Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

31 marzo 2017

Appalti, Anac: ‘difficile redigere il Correttivo dopo un anno’

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23131/03/2017 – Sono diverse le disposizioni del Codice Appalti che non sono ancora diventate operative perché mancano i decreti attuativi. Nonostante ciò sta scadendo il termine di un anno per l’approvazione del Correttivo. “Un errore di fondo” ha dichiarato Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) in audizione davanti alle Commissioni riunite Ambiente della Camera e Lavori Pubblici del Senato. Secondo Cantone, sarebbe auspicabile un periodo di valutazione triennale. Proposta condivisa anche dal presidente della Commissione Ambiente, Ermete Realacci. Ecco alcuni aspetti che, per mancanza di tempo, non sono stati valutati adeguatamente e che, sostiene Raffaele Cantone, potrebbero costituire dei rischi anche se rappresentano scelte coraggiose e hanno un potenziale positivo. Subappalto, tema a rischio “Il subappalto nel nostro paese - ha spiegato Cantone - ha avuto.. Continua a leggere su Edilportale.com