Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

4 marzo 2015

Al via le strategie per la banda ultralarga e la crescita digitale

04/03/2015 – Colmare il ritardo digitale del Paese sul fronte infrastrutturale della “Banda Ultralarga” con reti digitali di nuova generazione e favorire, attraverso il piano per la “Crescita Digitale”, pagamenti elettronici alle pubbliche amministrazioni per semplificare le attività d’imprese e cittadini.   Queste le due strategie che il Consiglio dei Ministri di ieri ha approvato secondo quanto definito dall’Agenzia per l’Italia digitale e dal Ministero dello Sviluppo Economico.   Le strategie partono dalla constatazione che l’Italia risulta essere in Europa il Paese con la minor copertura (solo il 20% contro il 62% europero) di reti digitali di nuova generazione (NGA), e risulta anche sotto la media europea di oltre 40 punti percentuali per l’accesso a più di 30 Mbps (Megabyte per secondo). Da qui la necessità di recuperare il gap e raggiungere l’obiettivo strategico di..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria LAVORI PUBBLICI