Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

29 settembre 2015

Abusi edilizi, l’ordine di demolizione non va in prescrizione

29/09/2015 – L’ordine di demolizione di un immobile abusivo non è soggetto a prescrizione. Può solo essere sospeso o revocato su iniziativa del giudice. Così la Corte di Cassazione con la sentenza 36387/2015.   La Cassazione ha spiegato che la prescrizione è possibile solo per le sanzioni penali o pecuniarie, mentre l’ordine di demolizione è una sanzione amministrativa.   Secondo la Corte, invece, i giudici devono revocare l’ordine di demolizione se nel frattempo la Pubblica Amministrazione emette un atto amministrativo con esso incompatibile.   Per gli stessi motivi, l’ordine può essere sospeso se i giudici hanno il fondato sospetto che l’Amministrazione approvi un atto incompatibile.   La Corte ha illustrato cosa accade quando viene accertato un abuso edilizio. Il Comune normalmente emette un ordine di demolizione e viene nominato un giudice che deve occuparsi della sua esecuzione.   Nel..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria