Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

3 gennaio 2017

Appalti, Anac bocciata sulle raccomandazioni vincolanti

03/01/2017 – La possibilità che l’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) possa dare raccomandazioni vincolanti alle Stazioni Appaltanti non piace al Consiglio di Stato. Con il parere 2777/2016 su uno dei regolamenti attuativi del Codice Appalti, i giudici hanno proposto due soluzioni: una modifica “alla radice”, in sede di correttivo, o un’interpretazione più morbida dei nuovi poteri dell’Anac. Il Consiglio di Stato ha espresso il suo parere sul decreto che regola l’attività di vigilanza che l’Anac esercita nei confronti delle Stazioni Appaltanti. Ma a finire sotto accusa non è stato tanto il testo della norma attuativa, quanto lo stesso Codice Appalti (Dlgs 50/2016). Codice Appalti: vigilanza e raccomandazioni Anac In base all’articolo 211, comma 2, del Codice Appalti, se l’Anac riscontra dei vizi di legittimità negli atti di gara, può chiedere alla Stazione.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231