Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

1 luglio 2015

Anche un edificio privato può ottenere il permesso di costruire in deroga

01/07/2015 – Il permesso di costruire in deroga può essere rilasciato anche per la ristrutturazione di un edificio privato di interesse pubblico. Con la sentenza 2761/2015 il Consiglio di Stato ha interpretato in modo estensivo l’articolo 14 del Testo unico del’edilizia (Dpr 380/2001) in base al quale il permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici generali è rilasciato esclusivamente per edifici ed impianti pubblici o di interesse pubblico, previa deliberazione del consiglio comunale, nel rispetto del Codice dei beni culturali e ambientali (D.lgs 42/2004) e delle altre norme di settore. Secondo i giudici, la nozione di interesse pubblico prescinde dalla natura pubblica o privata del bene, ma si riferisce piuttosto ad una fruibilità collettiva. Dato che con l’intervento di ristrutturazione si recuperava uno dei più antichi edifici storici della città, si consentiva la fruizione pubblica gratuita.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231