Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

7 dicembre 2015

Antisismica nelle scuole: assegnati i 40 milioni di euro alle Regioni

07/12/2015 – Assegnati alla Regioni i 40 milioni di euro (20 milioni per il 2014 e 20 milioni per il 2015) per interventi di adeguamento sismico nelle scuole. E’ stato infatti pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM 12 ottobre 2015 che definisce la ripartizione regionale e le modalità con cui usufruire delle risorse del Fondo per interventi antisismici su edifici scolastici. Adeguamento sismico delle scuole: la suddivisione regionale Il decreto ripartisce (per il 2014-2015) tra le Regioni e le Province autonome i 40 milioni di euro per interventi straordinari di adeguamento strutturale antisismico degli edifici scolastici e per la costruzione di nuovi immobili che sostituiscano gli edifici esistenti a rischio sismico. Le quote di competenza regionale sono state assegnate alle singole Regioni tenendo conto dei differenziati livelli di rischio sismico che caratterizzano i diversi territori. Tra le Regioni che hanno ricevuto finanziamenti.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231