1 10 Novembre 2021 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for Novembre 10th, 2021

10
Nov

Come valutare un rischio lavorativo? Inizia richiedendo a un nostro tecnico della prevenzione un sopralluogo gratuito.


Le aziende devono adottare metodi e strumenti idonei a predisporre una precisa valutazione dei rischi, seguendo le indicazioni fornite dal coordinamento tecnologico per la prevenzione dell’amministrazione regionale in materia di sanità, sulla base delle direttive comunitarie.

In un’azienda è indispensabile individuare quali sono i lavoratori che a causa delle mansioni alle quali sono adibiti, si trovano in una situazione di rischio infortunio maggiore valutando gli eventuali danni causati dall’esposizione.

Nel DVR, documento di valutazione dei rischi, si individuano i possibili rischi presenti in un luogo di lavoro permettendo di analizzare, valutare e cercare di prevenire le situazioni di pericolo per i lavoratori.

Il responsabile del DVR è il Datore di Lavoro che non può delegare questa attività ma, in ogni caso, può decidere di affidarsi a un consulente tecnico specializzato nel campo della sicurezza sul lavoro per una consulenza mirata.

Per visionare i dicono di noi che ci hanno lasciato i Clienti come referenze cliccare qui.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 


 

10
Nov

Sconto in fattura e cessione del credito fino al 2024 per i bonus edilizi e al 2025 per il Superbonus

10/11/2021 - Sarà prorogata fino al 2024 la possibilità di scegliere lo sconto in fattura o la cessione del credito per gli interventi agevolati con il bonus ristrutturazioni, l’ecobonus, il sismabonus e il bonus facciate, nonché per l’installazione di impianti fotovoltaici e colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici.   La novità è contenuta nella bozza di disegno di legge di Bilancio per il 2022 datata 10 novembre, che sta per iniziare in Senato l’iter per la conversione in legge.   Per bilanciare gli effetti della proroga, la disciplina dello sconto in fattura e della cessione del credito potrebbe essere rivista, con l’introduzione di controlli preventivi per evitare truffe. La ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
10
Nov

Sconto in fattura e cessione del credito, ipotesi di stretta e controlli preventivi

10/11/2021 - Lo sconto in fattura e la cessione del credito potrebbero essere soggetti a controlli preventivi per evitare truffe. Le misure dovrebbero essere contenute in un decreto legge che potrebbe approdare oggi sul tavolo del Consiglio dei Ministri.   Continua intanto il confronto sul disegno di legge di bilancio per il 2022, che ha introdotto una serie di vincoli per il Superbonus. Il Governo ha reso noto che il testo, approvato a fine ottobre, inizierà l’iter per la conversione in Senato e sarà in quella sede che si valuteranno eventuali emendamenti. Smentita quindi l’ipotesi di un nuovo passaggio in CdM e di una modifica prima dell’invio al Parlamento.   Sconto in fattura e cessione del credito, stretta e...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
10
Nov

Sicurezza di edifici e territorio, assegnati 1,7 miliardi di euro ai Comuni

10/11/2021 - Il Ministero dell’Interno ha assegnato 1.696.722.093,37 euro ai Comuni per interventi di messa in sicurezza degli edifici pubblici e del territorio.   Lo fa sapere lo stesso Ministero pubblicando il decreto 8 novembre 2021 del Direttore Centrale per la finanza locale, attuativo dell’articolo 1 comma 139-bis, della Legge di Bilancio per il 2019 (Legge 145/2018). L’assegnazione segue lo scorrimento della graduatoria di cui al DM 25 agosto 2021.   I Comuni beneficiari del contributo, individuati nell’Allegato A al decreto 8 novembre 2021, sono tenuti ad affidare i lavori per la realizzazione delle opere pubbliche entro scadenze commisurate all’importo del lavoro, come previsto dall’articolo 1, comma 143, della Legge 145/2018. Nell’Allegato B invece sono elen...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
10
Nov

