Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

8 giugno 2011

Ancora sull’efficace attuazione dei Modelli 231: la praticità del Modello

Praticità – il Destinatario è messo nelle condizioni di contribuire all’esercizio del Modello in maniera pratica ed efficiente.di Stefano Barlini, CIA, CISA, CCSA, QAR*Questa asserzione implica che un Modello deve essere “a misura di Destinatario”: tanto più astratte e/o complicate sono le previsioni in esso contenute, tanto maggiore sarà il rischio che esso non venga attuato.In questo senso, l’
Leggi altri articoli della categoria Modelli di organizzazione