieme di tecnologie avanzate - radar, sensori innovativi, prospezioni geofisiche - in grado di analizzare il sottosuolo di infrastrutture stradali e parchi pubblici e di scoprire eventuali cavità fino a 3-4 metri al di sotto del piano stradale, per prevenire il pericolo di voragini, frane e smottamenti che mettono a rischio la sicurezza dei cittadini e del territorio.   È l’obiettivo del progetto MUSE (Multi-sensor Services), condotto da ENEA in collaborazione con INGV, Consorzio Hypatia, le aziende Superlectric, Ylichron, G-Matics, che nello specifico persegue la realizzazione di un protocollo di analisi delle aree urbane e delle sue anomalie geomorfologiche, mediante rilevazioni con satelliti, droni o velivoli e l’impiego delle più moderne tecniche geofisiche per l’indagine del primo sottosuolo come, per esempio, il georadar multifrequ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
10
Set

Equo compenso, Commercialisti: ‘evitare lo stallo della proposta di legge’

10/09/2021 - “Bisogna scongiurare il rischio che la proposta di legge sull’equo compenso finisca di fatto su un binario morto. Noi continuiamo a batterci per un ampliamento significativo dei suoi ambiti di applicazione e affinché non vada sprecata questa importante occasione per estendere tutele e garanzie, specie ai più giovani”.   “Per questo ci auguriamo che il Ministero dell’Economia possa fornire al più presto la relazione sulla quantificazione degli oneri derivanti dalle ipotesi di restyling della norma”. È l’appello lanciato dal Vicepresidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Giorgio Luchetta.   L’auspicio della categoria è che “dopo aver conosciuto l’esatta entità degli oneri calcolati dal Ministero, il Parlamento possa impegnarsi con spirito unitario per ricercare le opportu...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>