Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

9 luglio 2018

Acustica e Vibrazioni

 

riduzione del disturbo, miglioramento del comfort

Acustica e Vibrazioni

acustica vibrazioniUNI dedica un dossier al tema “Acustica e Vibrazioni”. UNI ha pubblicato il dossier “Acustica e vibrazioni: riduzione del disturbo, miglioramento del comfort” sul numero 4/2018 della rivista U&C "Unificazione e certificazione". Il dossier è dedicato a uno dei grandi temi della normazione: quello della acustica e delle vibrazioni. L’intento delle norme tecniche che in questo ambito vengono sviluppate è quello di ridurre i disturbi sonori e migliorare il comfort acustico degli ambienti. Un obiettivo ambizioso che l’omonima Commissione “Acustica e vibrazioni” porta avanti da anni, muovendosi tra le maglie di una consistente legislazione nazionale e regionale. Si ha un disturbo quando un evento sonoro o da vibrazioni non desiderato induce a sensazioni fastidiose e sgradevoli fino a provocare, in particolari condizioni, effetti sanitari gravi e irreversibili sull'organismo umano.
L’UNI – Ente Italiano di Normazione – ha recentemente pubblicato, nell’ambito della rivista periodica U&C “Unificazione e certificazione”, un dossier dedicato a uno dei grandi temi della normazione: quello della acustica e delle vibrazioni. L’intento delle norme tecniche che in questo ambito vengono sviluppate è quello di ridurre i disturbi sonori e migliorare il comfort acustico degli ambienti.
L’omonima Commissione “Acustica e vibrazioni” porta avanti da anni questo tema, muovendosi tra le maglie della variegata legislazione nazionale e regionale.
Il dossier si articola attraverso vari punti:
– la gestione del rumore del cantiere in ambito urbano. E’impegno e responsabilità di chi genera il rumore mettere in campo tutte le azioni perché il rumore non solo sia di livello più basso possibile, ma anche più facilmente tollerabile. Per questo motivo, l’impatto da rumore di un cantiere deve essere oggetto di un’adeguata “gestione” che programmi, porti avanti e controlli tutti gli strumenti e le procedure per rendere il disagio dei cittadini più sopportabile.
– L’emissione acustica delle macchine
– Le nuove banche dati sulle vibrazioni.
– Le nuove norme sulla progettazione per l’isolamento acustico dell’edificio
– I lavori di comfort acustico nei cinema
– Criteri di valutazione del rumore ambientale e calcolo dell’incertezza
– Il disturbo alle persone e il danno agli edifici causato dalle vibrazioni
– Le caratteristiche acustiche interne di ambienti confinanti…
MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
Leggi altri articoli della categoria sicurezza
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,