Reti idriche al Sud, 313 milioni di euro per migliorarle

10/11/2021 - Ridurre la dispersione di acqua nel Mezzogiorno, rendere più efficienti le reti idriche di distribuzione nei territori delle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia e colmare il divario territoriale in un settore di vitale importanza per i cittadini.   Sono gli obiettivi del Bando del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS) pubblicato in Gazzetta Ufficiale, che dà 45 giorni di tempo agli Enti d’Ambito delle 5 Regioni del Sud per presentare progetti volti a migliorare la qualità e la gestione del servizio, anche attraverso l’impiego delle migliori tecnologie digitali per il monitoraggio delle reti e il miglioramento della resilienza, tenendo conto dei principi e gli indirizzi europei, della Strategia nazionale per lo sviluppo s...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
10
Nov

Abusi edilizi e permessi falsificati, a pagare è il committente dei lavori

10/11/2021 - Se il tecnico falsifica i permessi per la realizzazione di un intervento edilizio, frodando il committente, il Comune non deve tenerne conto e può pretendere il pagamento delle sanzioni per il rilascio del permesso di costruire in sanatoria. È la conclusione cui è arrivato il Consiglio di Stato con la sentenza 7418/2021.   Abusi edilizi e permessi falsificati, il caso I giudici hanno esaminato il caso di un committente che ha affidato ad un tecnico l’incarico di seguire le pratiche edilizie relative ad un intervento di ristrutturazione.   Dopo l’ultimazione dei lavori, il committente si è accorto che il tecnico ha falsificato una serie di permessi, tra cui anche quelli relativi al suo intervento. Dal momento che ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
10
Nov

Marche, via libera alla legge sui borghi storici

10/11/2021 - È stata approvata lunedì all’unanimità dall’Assemblea legislativa delle Marche la legge regionale “Sostegno alle iniziative integrate di riqualificazione e valorizzazione dei borghi e dei centri storici delle Marche e promozione e sviluppo del turismo diffuso e sostenibile”.   La legge si muoverà su tre direttrici strategiche - i progetti relativi al borgo accogliente, all’albergo diffuso e alle residenze diffuse - e su una serie di interventi divisi per settori, come la transizione al digitale, lo sviluppo delle attività economiche, i beni e attività culturali, le politiche attive del lavoro e il sostegno alla creazione d’impresa e la promozione della filiera agricola e alimentare.   La legge, presentata dalla Giunta regionale e sostenuta dal presidente Francesco Acquaroli nella sua veste di assessore al Turismo, mette al centro ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
10
Nov

Affrontare la sfida climatica partendo da un dialogo globale

10/11/2021 - “L’impatto che gli edifici possono avere sull'ambiente e sulla qualità della vita delle persone” è il filo conduttore dei 3 giorni di Build for Life, la conferenza promossa e organizzata da VELUX.   In diretta da Copenhagen architetti, costruttori, ricercatori, ingegneri, attivisti e professionisti del mondo dell'edilizia si confronteranno sui sette temi cardine per il mondo dell’edilizia.   La partecipazione è gratuita iscrivendosi QUI   Build for Life, oltre 90 relatori Sarà un dibattito molto vivo con oltre 90 ospiti d’eccezione che saliranno sui due palchi della conferenza: il Compass stage e il Daylight Symposium stage.   A ciascun palco il suo...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
10
Nov

Verde urbano ed extraurbano, al via il piano da 330 milioni di euro

10/11/2021 - Migliorare la qualità della vita e il benessere dei cittadini delle 14 Città metropolitane italiane attraverso lo sviluppo di boschi urbani e periurbani, in linea con le Strategie nazionali e dell’Unione europea.   È l’obiettivo del progetto per la tutela e valorizzazione del verde urbano ed extraurbano previsto dalla Misura M2C4.3 - Investimento 3.1 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), firmato dal Ministero della Transizione Ecologica con Ispra, Cufa, Istat e Centro interuniversitario di ricerca “Biodiversità, Servizi ecosistemi e Sostenibilità” (Cirbises) dell’Università Sapienza di Roma.   Il Progetto, del valore complessivo di circa 330 milioni di euro, ha l’obiettivo di piantare almeno...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>