Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

5 gennaio 2017

Affidamenti in house, l’Anac spiega come iscriversi agli elenchi degli ‘autorizzati’

05/01/2017 – L’Autorità nazionale Anticorruzione (Anac) ha messo a punto la bozza delle linee guida che le Amministrazioni dovranno seguire per iscriversi nell’elenco dei soggetti che possono effettuare affidamenti in house. Si tratta di un passaggio fondamentale dato che, in base al Codice Appalti (D.lgs. 50/2016), solo le Amministrazioni autorizzate dall’Anac possono affidare contratti senza gara alle proprie società controllate. Come si legge nella relazione illustrativa, la stretta sull’in house è dovuta al fatto che in passato si è perso il controllo sul fenomeno degli affidamenti diretti. Neanche il Ministero del Tesoro è in possesso di dati esaustivi delle quote di partecipazione in società detenute dalla totalità delle Amministrazioni Locali. Molte Amministrazioni, infatti, non hanno mai comunicato le loro partecipazioni, mentre altre hanno affidato contratti senza gara a società.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231