1 11 Ottobre 2021 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for ottobre 11th, 2021

11
Ott

La formazione sulla sicurezza dei Preposti è obblgiatoria e prevista dall’art. 37 del D.Lgs. 81/08


La formazione sulla sicurezza dei Preposti è prevista dall’art. 37 del D.Lgs. 81/08 e specificatamente normata, per contenuti e durata dei corsi, dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/11.

Il corso viene svolto in modalità videoconferenza durante il periodo di vigenza delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Chi assume il ruolo di preposto deve seguire, oltre al percorso di formazione sulla sicurezza previsto per i lavoratori (“parte generale” e “parte specifica” in funzione del settore ATECO dell’azienda in cui lavora), anche una “formazione dedicata” ai preposti della durata di 8 ore. 

La formazione dei preposti è obbligatoria per legge ed è una responsabilità del datore di lavoro.  Il ruolo del preposto è generalmente ricoperto da figure quali capi-reparto, capi-squadra, capi-officina, capi-turno ecc. ovvero i soggetti che si occupano di sovrintendere e vigilare sulle operazioni di altri lavoratori.

Vale per tutti coloro che ricadono nel ruolo di preposto, con o senza investitura formale (quindi anche di fatto), in quanto in posizione di preminenza rispetto ad altri lavoratori, così da poter impartire ordini, istruzioni o direttive nel lavoro da eseguire.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.


 

11
Ott

Superbonus, come si calcola la superficie disperdente lorda

11/10/2021 - In caso di lavori di coibentazione dell’involucro e del tetto, come si calcola la superficie disperdente lorda per ottenere il Superbonus? Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta 680/2021.   Superbonus, il caso Il proprietario di una villetta si è rivolto all’Agenzia perché intende effettuare un intervento di isolamento termico dei tre lati dell’unità immobiliare e del tetto. Il tetto, tuttavia, non delimita una superficie riscaldata dell'abitazione, in quanto vi è un locale sottotetto attualmente non abitabile che non costituisce un ambiente riscaldato.   Il proprietario ha quindi chiesto se l’intervento sul tetto rientra nel computo della superficie disperdente lorda ai fini dell'incidenza superior...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
11
Ott

Edilizia scolastica, a novembre bandi per 5 miliardi di euro

11/10/2021 - “Entro novembre siamo pronti a fare bandi per 5 miliardi di euro: 3 miliardi per asili e scuole dell’infanzia, 400 milioni per le mense, 300 milioni per le palestre, 800 milioni per nuove scuole e 500 per la ristrutturazione degli istituti e la messa in sicurezza”.   Lo ha annunciato il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi presentando i contenuti per l’Istruzione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) in una conferenza stampa giovedì scorso a Palazzo Chigi, alla presenza del Presidente del Consiglio Mario Draghi, con Maria Cristina Messa (Ministra dell’Università e della Ricerca).   Il Piano prevede riforme e investimenti che riguarderanno gli Istituti tecnici e professionali, l’orientamento per accompagnare gli studenti nella scelta del percorso di formazione, il reclutamento e la formazione degli insegnanti, i nuovi ambie...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
11
Ott

Equo compenso, 150 milioni di euro annui per garantirlo ai professionisti

11/10/2021 - Per garantire l’equo compenso ai professionisti, si è deciso di stanziare 150 milioni di euro annui. Le somme, a decorrere dal 2022, verranno attinte dal Fondo per esigenze indifferibili di cui al comma 200 della Legge di Bilancio 2015.   Lo prevede uno dei due emendamenti al disegno di legge 3179 in materia di equo compenso delle prestazioni professionali (ddl Meloni) approvati dalla Commissione Giustizia della Camera, quello presentato dalla deputata Carolina Varchi (FdI).   Stando alla relazione tecnica del Ministero dell’Economia, la cifra servirà a coprire i costi che l’Agenzia delle Entrate - Riscossione dovrebbe sostenere per gli incarichi legali esterni. A quel punto però, se la Pubblica Amministrazione riconosce il principio, allora esse dovrebbe valere anche per i professionisti di altre aree e per le prestazioni rese agli altri commi...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
11
Ott

Riforma catasto e revisione estimi, INU: ‘questioni di civiltà ed equità’

11/10/2021 - “Poiché negli ultimi decenni la pressione fiscale sulle famiglie e sul lavoro è progressivamente aumentata fino a raggiungere livelli abnormi, le preoccupazioni per un suo eventuale ulteriore incremento per effetto dell’aumento dei valori costituenti la base imponibile delle imposte immobiliari sono più che giustificate”.   Inizia così l’intervento di Stefano Stanghellini, Presidente Onorario dell’Istituto Nazionale di Urbanistica (INU) già Professore Ordinario di Estimo nell’Università Iuav di Venezia, nel dibattito sulla riforma del catasto. Spiegando la posizione dell’INU, Stanghellini prosegue: “Tuttavia, una cosa è l’appropriata individuazione dei valori costituenti la base imponibile delle imposte immobiliari, altra cosa sono le tipologie di imposte applicabili e le relative aliq...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>